Recensione: "Dieci cose da seguire per non farselo sfuggire" di Sarah MacLean.

mercoledì 22 ottobre 2014

---oOo---
Dieci cose 
da Seguire per 
non farselo sfuggire
di Sarah MacLean
Prezzo cartaceo  € 12,00
Ebook € 4,99 
Leggereditore  
già disponibile
voto:
 4/5
--o--







La serie "Love by Numbers" è composta da:
--
1. Nine Rules to Break When Romancing a Rake 
 2. Ten Ways to Be Adored When Landing a Lord
- Dieci cose da seguire per non farselo sfuggire
3. Eleven Scandals to Start to Win a Duke’s Heart
- ancora inedito
--
 

Da quando è stato nominato lo scapolo più affascinante di Londra da una popolarissima rivista, Nicholas St. John non ha avuto pace. 
http://2.bp.blogspot.com/-xnWYWU-ho34/VBa5Sd8xr9I/AAAAAAAAMb4/H3h5YYFpVTk/s1600/2dgjinc.jpg
cove originale
Perseguitato senza tregua da ogni zitella in cerca di marito, non vede l’ora di fuggiredalle trappole della mondanità. 
Ma finisce tra le braccia di una delle donne più determinate e deliziose che abbia mai incontrato...

Di famiglia nobile,
Lady Isabel Townsend ha troppi segreti e poco denaro.
 
È abituata a cavarsela da sola, ma dopo la morte del padre si ritrova disorientata e bisognosa di aiuto, con un fratello minore da proteggere e cui badare. 
Lord Nicholas, così peccaminosamente bello e pronto da sposare, si presenta come la sua unica salvezza. 
Ma neanche il migliore dei piani può prevedere le conseguenze che potrebbe avere il più ingestibile degli imprevisti: l’amore!
 
Considerazioni.
Sarà, ma a me, lo stile di Sarah MacLean, piace moltissimo. Ok, non siamo a livello di una Kleypas, a cui basta toccare carta per farmi sognare apertamente e perdermi incredibilmente bene, ma devo dire che ci siamo vicini.

Questa volta assistiamo alla narrazione della vicenda che riguarda il fratello gemello del protagonista maschile (nonchè marchese di Ralston) del primo romanzo, Nicholas St. John. Quest'ultimo, avventuriero e viaggiatore incallito, sempre assistito dal suo fedele accompagnatore di origine turche, Roccia, si trova a dover accettare un incarico affidatogli da un suo vecchio amico (cercare la sorella fuggita) per fuggire perchè assediato dalle pretendenti a causa di un articolo sul giornale "Perle e Pellicce" che lo  incorona come lo scapolo d'oro della stagione.

Nicholas non sa che quell'incarico non solo lo porterà nello sperduto Nord dell'Inghilerra, ma anche a trovare l'amore nella figura di Lady Isabel Townsend, la quale nasconde non pochi segreti e che gli darà non poco filo da torcere.
Arrivati nello Yorkshire Nicholas e Roccia troveranno donne in pericolo, guai da sistemare e due donne, in particolare, da prendere di petto.

La MacLean, come già per il primo romanzo, utilizza un linguaggio semplice, dei personaggi estremamente brillanti nel loro piccolo, creando situazioni divertentissime, dialoghi piacevoli, pungenti e davvero belli da leggere per veder nascere il confronto diretto tra i due protagonisti princiapali che è quello che "spinge" la storia ad essere letta e divorata in un giorno se avete tempo o al più tardi, due.

Certo, sebbene siano utilizzati i ben noti meccanismi dei classici romanzi romantici che almeno una volta nella vita abbiamo potuto leggere, con fraintendimenti, frasi e segreti non detti e tensione dovuta all'attrazione la MacLean riesce a rendere la storia fresca, interessante e soprattuto molto, ma molto appassionante anche a chi ha macinato già moltissimi romance.

Cosa che mi preme sottolineare è come la MacLean pur non cambiando totalmente registro sappia ben declinare le trame e le storie che presenta, ed infati mentre nel primo romanzo, da un lato, la storia verteva si  su un'incontro amoroso e la sua evoluzione, dall'altro ci mostrava anche la persona di Callie, la sua protagonista, che era una donna che non riusciva del tutto ad apprezzare la propria persona, almeno fisicamente e quindi vi è stato tutto uno sforzo di comprensione e accettazione da parte di Callie di se stessa; qui, invece, in "Dieci cose da seguire per non farselo sfuggire" la MacLean ha deciso invece di permettere a Isabel di affrontare ed accettare il proprio passato ed il rapporto altamente destabilizzato e destabilizzante con un padre malato per il gioco d'azzardo e un forte egoismo deformante tutti coloro che gli orbitavano attorno.
Ho apprezzato questo filone narrativo, anche perchè ha permesso non solo di "staccare" totalmente dal primo romanzo, non rimanendo quasi nulla, se non Nicholas, del romanzo precedente, e poi anche perchè ha affrontatto leggerissimamente temi come la ricerca della propria persona e della propria famiglia, facendone un romanzo toccante in certi momenti.

La cosa che mi ha colpito maggiormente, dunque, non è stata tanto l'ambietazione, seppur molto carina e in un certo senso confortevole, e neppura la storia in se stessa, che verso la fine sfuma un pò troppo frettolosamente verso al fine (anche se ovviamente è arrivata graditissima), ma qui, sono stati i personaggi a fare breccia e farsi posto nel  mia gradevolezza. Si perchè sia Nicholas che Isabel sono personaggi che sono ben caratterizzati, spogliati man mano di quello che conoscevamo essere il loro carattere e fatti emergere per quello che vogliono e quello che insieme possono divenire. 
Entrambi, alla fine del romanzo, lasciano una propria impronta senza sparire nell'anonimato, perchè regalano una bella storia, forse improbabile, in alcuni tratti un pò forzata, ma nel complesso decisamente spassosa e fascinosa.




Sarah MacLean è cresciuta nel Rhode Island, letteralmente ossessionata dai romance storici e convinta di essere nata nell’epoca sbagliata. Il suo amore per la storia l’ha portata prima a laurearsi a Harvard e poi a prendere finalmente in mano una penna e scrivere il suo primo romanzo. Vive a New York con il marito, i loro cani e un’impressionante collezione di romanzi rosa. Nove regole da ignorare per farlo innamorare è il primo volume della serie Love Num

Nessun commento: