-------------------------------------

Recensione: "Lothaire" di Kresley Cole.

venerdì 7 febbraio 2014



---oOo---
Lothaire
di Kresley Cole
Pagine 528
Prezzo 12€
ebook 6.99€
Leggereditore
già disponibile
voto:  
3/5
--o--












La serie "Immortal After Dark" è composta da:


 1. Dark Forever
2. A Hunger Like No Other - Dark Love
3. No Rest For The Wicked - Dark Pleasure
4. Wicked Deeds On A Winter’s Night - Dark Passion
5. Dark Needs At Night’s Edge - Dark Night
6. Dark Desires After Dusk - Dark Desire
7. Kiss Of A Demon King* - Dark Dream
8. Untouchable - Dark Whisper (Racconto**)
9. Pleasure Of A Dark Prince - Dark Prince
10. Demon From The Dark - Dark Demon
11. Dreams Of A Dark Warrior - Dark Warrior
12. Lothaire - Lothaire
13. Macrieve – ancora inedito
14. Dark Skye – ancora inedito

*Vincitore Del Premio Rita 2010 "Il Miglior Romanzo Paranormale".
**Incluso nell’antologia "Deep Kiss Of Winter" con Gena Showalter.

Guidato dalla sua insaziabile sete di vendetta, Lothaire, il vampiro più spietato del Lore, trama per conquistare la corona dell’Orda in cambio dell’anima della sua nuova e incantevole prigioniera, Elizabeth Peirce. 
Ma ben presto la giovane umana comincia a tentarlo facendogli perdere la ragione... 
cover originale
La vita di Elizabeth è stata un vero inferno, anche prima che una creatura malvagia come lui la rapisse sottraendola al braccio della morte.
Anche se Lothaire ha in mente di sacrificarla, il vampiro sembra desiderare il suo tocco, la circonda di lusso e di piacere sensuale. 
Per cercare di salvare la sua anima, Elizabeth decide di arrendersi con il proprio corpo, e nel frattempo giura a sé stessa di non cedere anche con il proprio cuore. 
Ma è più difficile di quanto pensi, perché tutto dipende dalla scelta di Lothaire: nel giro di poco tempo dovrà decidere se portare a compimento la sua vendetta millenaria e soccombere alle miserie del suo passato, oppure rischiare tutto pur di avere un futuro d’amore con Elizabeth. 
L’ultimo, emozionante capitolo di una serie che ha conquistato migliaia di lettrici in tutto il mondo.

 

Considerazioni.
Kresley Cole ci sa fare, nulla da dire.
Nell'ambito Paranormal poche sono le autrici che leggo sapendo che mi saprà stupire di volta in volta, senza riprendere il canovaccio del romanzo precedente. Plauso maggiore alla Cole per il semplice fatto che non solo si sa rinnovare, ma, anzi, dopo tanti romanzi legati dalla serialità ecco che riesce a trovare idee che sono in grado di prendermi sempre di più e scusate se è poco, essendo il dodicesimo romanzo della serie Immortal After Dark.

Il personaggio che troviamo protagonista questa volta è Lothaire, come si evince dal titolo, e nemmeno a dirlo è un personaggio oscura, che non ci si aspetta ammorbirsi per nulla al mondo, figuriamoci se per una donna. Ed invece...
Ed invece ecco che lo troviamo cercare la sua Sposa, che gli facci battere (letteralmente) il cuore e lo driporti alla vita insapore ed incolore in cui è ingabbiato. Lothaire crede di vedere la sua Sposa nelle vesti di Elizabeth Pierce ed ecco che pone in essere un piano per liberarla, non sapendo che così facendo la farà possesedere niente meno che dalla Dea della Morte, Saroya.
Lothaire dovrà allora ingeniarsi per liberare Elizabeth dalla Dea e convincerla a lasciarla andare...

 

Complessivamente è stato un romanzo molto piacevole da leggere perchè non il solito personaggio quello di Lothaire e credo che proprio per questo la Cole si sia anche divertita a scriverlo.

Ho letto alcuni pareri in giro per la rete ed ho visto che alcuni hanno visto e reputato in modo davvero impietoso questo romanzo, per via di un Lothaire che diventerebbe, secondo queste lettrici/lettori, un gattino che Elizabeth si diverte a comandare a bacchetta a suo piacimento, rendendolo un vampiro mollaccione e dai canini limati...

In realtà non trovato quest'impietosa visione di Lothaire. Ovvio che se questo vampiro malefico vuole trovare moglie, come dire, deve essere in vena di cedere qualche metrocubo di boria e scendere di qualche tacca dal barometro delle malvagià, altrimenti può appendere il cuore secco al chiodo e aspettare l'avvento di un paletto a dargli quiete. No?

Quindi, in realtà, la mia visione della storia non è così drammatica, anzi, a me è piaciuta molto. La trama, infatti, almeno a mio gusto, non perde mai smalto nei dialoghi e nelle azioni, non cede mai di un millimetro e consacra un Lothaire che si lascia un pò della sua cattiveria alle spalle per vivere sentimenti che non si è mai concesso realmente di provare o da cui lasciarsi travolgere.

Lohaire non scende mai dal suo piedistallo di boria, in realtà, in quanto è presuntuosetto e se ne vanta e non perde mai il difetto di lottare per ciò in cui profondamente crede, almeno sino alla fine, ed anche in questo mi è piaciuto. Si, è un personaggio che muta garbatamente e soprattutto declinato verso il versamente amoroso, ed è una svolta secolare per coloro che ne leggono il mutamento, perchè non lo si conosceva "in modalità romantica" e il risultato può sembrare come quello di Mercoledì Addams che soride, ma bisogno accettarlo, anche Mercoledì ride di tanto in tanto, ed anche Lothaire, miei cari/e, s'innamora!

La trama è fittissima, infatti è un romanzo corposo, per cui oltra alla storia di Lothaire ed Elizabeth seguiremo più o meno da vicino anche altri personaggi che incontrremo nella serie e  nei romanzi a venire, ma devo dire che non ci sia annoia mai e i personaggi secondari, sono spumeggianti e assencondano molto bene i personaggi perincipali che ovviamente hanno la precedenza e molta più corposità della storia e rendono il tutto una storia completa e soddisfacente.


Se amate le storie romantiche in salsa Paranormal - ed in special modo se conoscete il mondo della Cole - ecco che questo romanzo diventa un bel tassello da aggiungere alla collezione nella vostra libreria o sul vostro e-reader.




Kresley Cole ha esordito nel 2003 con The Captain of All Pleasures, e da allora ha pubblicato quindici romanzi che fanno capo alla fortunatissima serie dei Fratelli MacCarrick, una trilogia di romantic novel a sfondo storico incentrata sulla vita di Highlander, e alla serie Gli immortali, quest'ultima insignita del premio RITA. Le sue opere sono state tradotte in più di dieci Paesi; oggi l?autrice vive in Florida, con il marito e i loro cani. Per Leggereditore sono già usciti i primi romanzi sette della serie Gli Immortali, Dark Love, Dark Pleasure, Dark Passion, Dark Night, Dark Desire, Dark Dream, Dark Whisper, che hanno riscosso uno strepitoso successo.

Nessun commento: