-------------------------------------

Recensione in pillole: "Sfida al destino" di Alexandra J. Forrest

sabato 26 novembre 2016





Oggi vi propongo la recensione di un'autrice bravissima nei romanzi storici e davvero molto interessante e coinvolgente nei romanzi storico - romantici. Prendete carta e penna e segnatevi il nome perchè vale davvero la pena leggere questo romanzo, che al momento troverete solo in versione eBook sulle maggiori piattaforme/librerie on-line.







...oOo...
Sfida
 al Destino
Atlantic Princess*
di Alexandra J. Forrest
pagine 400
prezzo 2.99€
solo eBook
autopubblicato
già disponibile
voto:
★★★★☆
..o..


 


   

Europa  - Stati Uniti, XX sec.
Tatiana Romanov, nipote dello zar Nicola, è in fuga dalla Russia in rivolta assieme alla cameriera e alla dama di compagnia. A Dover sale a bordo del lussuoso transatlantico Atlantic Princess, diretto in America, per dare una svolta alla propria esistenza e dimenticare il passato.  
La vita di bordo scorre tra feste e intrattenimenti, ma la navigazione è più avventurosa del previsto e un’inattesa minaccia mette in pericolo il transatlantico e l’incolumità dei passeggeri. 
Ancora una volta il destino crudele si accanisce contro Tatiana, che tuttavia trova la forza e il coraggio di sfidare le avversità e uscire vittoriosa dalle innumerevoli prove che incontra sul proprio cammino, fino a ritrovare, dall’altra parte dell’Oceano, l’amore che credeva perduto…
Ma non tutto ciò che è legato al passato porta sofferenza e l’amore può giungere attraverso le vie più tortuose e impervie perché non conosce frontiere e nessun ostacolo può fermarlo.

Considerazioni.
Ho già recensito diversi romanzi della Forrest e alcuni mi sono piaciuti più di altri, ma devo dire che questo ultimo romanzo - non inedito, in quanto è stato pubblicato precedentemente con il Club degli Editori e, in questa occasione, con tanto di modifica del titolo - che ho trovato piacevolissimo e molto coinvolgente sia come trama che per personaggi.

La storia, questa volta, ci porta a spaziare tra più continenti. La protagonista del romanzo, Tatiana, nipote dello zar Nicola, sta infatti scappando da una Russia in rivolta e con il solo aiuto della dama di compagnia e di una cameriera, e trova il coraggio di prendere l'iniziativa di recarsi in Inghilterra. Quest'ultima non sarà la sua ultima destinazione, ma solo lo scalo per prendere la nave "Atlantic Princess" che la porterà alla sua reale destinazione finale: l'America.

Molte sono le traversia che Tatiana dovrà affrontare per giungere in America sana e salva e molte sono le problematiche e le avversità che le si presentatano una volta arrivata a destinazione, ma il suo destino è laggiù che l'attenda. Tutto quanto Tatiana si trova a superare, e a vivere, le sarà utile per comprendere un mondo nuovo, quello che l'aspetta e la preparerà a cambiare il suo modo di vedere le cose e vivere la vita. Inaspettato, come molte altre cose, arriverà anche ciò che meno credeva di trovare al di là dell'Oceano: l'amore.

Come vi dicevo poco sopra è un romanzo che si prensenta subito molto interessante per la storia di Tatiana, che deve non solo lasciare la sua casa, la sua famiglia (o quello che ne rimane) ed il suo paese natio. Non solo deve scappare molto lontano, in un paese che non conosce, non capisce e deve imparare a fare suo per la sua sicurezza, ma deve anche cambiare completamente modo di vivere, e in un certo qual modo, anche il suo modo di pensare. L'America è infatti molto diversa dalla Russia e Tatiana sarà costretta a crescere. Da giovane donna inesperta e cieca ai meccanismi del mondo, dovrà imparare in fretta, incominciare a pensare con la sua testa, comprendere quello che può fare con i propri mezzi e quello che invece non può perchè pericoloso o troppo incerto...

Ho apprezzato molto l'evoluzione di Tatiana, che matura in fretta, ma con un senso estremamente pratico della vita e delle sue richieste. Ho apprezzo la storia e i cambiamenti a cui conduce, ho apprezzato le ambientazione, molto diverse: dalla Russia alla Gran Bretagna, dalla vita a bordo della nave Atlantic Princess sino alla vita nel Nuovo Mondo.

Complessivamente il ritmo è molto buono, la storia è ben ricreata e i personaggi e la storia sono complessi, ma piacevoli e coinvolgenti. Anche la storia romantica è una storia piacevole, che riesce a essere delicata e appassionante.

E' un romanzo che consiglio a tutti coloro che amano le storie che portano lontano e non disdegnano un pizzico di romanticismo!!


................................................................................................................................................Note

*Atlantic Princess, pubblicato nella collana “Romantica Nord” nel 1998 in prima edizione e successivamente proposto dal Club degli Editori, esce ora in formato digitale in una nuova versione, titolo diverso e una cover strepitosa creata da Cora Graphics.
La protagonista della storia è sempre Tatiana, l’altera principessa in fuga, ma nel nuovo romanzo la sua vicenda va oltre il viaggio sul transatlantico e prosegue a New York, nel Nuovo Continente che tanto desidera raggiungere per lasciarsi alle spalle il passato e i ricordi più dolorosi.

..................................................................................................................Alexandra J. Forrest

E' lo pseudonimo con cui Angela Pesce Fassio firma i suoi romance storici. Nata ad Asti, dove risiede tuttora, è un’autrice versatile, come dimostra la sua ormai lunga carriera e la varietà della sua produzione letteraria. L’autrice coltiva altre passioni, oltre alla scrittura, fra cui ascoltare musica, dipingere, leggere e, quando le sue molteplici attività lo consentono, ama andare a cavallo e praticare yoga. Discipline che le permettono di coniugare ed equilibrare il mondo dell’immaginario col mondo materiale. I suoi libri hanno riscosso successo e consensi dal pubblico e dalla critica in Italia e all’estero.

Nessun commento: