-------------------------------------

Recensione: "I segreti di Amber House" di Kelly Moore, Larki Reed e Tucker Reed.

mercoledì 16 ottobre 2013








  ---oOo---
I segreti di 
Amber House
di  Kelly Moore, Larki Reed 
e Tucker Reed 
Pagine 368
Prezzo 15,00 euro
  Feltrinelli
giò disponibile
--o--










La "Amber House Trilogy" è composta da:

1. Amber House - I segreti di Amber House
2. Neverwas - inedito 
 3. inedito

cover originale secondo romanzo

Quando Sarah, suo fratello e la loro algida madre si stabiliscono ad Amber House, la ragazza rimane ammaliata dal fascinoso Richard, che la introduce in un mondo di ricchezze e privilegi, ma è anche attratta dall'enigmatico Jackson, che la coinvolge in un'eccitante caccia ai diamanti scomparsi.
cover originale
Sarah scopre di riuscire a "vedere" la storia della casa e delle persone che vi hanno abitato: vede sua madre da ragazza, incredibilmente affettuosa e felice, o il crudele capitano di mare che perse il tesoro tanti anni prima. 
E ricomponendo piano piano tutti i pezzi del mosaico, scopre che Amber House nasconde molti segreti, antichissimi crimini e più recenti tradimenti. 
Dove sono nascosti i diamanti?
Chi è responsabile dell'infelicità di sua madre? 
E quale tragedia riecheggia ancora nelle stanze della casa? 
Sarah ha bisogno di risposte, in fretta. 
Perché le sue visioni minacciano la persona che ama di più e lei deve districare la ragnatela del passato, prima che sia troppo tardi.
 
Considerazioni.
Libro da cui mi aspettavo molto, e che si è rivelato appagante, come desideravo, davvero una bella scoperta!
Pur essendo scritto a 6 mani, quelle di una madre e delle due sue figlie (per dirvi che c'era modo e luogo per creare confisione), si è rivelato essere un libro molto piacevole, che ha mescolato in modo efficiente per la trama, e intrigante, almeno per me, i personaggi che mi ha preso sul serio ed in modo molto piacevole.

 

Tutto parte dalla figura della nonna di Sarah Parsons, appena scomparsa, che Sarah non aveva potuto conoscere in modo approfondito per via degli screzi tra sua madre Anne e la nonna. Sarah, prima dell'evento funereo, non aveva nemmeno mai visto la meravigliosa tenuta di famiglia, denominata Amber House, una bellissima e antica dimora appartenuta alla famiglia di Sarah per ben tre secoli. 

Ed è proprio intorno a questa meravigliosa magione che si articola la storia, dove tra sale da ballo, giardini d'inverno, stanze segrete e camere sfarzose Sarah fa la conoscenza di Jackson, il quale sembra sapere moltissimo su di lei, sulla sua famiglia e sulle storie che si narrano intorno ai diamonati che si credono nascosti della tenuta.
Proprio alla ricerca dei segreti in cui Amber House si avvolte, Sarah scoprirà che la tenuta e la sua famiglia hanno più segreti di quanto immaginasse potessero esistere. Non tanto per dare la caccia ai diamanti o per per svelare questi segreti, ma per impedire alla madre di vendere la casa di famiglia che proprio un amico della madre e suo figlio (Richard, interesse amoroso di Sarah, occhio!) sono in caricati di dismettere.

Perchè ho apprezzato molto questa storia? Per due motivazioni, almeno le principali:

1. Il punto di vista di Sarah, la sua personale visione degli eventi e gli intrighi nei quali si muove, che scopre, la volontà di scoprire le verità che le vegono nascoste, per la sua passione nella lotta alla difesa delle sue radici - anche per il suo fratellino, Sammy che vuole far sentire al sicuro e felice - che le provengono dalla stessa famiglia (la madre in particolar modo). Mi è piaciuto molto l'etusiasmo con cui le autrici hanno scritto questa storia, ci credono molto e si sente e si prova inprima persona questa forza, nello scrivere una bella e godibile storia.

2. I molti accadimenti snocciolati, in particolar modo i deliziosi misteri che mi sono sfilati davanti agli occhi:

- la ricerca dei diamanti,
- una casa stregata, con tanto di scricchiolii agghiaccianti,
- i fantasmi che circolano per Amber House,
- il mistero dietro l'antica amarezza tra Anna e Ida, la nonna di Sarah,
- le visioni di Sarah,
- Jackson, che conosce troppo bene Sarah e non lo stupiscono le sue "capacità"

ed anche il triangolo amoroso che si viene a creare tra Jackson - Sarah - Richard.

 

Poi non posso non citare tutto quello che le tre bravissime autrici sono state capaci di creare in relazione alle ambietazioni, ai paesaggi, alle sensazioni. Davvero mirabili le descrizioni di Amber House, i suoi giardini, le sue camere, sembrano saltare fuori dal romanzo e apparirci come in una visione. Mi sono trovata un pò vivere le atmosfere di Downton Abbey vista al tempo moderno di una ragazzina e nel mistero intrigante di Nancy Drew!
Altrettanto brave nell'imbastire un mistero che non del tutto, alla fine del romanzo, ci viene svelato, ma ho talmento amato la grazia, il modo vecchio stile con cui il romanzo è narrato, che non me ne è importato poi molto, se il  prezzo era leggere un nuovo romanzo!!

Ho saputo che è una trilogia, per cui aspetto con ansia il seguito, che sicuramente leggerò con altrettanta foga con cui ho letto questa.

Consigliatissimo!!

Sono del parere di:

Un romanzo intenso, a metà tra il realismo magico e la storia di fantasmi,
con un tocco di romance e di glamour classico.
Il risultato è qualcosa di ricco, insolito e assolutamente ammaliante.

Publishers Weekly






Kelly Moore è cresciuta in una vecchia casa molto simile ad Amber House e ha cominciato a lavorare a questo romanzo tanti anni prima che le sue figlie, Tucker e Larkin Reed, ne scoprissero il manoscritto in soffitta e decidessero di riscriverlo dalla prospettiva di due adolescenti. Prima di diventare scrittrice, Kelly Moore ha lavorato come avvocato per prestigiosi studi legali. Vive con le figlie a Jacksonville, in Oregon.  

Tucker Reed è stata riconosciuta a livello nazionale per i suoi saggi e racconti. Attualmente studia teatro e cinema alla University of Southern California, Los Angeles.  

Larkin Reed è una scrittrice premiata, regista alle prime armi e matricola al college Bachelor of Arts.

7 commenti:

Agave ha detto...

Questo lo vorrei, lo vorrei tantissimo. *-*

Ludo ha detto...

Questo mi ispira davvero parecchio.

A proposito di libri visti qui che mi ispiravano e, poi, mi sono procurata, oggi ho comprato The beauty of murder (L'assassino che viaggiava nel tempo) di A. K. Benedict. Spero di riuscire a leggerlo presto.

Endimione Birches ha detto...

Ciao Agave!!
E fai benissimo!! E' molto bello!! Consigliatissimo ;9

Endimione Birches ha detto...

Ciao Ludo!!!

Wow!! Aspettavo davvero qualcuno con cui confrontarmi per "L'assassino che viaggiava nel tempo" ti prego, ti prego, ti prego poi fammi sapere come l'hai trovato!!!!!!!!!!!!!!!!!

Besos!!!!!!
Endi

Lady Debora ha detto...

Penso che appena ricomincerò con gli acquisti questo sarà uno dei primi *A* mi ispira tantissimo!!!

Angela ha detto...

non lo conoscevo e me lo segno!!! bella recensione!!

Endimione Birches ha detto...

@Lady Debora

:) ti piacerà sicuramente!!!

@Angela

grazie mille!! Spero davvero che ti possa piacere, è stata una bella rivelazione!!

Buona giornata ragazze!!!