"Le dieci cose che nessuno conosce di Desy Giuffrè"

martedì 2 luglio 2013

  Gent.mi lettori e lettrici del Bostonian oggi una vera e propria doppia sorpresa per voi! 

La prima riguarda il fatto che finalmente il Blogtour di Desy Giuffrè è finalmente approdato qui, permettendomi di fare 10 dieci domande più o meno indiscrete all'autrice, che si è fatta torturare un pò!!

La seconda sorpresa consiste invece nel fatto che la stessa Desy ha messo in palio, per coloro che lasceranno un commento a questo post, partecipando cosi al blog tour, un bellissimo ...


poster autografato!!!
(per saperne di più seguite il post fino alla fine!)


 

ma ora vediamo ...
 Le dieci cose  che nessuno nessuno conosce
di Desy Giuffrè!

1 - Desy Giuffrè descritta in 5 aggettivi.  
Testarda, riservata, perseverante, romantica, obiettiva.

2 - Scrittrice, per necessità, per caso o per destino?
Per necessità: scrivere è per me come respirare, sentirmi libera di giocare con l’aria e le parole che in essa si librano.
Per destino…sì, credo anche per questo. Penso che il nostro cammino sia già segnato, qualunque esso sia, sebbene siano spesso le nostre stesse scelte ad influenzarlo. Ho sempre sentito che sarei riuscita a realizzare i miei sogni, ed è stata proprio questa piccola certezza a darmi forza e speranza sussurrandomi di non mollare nei momenti più difficili.

3 - A quale elemento, tematica - che possiamo trovare ricorrere nei tuoi romanzi - non rinunceresti mai a trattare?
La speranza. L’idea di non lasciarsi travolgere dagli eventi, ma di affrontarli sempre a testa alta. Il voler dire che non è mai tardi per ricominciare. Per ricominciare a sognare. A vivere. Anche se fosse necessario riemergere dagli abissi per riuscirci.

4 - Quando incominci a scrivere un nuovo romanzo parti da una scena che hai in mante, da una trama, da un personaggio o altro?
Da una trama. Stilo immancabilmente una trama, prima di cominciare la stesura di un nuovo romanzo. Attraverso una sinossi ben strutturata, cerco poi d’ideare le scene clou -e le abbozzo tra gli appunti- … da quel momento, non mi resta che iniziare a scrivere! I personaggi prendono vita in base alle avventure che si ritrovano ad affrontare e ai caratteri che, di conseguenza, vanno a formarsi.

5 - Se i tuoi romanzi fossero dei colori, quali colori sarebbero?
Tutti i colori del mondo. 
 
6 - Ami la natura, gli animali e l'amore appassionato. Quali altre passioni hai? E queste influiscono nei tuoi romanzi?
Adoro ascoltare la musica mentre scrivo, e spesso mi capita di fantasticare sulla base sonora che determinate scene avrebbero, se le potessi vedere trasportate in una versione cinematografica. Sì, penso che ogni nostra passione si rifletta, se anche involontariamente, su ciò che facciamo. 
 
7 - Quale storia d'amore del passato, romanzata in un libro, avresti voluto vivere?
Se anche sia una storia finita drammaticamente…trovo la storia d’amore descritta ne “La Signora delle camelie” degna di essere vissuta per la sua passione, totale e incondizionato abbandono dei propri desideri per il bene dell’altro e intensità dei sentimenti descritti nell’opera. Un amore viscerale e appagante sotto ogni punto di vista.

8 - Il tempo, per una scrittrice di fantasy e urbanfantasy, non solo certo, che valore ha?
Il tempo per chi scrive è assolutamente prezioso. Si dilata alla velocità della luce senza che ci si renda conto del suo scorrere inesorabile. Ecco perché le ore notturne sono le migliori amiche di uno scrittore: gocciolano con la lentezza del mondo addormentato e ci permettono di planare in totale serenità.

9 - La volontà è potere per narrare una storia, per scrivere un romanzo?
Certamente. La volontà ha potere su ogni nostra azione o pensiero e ci permette di rendere possibile ciò che non credevamo tale.

10 - I vincoli dai quali mai ti slegheresti?
L’amore per la famiglia, il rispetto verso il prossimo e la libertà di pensiero.

Il Romanzo







---oOo---
Lady Morgana
di Desy Giuffré
Pagine 200 
Prezzo  1.99€
Formato ebook
Fazi
già disponibile
--o--








Douglas, isola di Man. Quando Morgana Dawson, ragazza introversa e solitaria, decide di unirsi alla sua classe per partecipare ad una gita scolastica diretta in Cornovaglia, luogo di antiche leggende intriso di una bellezza suggestiva fuori dal comune, non immagina certo che le mura del castello di Tintagel nascondano un terribile segreto capace di segnare per sempre il suo destino e quello dei due ragazzi per cui nutre sentimenti contrastanti e indomabili: suo fratello Adam - con il quale condivide un rapporto viscerale- e il nuovo studente, Ian Morrison, conosciuto in circostanze bizzarre a causa di una vecchia zingara e della maledizione da questa inspiegabilmente lanciata verso Morgana durante una festa di beneficenza. A Tintagel, tra le mura del Castello che un dì vide la nascita di Artù, accade oggi qualcosa di straordinario. Qualcosa di cui Ian e Morgana divengono subito consapevoli, ma che entrambi cercano di nascondere per evitare di rendere pubblici i terribili cambiamenti dei quali si sentono vittime. I ragazzi si ritroveranno così a visitare alcuni dei luoghi antichi e suggestivi nei quali hanno vissuto i memorabili personaggi che hanno dato vita a una delle leggende più popolari di tutti i tempi, quella di Re Artù, dei suoi Cavalieri e delle affascinanti e terribili figure di Merlino e Morgana. L’incredibile avventura dei tre giovani protagonisti avrà inizio quando, sebbene involontariamente, Adam avrà modo di risvegliare l’innata magia di cui sua sorella e Ian sono dotati. È infatti a causa di un antichissimo sortilegio lanciato da una delle sorelle di Morgana, Anna-Morgause, che i poteri dei due straordinari personaggi tornano a scorrere nelle loro vene, alimentando non solo i loro poteri magici, ma anche l’intera gamma di sentimenti contrastanti – rivalità, amore, odio, vendetta, ossessione, desiderio – che avevano irrimediabilmente condizionato le loro precedenti vite. Morgana dovrà affrontare il dolore della diversità, l’amarezza del tradimento e l’accettazione di ciò che in realtà la sua esistenza rappresenta per il mondo intero; ed è così che tra incantesimi mancati, oscure presenze che agiscono alle loro spalle e reciproche ostilità, Ian e Morgana sentiranno infatti crescere l’attrazione l’uno per l’altra. La storia si ripete, ostacolata però dal sentimento, improvviso e morboso, che sembra scaturire tra la stessa Morgana e suo fratello Adam…l’antico Artù che risveglia in lei reconditi desideri e impulsi che non avrebbe mai creduto di poter provare…

 ---oOo---

 Per partecipare e vincere il poster autografato, occorre:

- seguire il blog tour per cui vi consiglio fare riferimento a questo sito:

- lasciare un commento a questo post;

--o--



Il BlogTour :


Gioco contest: SCOPRI LA FORMULA MAGICA DI EXCALIBUR E DIVENTA ANCHE TU UN PERSONAGGIO DELLA 
LADY MORGANA TRILOGY!



Esiste un modo che permetta di diventare un personaggio d’autore capace di prendere vita all’interno di una storia che abbiamo imparato a conoscere sin dalla nostra infanzia? Una storia che porta con sé tutto il fascino delle antiche leggende, dove l’amore si fonde in un mix di cappa e spada senza rivali?
Ebbene sì, esiste. Ma sia chiaro: soltanto per chi è ancora capace di credere nella magia tutto ciò sarà possibile. Basterà seguire le semplici regole che adesso v’illustrerò, e le porte di un mondo antico come quello da cui derivano Morgana, Adam e Ian, i protagonisti del mio nuovo romanzo, si apriranno per farvi accedere a una fantastica avventura da condividere insieme!
Per scoprire la formula magica di Excalibur, sarà necessario seguire le diverse tappe del blog-tour dedicato a “Lady Morgana” e andare a caccia delle tre parole chiavi che andranno a formare la stessa.
Come?
Risolvendo la serie di simpaticissimi indovinelli che disseminerò lungo le tappe del tour ricco di premi e imperdibili chicche! :)
Ogni tappa riservata agli indovinelli rappresenterà una sorta di “raccoglitore” in cui dovrete rilasciare le vostre risposte contenenti la parola chiave -ovvero la soluzione all’indovinello di riferimento- a vostro parere corretta.
La premiazione finale coinvolgerà due vincitori:

colui che per primo elencherà due parole chiavi esatte, si aggiudicherà 1 copia digitale di “Io sono Heathcliff”+ 1 copia digitale di “Lady Morgana” + 1 poster autografato + 2 segnalibri personalizzati a sorpresa.

