-------------------------------------

Recensione: "After The Sun" di Angela Grillo

lunedì 1 luglio 2013



 






---oOo---
After The Sun
di Angela Grillo
Pagine 203
Prezzo 18 euro
Lampi di Stampa
già disponibile
--o--







Autore: Angela Grillo
Titolo: After The Sun
Editore: Lampi di Stampa
Anno di pubblicazione: 2011
Pagine: 203
Prezzo: 18 euro - See more at: http://www.ilrecensore.com/wp2/2011/09/after-the-sun/#sthash.hPoSuNrW.dpuf
Autore: Angela Grillo
Titolo: After The Sun
Editore: Lampi di Stampa
Anno di pubblicazione: 2011
Pagine: 203
Prezzo: 18 euro - See more at: http://www.ilrecensore.com/wp2/2011/09/after-the-sun/#sthash.hPoSuNrW.dpuf
Autore: Angela Grillo
Titolo: After The Sun
Editore: Lampi di Stampa
Anno di pubblicazione: 2011
Pagine: 203
Prezzo: 18 euro - See more at: http://www.ilrecensore.com/wp2/2011/09/after-the-sun/#sthash.hPoSuNrW.dpuf

Autore: Angela Grillo
Titolo: After The Sun
Editore: Lampi di Stampa
Anno di pubblicazione: 2011
Pagine: 203
Prezzo: 18 euro - See more at: http://www.ilrecensore.com/wp2/2011/09/after-the-sun/#sthash.hPoSuNrW.dpuf
Autore: Angela Grillo
Titolo: After The Sun
Editore: Lampi di Stampa
Anno di pubblicazione: 2011
Pagine: 203
Prezzo: 18 euro - See more at: http://www.ilrecensore.com/wp2/2011/09/after-the-sun/#sthash.hPoSuNrW.dpuf
Autore: Angela Grillo
Titolo: After The Sun
Editore: Lampi di Stampa
Anno di pubblicazione: 2011
Pagine: 203
Prezzo: 18 euro - See more at: http://www.ilrecensore.com/wp2/2011/09/after-the-sun/#sthash.hPoSuNrW.dpuf


Amore, avventura, musica, canto in una storia tenera ed appassionante. E' un libro davvero frizzante e divertente ma che fa anche riflettere. 
Ricco di suspense, colpi di scena, gag divertenti. Chi lo ha letto dice che è "veramente da leggere tutto d'un fiato" ed è "coinvolgente come un film", è scritto con uno stile moderno, giovane ma che può piacere a tutti (uomini e donne) dai 12 ai 90 anni!  
Si tratta di una storia coinvolgente capace di far immedesimare il lettore nell’avventura che vive la protagonista (Stella, 23 anni), prima studentessa e cameriera e, successivamente, Popstar per caso. 
Stella, a differenza di tanti suoi coetanei che partecipano ai Talent Show per fare fortuna, viene scoperta in un Karaoke Bar di Milano dove lavora e viene ingaggiata da un giovane manager (della Casa Discografica Sun) per diventare un'artista completa, infatti nel romanzo si ripercorrono tutte le tappe artistiche che la ragazza dovrà percorrere per raggiungere il suo sogno di diventare una cantante. Ma a distrarla ci sono due ragazzi molto affascinanti che la attraggono e la confondono.

A chi consegnerà il suo cuore?
Considerazioni.
Ho letto questo romanzo con una certa facilità e in pochissimo tempo, e a posteriori posso concludere che ci sono sia dei lati positivi che lati negativi che vanno considerati complessivamente, considerato anche che stiamo parlando di un esordio narrativo.

Innanzitutto posso dire che ebbene la trama non sia particolarmente innovativa,  lascia comunque spazio ad una innovatività di tematiche che vengono introdotte man mano dall'autrice, facendo divenire un romanzo che inizialmente risulta sin troppo fresco e colloquiale, un romanzo dalle tematiche importanti e anche molto interessanti.
Bisogna dire che nel suo complesso, la storia - che tratta di una ragazza di 23 anni e delle sue scoperte nel debutto nella sua esistenza a Milano tra lavoro amore e amicizie - è carina, leggera, non si pone alcun insegnamento o morale, ma più che altro una lettura facile e spensierata di qualche ora.

Di questa storia mi è molto piaciuto che la Grillo abbia, a differenza di altre letture sul genere, preso in considerazione tematiche anche molto importanti, quali ad esempio l'importante di comprendere cosa si vuole dalla vita e la differenza di volere ad ogni costo un sogno e comprendere se è quello che vogliamo veramente e se ci siamo portati ad esso, che possono non coincidere talvolta.
Inoltre ho apprezzato la linea assolutamente positiva della protagonista, che proprio per il suo difficile passato, vede il mondo con un patina di incrollabile ottimismo,  che talvolta è addirittuta inaffondabile, di fronte a certe circostanze.

 

Tuttavia, proprio il fatto che nasca come leggera lettura forse ha inficiato un pochettino sulla storia stessa, in quanto sebbene sia spensierata, fresca e assolutamente genuina, a volte eccede in queste sue qualità positive e fa si che la lettura trascenda in qualche modo da una persona, come la protagonista, di 23 anni - la cui ingenuità di tanto in tanto risulta estrema e lontano dal nostro presente - e sembri appartenere ad  un pubblico  più giovane.

Credo però che le manchevolezze più marcate, nella lettura di questo romanzo, siano principalmente tre: la prima attiene al fatto che gli argomenti, i personaggi e le linee narrative siano un pò "scollate" tra di loro e trattate a compartimenti stagni (per cui quando si parla di amore con Fabio, ad esempio, ne si parla in un certo momento e quasi esclusivamente ci si concentra su di esso, qualora invece si parli di successo, scoperta  e lavoro ci si concentri principalmente su quello e così via)  andando a comporre così un romanzo che viviamo a tratti;

inoltre, a mio parere la Grillo manca un pochino di mordente, la storia si lascia leggere ma senza particolare passione, non si lascia anelare dal pubblico, in quanto non vi è bisogno di ricerca da parte del lettore che intuendo il filo narrativo al quale l'autrice tende non riesce a lasciarsi conquistare totalmente; è un peccato, perchè la storia  e i personaggi avevano molto da guadagnare dall'inserimento di quel quid pluris che li animasse e li restituisse maggiormente coinvolgenti alla nostra lettura;

infine, ma qui è normale, soprattutto se consideriamo il suo debuttto con tale romanzo, tralasci piccoli particolari che introduce nel romanzo ma che poi dimentica qua è là  di riprendere. Queste "mollichine" dimenticate non sarebbero affatto rilevanti, ma purtroppo stimolando la curiosità del lettore rimangono in sospeso e ci lasciano appesi alla consapevolezza che non sono state sfruttate e non sapremo mai come i personaggi le hanno inserite nelle loro vite.

 

La Grillo, nonostante questi diffetti che ho trovato durante la lettura, in questa sua prima prova mi ha colpito e conquistato soprattutto per il suo entusismo dilagante che inserisce nella storia e  che sopra ogni cosa ci arriva di questa sua fatica letteraria, in tutta questa sua prima opera, di cui non potremo non ricordare la positività, l'allegria e la genuinità da cui è stata animata e con cui è scritta, e credo che i suoi lavori successivi, sia in quanto a dialoghi che in quanto a passionalità sarà da tenere d'occhio!!

Angela Grillo, scrittrice milanese, è al suo esordio narrativo. - See more at: http://www.ilrecensore.com/wp2/2011/09/after-the-sun/#sthash.hPoSuNrW.dpuf
 Angela Grillo, scrittrice milanese, è al suo esordio narrativo.

Nessun commento: