Doppia recensione tra cristalli di neve ...

sabato 10 gennaio 2015

 

---oOo---
Phoenix
Operazione Parrot
di Francesca Rossini
pagine 219
prezzo 1.99€
Lettere animate
già disponibili
voto:
--o--







1983
Un affascinante ed enigmatico agente dell'intelligence americana: Clay Nathan Hobbs, nome in codice Blue Shadow, coinvolge l'infermiera Leila Lane in una rocambolesca avventura in Europa sulle tracce di un agente del kgb, Egor Vinogradov, che ha un grosso conto in sospeso con lui. 
La comparsa in scena di una terza donna, l’agente segreto Rebecca Doyle, complicherà rapporti tra i protagonisti. 
Il terzetto dovrà tenere a bada i sentimenti per sventare un complotto ideato dallo spionaggio sovietico e la minaccia di conflitto atomico.


Considerazioni.
La storia che racconta la Rossini parla di spionaggio, e questa storia ha il pregio di venire enucleato in modo pulito, fluido e vedersi ammorbito da tinte rosa per via della storia amorosa tra i due protagonisti del romanzo.

Il protagonista principiale maschile è Clay, nome in codice Blue Shadow, ed è un agente operativo facente parte della CIA. Agente pregiatiassimo e molto importante per questa agenzia americana Clay è un uomo sveglio, agile, dal lavoro pulito e perfetto.
Clay viene descritto dalla Rossini come un uomo freddo, calcolatore ma anche un uomo dal fascino inscusso, tanto che le donne non sanno resistergli e che lui si vede costretto ad allontanare con decisione e risoluta freddezza spezzando così cuori in ogni dove.

La protagonista femminile è invece Leila Laine, una donna forte, indipendente, stoica e con un passato decisamente non facile che le ha donato un bambino di cui si deve occupare da sola. Leila nonostante un passato duro e una mente molto concreta e razionale non ha comunque rinunciato ai suoi sogni, come entrare a far parte dei servizi segreti. Al momento Leila è solo un'informatrice della CIA, ma cerca di far di tutto per entrare nelle fila di quest'ultima, un giorno.

I due si incontreranno durante una missione che vivranno passo passo insieme e tra inseguimenti, momenti ad alto tasso adrenalinico dove i due protagonisti troveranno anche il tempo per un avvicinamento sentimentale importante.

Posso dirvi che la Rossini è stata molto brava a scrivere il romanzo rispettando i tempi che la spy-story richiede: velocità, immediatezza, senso del ritmo e alternanza tra momenti adrenalinici e quello invece più tranquilli e sereni che servono ai protagonisti e ai lettori per perendere fiato.
Anche se ho apprezzato globalmente la storia, quest'ultima non mi ha però coinvolto come speravo, ma non so dire se questo sia dipeso principalmente da me, il mio stato d'animo del momento, semplicemente le aspettative o proprio dalle capacità della storia di garmiere l'interesse di coloro che leggono. Oggettivo è comunque il fatto che la Rossini ci abbia messo davvero tanto di se stessa in questa opera prima: interesse, passione e molta voglia di far divertire coloro che hanno voglia di tanta avventura e che per questo approdano a questo romanzo.

I personaggi sono interessanti e piacevoli da vedere interagire tra loro e trovano il giusto spazio nella parte puramente avventurosa, che è gradevolissima da seguire, ma non so se per via della brevità della storia ovvero ancora perchè mi aspettavo quel "quid pluris" ho avuto la sensazione che mancasse qualcosa che dessa alla storia quel qualcosa in più. L'ho apprezza e letta con vero piacere, ma mi sarebbe piaciuto un romanzo più incisivo.

Complessivamente è una storia che promuovo perchè è una prima opera davvero piacevole, che si legge in poco tempo e che è in grado di non ricordare essere un'opera prima tanto scorre bene e per il diletto a cui conduce.

Francesca Rossini è un’insegnante della scuola primaria. Vive a Manziana, piccolo paese nel verde della provincia romana. Collabora con il blog letterario ‘Il momento di scrivere’, per il quale cura la rubrica ‘Dalla bozza al romanzo’ e scrive recensioni e interviste. Ha pubblicato in ebook, con Nativi Digitali, un racconto che fa parte dell’antologia ‘Storie d’estate’. Avida lettrice, appassionata di romanzi di azione e di avventura, con trame ricche di intrigo e pericolo. Ha da sempre coltivato la passione per la scrittura e per il disegno, scrivendo racconti su varie piattaforme telematiche e fiabe illustrate per i suoi alunni. Phoenix. Operazione PARROT di Lettere Animate è il suo romanzo d’esordio.

--o--

 

---oOo---
Soul Exile 
di Cristofori Enzo
pagine 163
prezzo 1.99€
Lettere animate
già disponibile
voto:
--o--
 








Amos è il giovane cantante di una rock band emergente e si trova a Praga per un concerto col suo gruppo, i Dark Matter. In realtà lui è un Mietitore, reclutato molti anni prima per un solo scopo: condurre le anime delle persone che stanno per morire nel luogo sconosciuto chiamato “Oltre”.
Questo avviene tramite la Red Death, un'arma celeste camuffata da chitarra. La sera del concerto, dopo aver prelevato un'anima di un signore colto da infarto, gli viene segnalato il prossimo incarico: una donna di nome Melissa Fortunato morirà il giorno seguente a Milano, in Italia, e lui dovrà essere lì ad eseguire il solito lavoro.Arrivato nel luogo prefissato si rende conto che Melissa è una semplice ragazza universitaria che sta tornando a casa.
Prima di recuperare l’ anima della ragazza compaiono dei tatuaggi su tutto il corpo di Amos e la sua chitarra si trasforma in una falce, in questa forma nessun mortale dovrebbe vederlo. Invece Melissa lo vede e rimane scioccata in mezzo alla strada. In quel mentre un'auto sta per investirla esattamente nel momento che era stato segnalato ad Amos.
Tuttavia il ragazzo appena comprende che Melissa sta per morire a causa sua, si lancia su di lei e la salva, poi ancora sotto shock scappa via... da quel momento Amos sarà un bersaglio così come la ragazza salvata.
Una storia avvincente e originale che ci farà conoscere il lato oscuro della vita.

Considerazioni.
Questo romanzo lo consiglio invece a tutti coloro che amano il paranormal urban fantasy, e che non si sono arresi una volta scemata l'ondata massiccia di romanzi che sono usciti negli anni in questo genere.

Questo romanzo ha una storia particolare e intrigante che mi ha decisamente colpito. Amos, il protagonista, è infatti un Mietiore e questo implica che debba raccogliere le anime di coloro che sono in procinto di morire sulla terra, giunto il momento in questione. Aspetto peculiare è che Amos sulla terra camuffa le sue sembianze tatuate nel corpo di un musicista che si esibisce con una chitarra in grado di trasformarsi in falce nel momento "del raccolto".

La routine di Amos viene a sconvolgersi quando conosce una ragazza di nome Melissa che deve morire, ma che Amos in ultima istanza non si sente di "raccogliere" e che invece salva, mettendo così in fuga entrambi...

Ho apprezzato questa storia, che mi è molto piaciuta perchè anche se richiama alla mente film e telefilm già visti e seguiti con piacere (come Death like Me, ecc...) è un racconto agevole, che fluisce semplicemente e che intrattiane con genuino stupore per le vicende di Amos.
Le atmosfere, i personaggi, le situazioni e le ambietazioni richiamano specificatamente e deliziosamente il mondo urban fantasy, con magia, poteri e demoni vari che la fanno da vero padrone, intessusti in un mondo moderno, come lo conosciamo e lo viviamo quotidianamente.

Crisrofori è stato bravo nell'approccio al romanzo, nel dipingere una storia semplice, intrigante e anche se non originale davvero molto appassionante e che intrattiene in poco tempo e con una verve spiccata e risoluta nel calare il lettore in un'avventura dal sicuro divertimento.

Se amate il paranormal, non per forza impastato di tinte romance forti e scritto da un autore maschile in modo decisamente piacevole e gradevole, ve lo consiglio senza ombra di dubbio!!
Cristofori Enzo, nato a Rho il 08-05-1978, laureato in scienze naturali, appassionato di scrittura, disegno e ecologia. Residente a Legnano (MI) si occupa di green economy. La passione per la scrittura nasce nell’adolescenza, compone svariate poesie e racconti brevi. Scrive anche dei romanzi dopo i vent’anni di età, prediligendo il Fantasy, l’Horror e il thriller psicologico. Alcune delle sue poesie sono state pubblicate in varie raccolte:“Il suono del silenzio 2008”, TaTi Edizioni, 2008.“I poeti contemporanei”, Pagine edizioni, 2013.“Carmina Burana”, rivista online, 2008. Nel dicembre del 2014 pubblica il suo primo romanzo Urban Fantasy Soul Exile, con Lettere Animate Edizioni."

Nessun commento: