Recensione: "Love Game" di Rossella Leone

mercoledì 13 novembre 2013







---oOo---
Love Game
di Rossella Leone
Cartaceo disponibile a breve
 Prezzo E-Book: € 5,00
Pagine 350
Editore Amazon media
Edizioni R.E.I. (cartaceo)
già disponibile
--o--




Quando Katia, un po’ controvoglia, segue l’amica Ylaria in un’inaspettata vacanza in montagna, è davvero convinta che in quel piccolo chalet tra i monti, lontano da tutto e tutti, trascorrerà una tranquilla, rilassante gita, dimenticando i propri guai. 
Le sue speranze crollano rapidamente non appena scopre che l’amica ha “inavvertitamente” tralasciato di dirle alcuni insignificanti dettagli. 
Cose piccole piccole, del tipo: che nello chalet è previsto un gioco di ruolo: il Love Game, una sorta di recita a soggetto, a cui tutti i villeggianti devono obbligatoriamente partecipare, che solo ad alcuni di loro (detti Ranger Love) toccherà orchestrare (senza farsi scoprire) bollenti incontri amorosi o, al contrario, scatenare odio tra i concorrenti che il premio in palio per la squadra vincitrice è (rullo di tamburi!!!) una lussuosa vacanza per due negli alberghi più chic d’America (un loro vecchio sogno). 
Che dietro quella folle trovata ci sia lo zampino di Ylaria?
Katia ne è certa, così come sa che, arrivata a quel punto, non può più tirarsi indietro.
In fondo oramai è in gioco…
tanto vale giocare no?

 

Considerazioni.
Eh ... chi non si è mai lasciato ingabbiare e trascinare nel gioco dell'amore? Infatti.

La Leone punta su un argomento giocoso e molto astuto per far trovare la dolce metà a Katia, che lasciatasi alle spalle storie d'amore finite male, in particolare l'ultima, si lascia trascinare da Ylaria, sua cara amica, in uno chalet in montagna, dove si troverà di fronte non a una vacanza, ma ad un gioco, Love Game, dove gli otto abitanti del rifugio montanaro dovranno partecipare obbligatoriamente, e che saranno vittime di intrecci d'amore, gelosie, invidie, sfide ma soprattutto tanto ammmore!!

Ora, non posso spiegarvi tutto il romanzo nel particolare perchè altrimenti vi perdereste, qualora vogliate leggerelo, tutto il divertimento, che risiede proprio nelle maeccaniche del gioco e che di consegenza capitaa i personaggi, ma sappiate è questo gioco mi è proprio piaciuto!

Sebbene non fosse semplice, almeno inizialmente, comprendere chi fosse chi, per via degli pseudonimi da appioppare ai personaggi reali del romanzo e capire come tutto funzionasse (per fortuna la Leone ha avuto pietà di noi inserendo una protagonista che nulla sapesse del gioco e ci aiutasse!), una volta ingranata la prima e preso il ritmo è stata davvero una lettura entusiasmata, anche perchè i colpi di scena sono tanti e soprattutto alla fine, sebbene sia un romanzo romantico e si pensi di aver capito tutto, ecco che la Leone tira fuori il cappello dal cilindro (e tadan!!!) sorpresa finale molto gradita che ha fatto scattare una ola tra i neuroni del mio cevello!!

Non fatevi scoraggiare dalla copertina, un po' stile princess, quasi più rivolto ad un pubblico di giovani pulzelle che donne in cerca di una lettura chick - lit, non fatevi prendere dal fatto che l'autrice sia italiana e quindi vi sia un intreccio ed una storia che poco potrebbe invogliare.  

Se amate il genere ironico - romantica, questa potrebbe essere una facile e leggere lettura che potrete apprezzare.

Certo, non è un romanzo scevro da alcune critiche, infatti si sente provenire da una scrittrice al suo debutto, ma si sente anche che ci siano, alla base, grandi prospettive di miglioramento che lascia intravvedere future storie, se lameno la Leone vorrà intraprendere nuovamente il genere chick lit, che ci farà davvero divertire con una chicca di romanzo.

Infatti, sebbene a volte ci siano delle effettive carenze - date talvolta dai dialoghi, talvolta dal fatto che i personaggi risultino un pò raffazzonati, almeno in certe situazioni, e, talvolta ancora, alcune scene siano un pochettino forzate (sopratto nelle scene iniziali un pchettino confuzionarie) per essere funzionali alla storia - devo dire che complessivamente ci si trova davanti ad una storia che proprio con lo scopo di stupire e colpire lo spettatore della commedia con un colpo di scena dietro l'altro, ecco in qualche modo fa centro e alla fine del romanzo mi sono trovata a pensare che tutto sommato era una storia proprio carina, che ho lasciato con un ricordo piacevole e uno spirito allegro.

Se amate l'amore, i giochi e un pochino di mistero, fiondatevi su questo romanzo italianissimo!!



Rossella Leone nasce a Benevento nel 1979. Sin da piccola si innamora dei libri, che divora voracemente ovunque. E’ una persona creativa che adora stare in mezzo alla gente. Anche per questo per un breve periodo si dedica all’ insegnamento. Ora lavora in banca part-time. Nel tempo libero legge...legge...legge. A volte si rilassa dipingendo quadri.

2 commenti:

Ilenia T.D. Lemon ha detto...

Letto e recensito!
Lo ho trovato molto molto carino, votato quattro stelline su cinque!

Endimione Birches ha detto...

Vero! moooooolto carino!!
Ciao Ilenia e buona giornata!!
Endi