Il vincitore assoluto, invece, elencando per primo tutte e tre le parole chiavi nascoste tra gli indovinelli del Blog-Tour, avrà in premio 1 fantastica collana choco-gioiello realizzata a mano da Chocolate-Rose + 1 copia digitale di “Lady Morgana” + la possibilità di entrare a far parte del magico cast della “Lady Morgana Trilogy".
Al termine del gioco, infatti, io stessa provvederò a mettermi in contatto con il primo classificato, perché sarà lui l’ideatore del nuovo e misterioso personaggio che entrerà in scena niente di meno che in "Lady Morgana” volume II" !
Sì, proprio lui avrà la possibilità di scegliere

-         il nome
-         il sesso
-         le caratteristiche fisiche
-         la personalità
-         i segni particolari
-         la nazionalità

del nuovo personaggio al quale sarà poi mio compito ispirarmi per inserirlo nel cuore della mia nuova storia!
Non mi resta che dare il via alla gara, e vorrei farlo lasciandovi un ultimo consiglio: FANTASIA è la parola chiave per vincere ogni sfida che la vita ci lancia... Usatene sempre molta! Non è mai abbastanza…

7 commenti:

Bliss Silverleaf ha detto...

Dolcissima intervista, l'anima romantica di Desy è in tutto ciò che fa, anche nei suoi post su facebook, in quelli del blog e, adesso, in questo meraviglioso blogtour!!
Capita anche a me di scrivere qualcosina, per conto mio, e mi sono ritrovata in moltissime delle cose che hai scritto -come scrivere la notte o ascoltare la musica mentre si scrive.
Perciò sono assolutamente d'accordo con te :D

ps. in questa tappa non c'è l'indovinello?

CRAZY GIO ha detto...

Ma quanto può essere dolce e tenera questa intervista? Trovo piacevolissima l'idea di scoprire più da vicino colei che attraverso il suo dono ci fa sognare tra le pagine dei suoi libri. Che Desy fosse una romantica si era già capita, perché è un sentimento che permane in tutto ciò che fa e arriva al lettore. Ogni singola frase è carica di sentimenti e posso dire che è davvero bello poter conoscere e apprezzare una persona come lei.
Condivido appieno praticamente tutto ciò che ha detto. Anche ogni non posso fare a meno della musica mentre scrivo, anzi in realtà non posso farne a meno mai XD Eh sì, mentre si scrive il tempo vola inesorabile e inarrestabile ma è tutto così magico.

Desy Giuffrè ha detto...

Bliss, Gio...siete davvero carinissime, non so come ringraziarvi per l'entusiasmo e i sentimenti sinceri con cui vi avvicinate al mio piccolo-grande mondo di fantasia e condivisione :)
Grazie a voi e alla carissima Endimione che ha aderito al Blog-Tour con questa divertente iniziativa! ^^

Vi ricordo che non tutte le tappe comprendono l'indovinello, queste sono segnate sul calendario presente su Holly Girls che Endimione ha già segnalato sopra nel post ;)

Un bacio grande a tutte! E in bocca al lupo per l'estrazione del giveaway <3

Desy

Lara ha detto...

bellissima intervista, bellissime domande e interessantissime risposte che ci permettono di conoscere un pò di più la persona che si nasconde dietro la scrittrice Desy Giuffrè!!! La signora delle camelie non l'ho mai letto, anche se mi riprometto da una viat di farlo, potrebbe esse un buon incentivo!!

Sophie ha detto...

bellissima intervista! dopo i personaggi del romanzo ora abbaiamo conosciuto un po' meglio anche l'autrice <3
Questo blogtour mi piace sempre di più!!

Endimione Birches ha detto...

Grazie mille a tutti coloro che hanno partecipato !!!
Un grazie particolare e di cuore a Desy!!!!
<3 <3 <3

sorairo ha detto...

Bellissima intervista che ci permette di conoscere bene Desy e il suo mondo, come pensa...
Io purtroppo non ho mai scritto e non ho la dote. Mi stuferei dopo 3 pagine...E avrei fatto una bozza di trama scarnissima....Se devo concentrarmi zero rumori e se non dormo la notte poi sono poco avvicinabile e reattiva. Chissà un giorno magari cambierò idea ma per ora preferisco tuffarmi nelle mille storie disperse per il mondo!