Recensione: "Italian Way of Cooking" di Marco Cardone

venerdì 15 aprile 2016









 ---oOo---
Italian
Way of
Cooking
di Marco Cardone
pagine 240 circa
 prezzo 13.31€
Ebook 3.38€
già disponibile
Acheron Books
voto:
 ★☆☆
--o-- 









Nero è un cuoco eccezionale, ma la crisi economica non lo ha risparmiato e il suo ristorante, il Gallo Nero del Chianti, è sommerso dai debiti e prossimo al fallimento. In una notte stregata accade però un evento del tutto eccezionale che risolverà i suoi problemi... creandogliene altri ben più spaventosi! Una creatura mostruosa, antica come il mondo e affamata di esseri umani, si introduce in casa sua e minaccia i suoi bambini. Nero è costretto a ucciderla, e, attratto dall'odore delle sue carni, prova l'impulso irresistibile di cucinarle e scopre che sono squisite.
Prova allora a servirle di nascosto ai clienti del ristorante, ottenendo un successo oltre qualsiasi aspettativa. Inizia così la rinascita dal Gallo Nero: tenendo celato il suo segreto, in una maliosa estate toscana il cuoco si dedica alla ricerca di altre creature mostruose per ucciderle, cucinarle e servirle agli ignari avventori. La fama del ristorante e delle sue prelibatezze cresce a dismisura, così come i problemi: in fondo si tratta di Mostri, e dar loro la caccia è un'attività estremamente pericolosa, soprattutto nel momento in cui le creature capiscono l'antifona e decidono di invertire i ruoli e far tornare la catena alimentare nel giusto ordine delle cose...!
Benvenuti quindi al Gallo Nero del Chianti, grottesca sarabanda horror-culinaria fra piatti deliziosi dagli ingredienti che è meglio non rivelare, direttori di banca e serial killer, vigilesse feticiste dell'autovelox, vini pregiati e pietanze prelibate ma dagli arcani effetti collaterali, l'unico ristorante al mondo dove non si è sicuri di mangiare (cosa, poi?), o di essere mangiati...

Il romanzo contiene in appendice il "Ricettario Mostruoso": dieci ricette per cucinare altrettante creature sovrannaturali del folklore sia italiano che internazionale, tramandate da secoli e rivisitate da dieci impavidi Horror Masterchef!

Considerazioni.
Per un libro, a volte, il non appartenere ad un genere preciso non è necessariamente un male. Questo in quanto la non appartenenza permette al lettore di rimanere coinvolto in una storia che non può controllare nella sua mente, non sapendo dove vuole dirigersi e stupirlo in ogni momento, anche a tradimento.

"Italian Way of Cooking" appartiene a questo non genere e sfrutta tale caratterisca per stupire e cogliere il lettore nello stordimento di appigli in cui si trova, introducendolo in una storia che da ironico romanzo dai toni fantasiosi, fantastici, divertenti e irriverenti per giungere poi alla drammaticità del thriller, alla tensione crescente e terribile dell'horror.
 
Questa stroria particolare e un pò stramba ha inizio con Nero, cuoco presso il ristorante "Al Gallo Nero" il quale è adagiato sulle colline del Chianti. Tutto andrebbe benissimo, per Nero, se il ristorante non fosse sull'orlo del fallimento, se l'ex moglie non volesse il mantenimento, un numero non indifferente di persone volesse indietro i soldi dei prestiti che ha domandato e un assassino non stesse aggirandosi nei dintorni. In poche parole la vita di Nero è un vero disastro (oltre che in pericolo)!

Una notte però accade qualcosa di impensato, impensabile e speventoso ... proprio quando crede di essere in pericolo, visto l'attacco non del serial killer, bensì di una creatura misteriosa e fantastica, riesce a ribaltare la situazione riuscendo a sovrastare e uccidere la fiera che minaccia lui e i suoi figli. Non è finita qui. Subito dopo l'uccisione della bestia, ecco che ha anche un'idea formidabile: perchè non provare a cucinare il mostro? E visto che ha una carne è così prelibata, così fine e saporita per il suo palato, perchè non provare a cucinarla per i suoi clienti?
Sarà l'inizio di un successo increbile che porterà però ad altre problematiche, come il non indifferente problema di individuare altri mostri da uccidere per soddisfare la richiesta dei clienti ormai praticamente insaziabili ...

Devo confessarvi che questo è uno dei romanzi più "sopra le righe" che abbia letto. "Italian Way of Cooking" colpisce, e mi ha colpito, sia per il mix di elementi di cui è composto, sia per l'inventiva dell'autore, che risce a stupire in più di un momento.
Seppur siano tirati in ballo elementi fantasy estremamente spiccati rispetto alla normalità del protagonista, Cardone crea una storia impastata di tutti gli elementi più umani conosciuti: vendetta, amore, odio, invidia, successo, amicizia, famiglia, ecc... creando un misto peculiarissimo, che tutto sommato si innesta bene in tutto il contesto creato dall'autore. Solitamente avrei storto il naso e negato una possibilità alla storia, in quanto quando due cose così lontane s'incontrano, difficilmente mi riescono a piacere, invece ... non mi è dispiaciuto, anzi, ho apprezzato il mix - non totalmente forse -  e compreso bene le intenzioni di Cardone.

"Italian Way of Cooking" fa il verso ai generi letterari più in voga, i più letti e ricercati nelle librerie dai lettori moderni e propone un racconto dal sapore "toscanaccio" verace, dagli spiccatissimi elementi fantasy che vogliono sporcarsi di risate, di divertimento, di horror e di umanità più vera in tutte le sue forme creando qualcosa di diverso, complessivamente molto piacevole, rimanendo unico, particolarmente ironico e divertente (molto in alcuni passaggi) in ogni momento e situazione.

Lo consiglio a tutti coloro che sono stanchi delle solite letture, che hanno voglia di qualcosa di completamente diverso e che vogliono cimentarsi in avventure insolitamente accattivanti.


Marco Cardone, aka Cattivotenente, è uno scrittore di racconti, articoli e romanzi, vincitore di vari contest e concorsi. È stato curatore di raccolte ed autore per Mondadori, Libero di Scrivere, Del Miglio Editore ed Edizioni La Tela Nera.


Nessun commento: