-------------------------------------

Recensione: "Il Principe Vampiro Legame di Sangue" di Christine Feehan

martedì 8 ottobre 2013








---oOo---
Il Principe Vampiro
Legame di Sangue

di Christine Feehan
Pagine 384
Prezzo € 14,90
Newton Compton  
già disponibile
--o--






La serie "Il Principe Vampiro" è composta da:

1. Dark Prince - Il Principe Vampiro. Attrazione fatale
2. Dark Desire - Il principe Vampiro. Desiderio
3. Dark Gold - Il Principe Vampiro. L' Oro Nero
4. Dark Magic - Il Principe Vampiro. Magia Nera
5. Dark Challenge - Il Principe Vampiro. La Metamorfosi
6. Dark Fire - Il Principe Vampiro. Fuoco Nero
7. Dark Dream/Dark Dreamers - Il Principe Vampiro. Sogno Nero
8. Dark Legend - Il Principe Vampiro. Legame di Sangue
9. Dark Guardian, 2002
10. Dark Symphony, 2003
11. Dark Descent, 2003
12. Dark Melody, 2003
13. Dark Destiny
14. Dark Hunger
15. Dark Secret
16. Dark Demon
17. Dark Celebration
18. Dark Possession
19. Dark Curse
20. Dark Slayer
21. Dark Peril
22. Dark Predator
23. Dark Storm
24. Dark Lyca
25. Dark Wolf
26. Dark Hunter
Per migliaia di anni i gemelli carpaziani Gabriel e Lucian sono stati abili cacciatori di vampiri, fino al giorno in cui Lucian si è trasformato in un pericolo, e Gabriel è stato costretto a dargli la caccia. 
cover originale
Per porre fine alla lunga lotta, Gabriel ha deciso di rinunciare alla propria libertà e di intrappolare se stesso e il fratello nel sottosuolo di un cimitero parigino. 
Per due secoli, nulla ha disturbato il loro riposo, ma quando vengono avviati dei lavori per rimodernare la zona, i gemelli si risvegliano tra le macerie in un mondo molto diverso da quello che ricordavano. 
Debole e assetato di sangue, Gabriel rischia di smarrire la propria anima e trasformarsi in un mostro, come il fratello… 
Proprio quando ogni speranza sembra perduta, sul suo secolare cammino compare Francesca Del Ponce, eccezionale e bellissima guaritrice. 
Il carpaziano capisce all’istante di aver trovato la sua compagna per la vita e sa che dovrà conquistarla prima che sia troppo tardi: Lucian è già sulle loro tracce e non permetterà a niente e nessuno di intralciare il loro eterno conflitto fratricida…
 

Considearazioni.
Oh ... finalmente un nuovo capitolo di questa serie, di cui non posso assolutamente dire nulla. In senso positivo, non pensate male. Infatti è una delle poche serie paranormal che riesce nel bene o nel male a rinnovarsi e a trovare nuova linfa per trovare un modo di essere innovativa ed appassionante.

Per chi non ha seguito i capitoli precedenti, innanzitutto, occorre dire che può benissimo leggere questi romanzi, ma ovviamente, se seguie la serie dal suo inizio, è meglio. Non essenziale, ma sicuramente preferibile.

Personaggio intorno al quale ruotano le vicende de "Legami di Sangue" è Francesca Del Ponce, la quale sebbene, inizialmente, nel romanzo, ci venga presentata come una umana, quasi noiosa, sopriamo essere molto, ma molto, ma molti di più. Infatti Francesca è una guaritrice, incantatrice e soprattutto una Carpaziana!
Francesca riesce a ingannare sia i lettori, almeno inizialmente, e le persone con cui interagisce in quanto si è sottoposta a così tanti esperimenti che risulta essere indenne alla luce del sole e  quindi vivere normalmente anche di giorno, esponendosi ai raggi solari che non la feriscono nè usccidono.

Ovviamente qualcuno sa  di questo suo "piccolo sporco segreto"  o perlomeno lo riconosce: Gabriel (e Lucien).

Infatti, questi gemelli cacciatori di vampiri che sono rimasti sepolti nel sottosuolo parigino per anni e anni e anni, finalmente, riescono a uscire (causa lavori!) dal loro cimitero sotterraneo ed incontrano la bellissima Francesca. Francesca tuttavia ha una preferenza ... per Gabriel che conosce da quando era una ragazzina, ma che aveva lasciato per seguire Lucien (vampiro potentissimo)...

Vi lascio però scoprire come evolveranno le cose, in  quanto il come avviene il cambiamento e quali sono i modi a cui arriveranno a questo cambiamento sono veramente molto interassanti e piacevoli!
 
Troppo carino davvero questo  romanzo, 
ma davvero una chicca inaspettata!! 

Innanzitutto mi è piaciuta la storia, originale, non scontata e veramente molto ben scritta, che mai guasta!
Poi mi è piaciuto tornare laddove i vampiri li ho conosciuti, dove quasi nulla è reinventato o capovolto ed i vampiri hanno paura della luce, l'aglio, le croci, l'acqua santa, ecc...
Penso che ogni tanto ci sia il bisogno in me di tornare al sano e vecchio terrore da vampiro che la Feehan, sebbene smentisca quasi subito quando intravede finalment dei colori e si innamora della sua predestinata, ci fa comunque in un certo senso venire a contatto ad inizio del romanzo. A voi non manca mai? Non avete ogni tanto un senso di incompresione dato dalle troppe versioni vampiriche in circolazione? No? Io si, per cui sebbene la Feehan, qualche difettuccio, ahimè, ce l'abbia, ecco ci passo sopra, in retromarcia per poi scartare nuovamente e ripassarci sopra nuovamente.

 

Trovo poi meraviglioso il modo in cui sono cresciuti ed evoluti i personaggi, nel modo in cui entrambi - Francesca e Gabriel - reinventino il presente, cercando di non annegarlo nel passato, crescendo, imparando dagli errori e concedendosi una seconda opportunità, anche grazie al personaggio di Skyler e a Lucien, che li aiutano e comprendono in questo, rimanendo loro vicini ed indispensabili al loro processo evolutivo.

Devo poi dire che finalmente ho trovato una protagonista che mi davvero entusiasmata, presa da una foga mai vista ho fumato queste 300 e rotte pagine come indiavolta! Oltretutto il fatto di vedere coinvolti due Carpaziani tra i più famosi della serie, almeno fino ad ora, era veramente cosa molto allettante e inaspettata! Non ho resistito...

 

Venendo poi alla parte di me antipatica e puntigliosa e assolutmente onesta con voi ... ecco .. ci sarebbe una cosina da dirvi ancora ... volendo essere un pochino maligni ... come dire ... un difettuccio lo possiamo notare, vedere e anche prevedere, se abbiamo letto i romanzi precedenti.
La Feehan infatti, sebbene crei sempre delle storie che ami e che mi appassionino fino alla fine, usa una struttura che si ripete abbastanza categorica, quasi imperativa, in tutti i romanzi, per cui ecco che se leggiamo, che ne so,  4 romanzi sui Carpaziani prevedo ed assicuro indigestione. Infatti buona cosa, almeno per me, leggere questi romanzi un pò a distanza tra di loro, cadenziati tra loro. 

Io però, a dispetto dei difettucoli, io stra - consiglio questo romanzo, è forse uno dei migliori della serie a tutt'oggi. IO ho AMATO moltissimo questa storia, questo romanzo e penso di rileggerlo spesso perchè la porto volentieri nel cuore. 
La consiglio davver agli appassionati di vampiri vecchio stampo o stufi di quelli nuovi che vogliano approdare a lettura ingorda, fagocitante e assolutamente appassionata! Bello. Ultima parola.

 

Christine Feehan ha all’attivo oltre 40 romanzi, ha vinto numerosi premi ed è stata più volte ai vertici delle classifiche di vendita degli Stati Uniti. Con la saga Il principe vampiro ha ottenuto uno straordinario successo.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Il tuo blog mi piace tantissimo, l'ho scoperto tramite il blog di Weirde, fai delle bellissime recensioni sia nella grafica che nel contenuto e tra l'altro parli sempre di libri che o sto leggendo o voglio comprare oppure ho già letto.
Ho appena comprato La lista dei miei desideri dopo aver letto il tuo articolo e questo libro dei carpaziani e quelli della Kleypas sono già in arrivo.

Complimenti.

Mariateresa

Endimione Birches ha detto...

Ciao Mariateresa!!!!

Sono così contenta delle tue parole!! Davvero!!!
Spero tanto di consigliarti altre buonissime letture (sperando nelle prossime uscite!) e spero anche che i libri della Kleypas ti piacciano come sono piaciuti a me ... delle 4 "audaci zitelle" chissà quale ti piacerà di più!?! ;P

Un abbraccio immenso!!
Passa una buona serata
Endi