Pioggia e ombrelli a Luglio!

domenica 13 luglio 2014

  
 



---oOo---
Colazione 
Internazionale
di Daniela Apparente
Pagine 280
Prezzo 13,00 euro 
Youcanprint
già disponibile
--o--





Gloria è una ragazza disincantata e pessimista, con una grande passione per la scrittura. Sceglie di lasciare la sua città, Giugliano in Campania, e parte alla volta di Londra per studiare giornalismo per un anno. La vita nella capitale inglese e nell'appartamento di Perrin's Lane le cambierà la vita: si ritroverà a condividere casa, sogni e difficoltà degli altri cinque coinquilini, ciascuno di nazionalità diversa. Imparerà ad affrontare la vita e i suoi ostacoli con coraggio e correrà il rischio delle scelte, confortata dal calore dell'amicizia e sorpresa dall'amore, in un'avventura che da la porterà in Irlanda e persino in Cina, a Pechino.

"Non è pazzesco, pretendere di cambiare il mondo restando sé stessi?"

Questa storia nasce nel 2011, anno in cui la vicenda è ambientata. Nonostante sia un'appassionata di fantasy, ho scelto di cimentarmi nella narrativa con la speranza di farmi conoscere con maggiore facilità, dato che mi sono auto-pubblicata grazie alla piattaforma di self-publishing Youcanprint e promuoversi da soli è un'impresa abbastanza impegnativa.

la locandina del romanzo


Mi chiamo Daniela Apparente, sono nata nel 1989 e attualmente studio Comunicazione e Marketing presso l’università La Sapienza di Roma. Nella vita precedente ero molto probabilmente nella Squadra dei Falchi di Berserk o alla guida di un mecha stile Gurren Lagann, ma in questa qui sono cresciuta a pane e videogames, scrivendo fin da quando ero piccola e leggendo di tutto da quand’ero ancora più piccola. Il genere che prediligo è il fantasy, e qualsiasi altra storia dove siano presenti spadoni a due mani e tante, tante mazzate. Tuttavia, nelle notti di luna piena, riesco ad apprezzare persino del romanticismo adolescenziale – ma non demenziale – alla Kimi Ni Todoke.
Ho iniziato a pensare a “Colazione Internazionale” nel 2011. Le mie storie inedite, fino ad allora, erano sempre state caratterizzate da una vena di pessimismo tale da far impallidire gli allegri Leopardi e Schopenhauer. Ricordo d’essermi chiesta cosa sarebbe accaduto, se avessi provato a farmi violenza e invertire la rotta. L’ho fatto, ho scritto, e scrivere mi ha forse un po’ cambiato. Ho capito tante cose di me, del mondo che mi circonda, e delle buste di patatine piccanti consumate davanti al pc. Fanno male.
Amo il genere fantasy, lo ripeto, e tutt’ora sto lavorando a un progetto di questo genere per il futuro. Ma “Colazione Internazionale” per me è fondamentale: più che un libro è una riflessione, che si conclude con un messaggio. Il messaggio che vorrei trasmettere a chiunque si senta troppo piccolo per realizzare un piccolo sogno. Godetevi la storia, se vi piace, e conosciamoci meglio. Condividiamo.


--o--






  ---oOo---
Ritratti
di Matteo Iolita
Pagine 84
Prezzo 1.00/1.49 euro
Gainsworth Publishing
già disponibile
--o--







Ottantuno ritratti, ottantuno viaggi, ottantuno avventure nel piccolo grande mondo di ognuno di noi. Un’opera surreale, toccante, che vi lascerà osservare con sguardo nuovo l’universo che ci circonda.
 Estratto:

"Riccardo riunisce ormai da una vita oggetti inesistenti. Ama cercarli nei non luoghi, gli unici spazi nei quali ha la possibilità di non trovarli. È grande poi la cura che mette nel ricercare ove non possano essere collocati nella sua casa, e altrettanto grande è la sua cura nel non posizionarli in seguito. Stanze da sempre vuote aspettano di essere riempite. Stanze mai riempite aspettano il vuoto che le colmi. Quando Riccardo permetterà ad altri di visitare la sua collezione, molti si accorgeranno di quanto drammatica sia stata la sua scelta: una volta definito l’inesistente, quello che rimane non può che essere un’illusione."


Nessun commento: