-------------------------------------

Recensione: "L'ora della verità" di Maya Banks.

martedì 18 febbraio 2014




---oOo---
L'ora 
della verità
di Maya Banks
Pagine 298
Prezzo cartaceo €12
ebook  €6.99
Leggereditore 
già disponibile
voto:
3/5
--o--

















La serie "The Kelly Group International (KGI)" è composta da:

1. The darkest hour - L'ora della verità
2. No place to run - inedito in Italia
3. Hidden away - inedito in Italia
4. Whispers in the dark - inedito in Italia
5. Echoes at dawn - inedito in Italia
5.5 Softly at sunrise - inedito in Italia
6. Shades of gray - inedito in Italia
7. Forged in steel - inedito in Italia
8. After the storm - inedito in Italia
9. When day breaks - inedito in Italia

Da quando l’ex marine Ethan Kelly ha appreso la notizia della morte di sua moglie Rachel in un incidente aereo, la sua vita è precipitata nella disperazione. 
cover originale
Sopraffatto dal senso di colpa per non averle dimostrato quanto l’amava, Ethan si è chiuso in sé stesso. 
Ma un giorno riceve un pacchetto con una mappa e delle foto che gli dimostrano che Rachel è viva; è in ostaggio in uno sperduto villaggio al confine tra la Colombia e il Venezuela. 
Rabbia e speranza insieme lo travolgono e gli unici a cui può chiedere aiuto per un’operazione militare così temeraria sono i suoi fratelli. 
Né i proiettili, né la giungla, né le minacce di morte di uno dei più potenti cartelli della droga potranno fermarli. 
Dopo la liberazione rimarrà la parte più dolorosa della missione: convincere Rachel a ritrovare i suoi ricordi, quelli dell’ora più buia della sua cattura, che dovrà avere il coraggio di rivivere se vuole salvare le loro vite e il loro amore.




 
Considerazioni.
Probabilmente il miglior romanzo scritto fino ad ora dalla Banks. Vi assicuro che se sebbene avessi apprezzato a tratti alcuni romanzi di questa scrittrice prolificissima, di romanzi, intendo, poi l'avevo abbandonata perchè, almeno ritenevo fino a questo romanzo, non avessi più nulla da dirmi in ambito romantico/erotico, ma anche su tutta la linea sentimentale.

Il suo punto debole, a mio personalissimo gusto, infatti, sono i dialoghi, in alcuni romanzi davvero pessimi, se sorretti poi da una trama debole e prevedibile. In questo primo romanzo, "L'ora della verità", è anche il primo romanzo di una serie che racconta la saga familiare che conta, ad oggi, 9 volumi, ed ecco che la Banks, trova, oltre ad idee originali, anche il modo giusto di incanalare la sua irruenza sia nella scrittura, che nei modi di trattare l'erotismo, sempre molto fisico, forte, brutale quasi, accostando a questi momenti essenzialmente fisici, momenti molto dolci, "ricostruttivi" della personalità dei personaggi che per una volta che non mi sono apparsi come macchine da sesso, ma più persone dotate di una personalità, di una certa umanità che fino ad ora, onestemente non avevo visto uscire dalla penna della Banks.

La storia riguarda la vita dei fratelli Kelley, che vedremo di conoscere più approfonditamente in ogni singolo romanzo dedicato a ciascuno: Sam, Garrett, Nathan, Joe, Donovan ed Ethan.
Primo è proprio Ethan, che conosciamo distrutto dal dolore per la perdita della giovane moglie Rachel, la quale fino a quando non apriamo a pagina 18 crediamo morta e sepolta, e che invece si scopre essere prigioniera (viene inviato a Ethan un plico anonimo con tutte le informazioni necessarie per liberarla) presso uno sperduto villaggio sito tra la Colombia ed il Venezuela. Ora, non importa tanto come verrà recuperata da Ethan & Co. che l'andranno a recuperare nel modo più spettacolare possibile (fracassone come solo gli americani sanno fare), ma importa più altro il recupero.

 

Si, perchè Rachel è profondamente provata dalla prigionia, dalle privazioni, dalla lotta per la sopravvivenza. Oltre ad essere fisicamente debole, anche perchè i suoi carcerieri l'hanno resa dipendente alle droghe, è soprattutto a livello mentale che la giovane moglie di Ethan dovrà recuperare le forze. Rachel ha la mente che rifugge tra presente e passato in una lotta in cui cerca di sopravvivere a se stessa, in cui lotta giorno per giorno per rimanere il più integro possibile e dovrà riprendere cognizione del suo passato, dei suoi sentimenti e di quelli per Ethan.
La parte più intensa, più profonda, più bella da vedere, leggendo, è quella del traghettamento da parte di Ethan, di Rachel verso quell'amore e quella condivisiona, fatta di attimi, racchiusa in intimi momenti (non sempre collegabili al sesso, sottolineo) che avevano prima del rapimento e quest'ultimo ha privato ai due. Bello è vedere come entrambi ricostruiscono e portano a casa l'animo infranto di una donna fragile che trova la sua forza nella sua metà mancante che è tornato a prenderla e rischiare il tutto per tutto per lei, ancora una volta. 
E' complessivamente un bel romanzo, che gioca con le paure, con la frustrazione, con il dolore dei protagonisti che sono combattutti nel loro profondo tra quello che è accaduto (almeno apparentemente senza spiegazioni) e quello che invece vorrebbero. E' un romanzo in cui ci si trova a combattere a fianco dei protagonisti, che non è possibile non apprezzare, non amare per la loro costanza, la loro profonda dedizione sia l'uno all'altro, ma anche e soprattutto per quello alla famiglia, che nei Kelley vede un clan molto unito, che si spalleggia con tutte le forze e a prescindere da quello che capita e in cui si vorrebbe venire circondati nonostante non manchino rivalità, bisticci, prese di posizione e discussioni di ogni genere.

Finalmente ho visto e percepito la bravura della Banks, che è brava, a quanto pare quando vuole, nello scrivere dei personaggi tridimensionali, teneri, profondi, e non solo sessualmente attivi e pronti alla battuta sbagliata o fuori luogo o semplicemente volgare.
No, onestamente consiglio la lettura di questa storia, che vale la pena leggere, consigliare e poi, vedere come va avanti con gli altri romanzi della serie, che viste le potenzialità non promette bene, ma benissimo.

 

Maya Banks è il nom de plume di Sharon Long. L'autrice vive in Texas con il marito , i tre figli e un assortimento di gatti. Quando non scrive, alla Banks piace andare a caccia, a pesca o giocare a poker. Vera 'figlia del Sud', ama proporre nei sui libri personaggi e ambienti del sud degli Stati Uniti. Oltre alla serie Romantic Suspense KGI, l a Banks ha anche scritto storici e ha da poco pubblicato una serie erotica tradotta anche in italiano.  Il suo sito è. http://mayabanks.com/




Nessun commento: