Recensione: "Un solo piacere" di Lora Leigh.

mercoledì 25 settembre 2013

 






---oOo---
Un solo piacere
di Lora Leigh
Pagine 416
Prezzo 12.00 €
Leggereditore
già disponibile
--o-- 






La Serie "Bound Hearts" è composta da:

1.  Surrender - Sottomessa2. Submission
3. Seduction
4. Wicked Intent
5. Sacrifice
6. Embraced
7. Shameless
8. Forbidden Pleasure - Menagé Proibito 
9.  Wicked Pleasure - Piacere Malizioso
10. Only pleasure - Un solo piacere
11. Guilty Pleasure
12. Dangerous Pleasure

Da quando Chase Falladay è accorso in suo aiuto due anni prima, Kia Stanton non è mai riuscita a dimenticarlo. 
cover originale
Due anni dopo il doloroso divorzio dal marito, Kia è ancora più vulnerabile e non ha più l’energia per resistergli. 
Sa che Chase appartiene allo stesso club segreto da cui è stato cacciato il suo ex marito, ma questo non la spaventa: ora lei ha il coraggio e la sensualità necessari per dedicarsi insieme a lui alla ricerca del piacere, del solo piacere, senza nessun’altra implicazione sentimentale. 
Ma anche Chase, con il suo cuore solitario e ferito, si troverà a combattere contro un’emozione che va oltre il desiderio, e Kia saprà come farlo cedere alla parte di sé stesso che ancora non conosce, per avere da lui non solo piacere. 
Un nuovo appassionante incontro con l’erotismo dall’autrice di Ménage proibito e Sottomessa.

 

Cosiderazioni.
La Leigh ci fa tornare nuovamente a conoscere i membri del Club Sinclair, l’esclusivo ritrovo di Alexandria per uomini dediti al menage (!), dove i soci/membri si recano al club per accedere a terzi e donare alle loro compagne esperienze sessuali incomparabili (!?!?!?!?!).
 
Questa volta leggiamo la storia di Kia Rutherford-Stanton, moglie di Carl Stanton, denunciato e cacciato dal club perchè aveva quasi violentato Kia, la quale aveva diffuso la notizia dell'esistenza del club, notizia che aveva poi dovuto pubblicamente smentire.
Kia, in questo romanzo, ecco che si avvicina maggiormente all'amico - nonchè molto influente membro del club - Chase Falladay (famoso gemello di Cam, che avevamo conosciuto nel romanzo preccedente) che oltre ad essere l'uomo che l'ha convita a ritirare la notizia dell'esistenza del club ha anche fatto breccia nel cuore di Kia.
La storia di Chase e Kia inizia come una storia di sesso, in paticolare di sesso selvaggio a trois (Kia + Chase + Khalid el-Hamid Mustafa - che presto se ne va), m apoi si sviluppa e traforma in qualcosa che va oltre questo aspetto puramente fisico e passionale, a dispetto di quello che vuole Kia e di quello che apparentemente si aspetterebbe Chase.

 

Questa volta leggiamo la storia di Kia Rutherford-Stanton, moglie di Carl Stanton, denunciato e cacciato dal club perchè aveva quasi violentato Kia, la quale aveva diffuso la notizia dell'esistenza del club, notizia che aveva poi dovuto pubblicamente smentire.

A differenza dei romanzi precedenti, noi conosciamo bene Chase, in quanto lo abbiamo conosciuto per il rapporto a tre del romanzo  Piacere Malizioso , dove però la protagonista (che consceva i gemelli sin da piccola) essendo innamorata da sempre di Cam, alla fine lo aveva preferito a Chase, che aveva abbandonato la storia con il cuore spezzato credendo di non essere più in grado di amare.
Proprio il fatto di non essere più in grado di provare qulcosa è al centro della storia con Kia, che dovrà penetrare (si, va bene, forse non la parola più opportuna per un erotico, mi rendo conto, ma tutto se vogliamo diventa "equivoco"  ;P) le sue difese e farsi strada verso il suo cuore tanto ferito.

Ok, magari non vi dirà molto, perchè in riferimento alla serie della Leigh, in cui punto nodale è il menage, le trame sono più o meno simili, però io ho parecchio apprezzato la storia, persino di più della storia di Cam. Mentre in Piacere Malizioso c'era la lotta tra fratelli che si mi incuriosiva, al contempo mi aveva fatto storcere un pò in naso, anche se mi era piaciuta, nulla da dire, mi aveva fatto tenere un po' le distanze, senza trovare profondo coinvolgimento.




Mi è piaciuto tanto, ma tanto tanto, il personaggio di Chase, che mostra altre ed ulteriori sfaccettature rispetto a Piacere Malizioso, non muta, non troviamo un personaggio completamente differente, no, ma è cambiato, più maturo e consapevole del proprio coinvolgimento con un'altra persona, mostra impegno ad accompagnarsi in una relazione importante e soprattutto è consapevole delle proprie necessità, anche sessuali, s'intende.
Bel personaggio anche Kia, che è forte, determinata, ha un cuore spezzato - a causa di un matrimonio naufragato nel peggiore dei modi (il marito ha tentato di violentarla!) - e controbilancia bene Chase, che sebbene si impegni, bracoli un po' nel buio e con la paura delle confessioni importati, e qui Kia è determinante a "svegliarlo" e accompagnarlo nel viaggio della maturità sentimentale (che è notoriamente un viaggio lungo, complicato e non privo di porte in faccia e salti nel vuoto).

Come sempre, troverete taaaaaaanto sesso, tanto menage a trois, in particolare (fulcro della serie Bound Heart) quindi non aspettatevi BDSM - come ho letto invece da qualche parte, perchè non c'è - con un linguaggio a volto abbastanza "dirty" che alla Leigh piace tanto! Oltre a ciò troverete anche una trama funzionale al "dirty sex" che appassione e rende tutto credibile, anche se a volte eccessivo ma assolutamente in linea con la scrittura della Leigh che appassiona in toto il lettore che trova sfogo, ove lo cercasse, in una scrittura che trasuda sensualità ed erotismo, oltre che variegato ed eccessivo che i espremi in un linguaggio "a tema" e in una scrittura decisa, fluida e assolutamente capace.

Io lo consiglio a coloro che amano le letture erotiche. La Leigh è tremendamente brava nel genere, forse una delle migliori. Anche se preferisco, di tutti i romanzi fino ad ora tradotti di questa serie il romanzo Menagé Proibito (leggetelo, non ve ne pentirete!!) che straconsiglio e rileggo una volta l'anno, giusto per ricordare come si scrive un erotico quando me lo fanno dimenticare - io sono rimasta assolutamente soddisfatta e contenta di questa lettura perchè è stata una lettura veramente molto piacevole e ben scritta.



Lora Leigh è una grande sognatrice, sempre assorta nei suoi pensieri, intenta a immaginare le prossime avventure dei personaggi che affollano gli oltre trenta libri ormai al suo attivo. Con i suoi romanzi erotici ha conquistato migliaia di lettrici, collocandosi al top delle classifiche degli Stati Uniti. La sua voce vi condurrà in un universo di erotismo ad altissime temperature, dove il sesso è anche conoscenza di sé e dell’altro. Leggereditore ha pubblicato anche Ménage probito e per la serie Breeds, Il fuoco della tentazione e Istinto animale.

Nessun commento: