Recensione: "In gioco per te" di Sylvia Day

martedì 6 gennaio 2015


 
---oOo---
 In Gioco
 per te
  di Sylvia Day
Pagine
Prezzo 14,90
  ebook 7,99 
Mondadori
già disponibile
voto:
  2/5
--o--






La serie "Crossfire" è composta da:

1. Bared to You - A nudo per te
 2. Reflected in You - Riflessi di te
3. Entwined with You - Nel profondo di te
 4. Captivated by you - In Gioco per te
 5. One with You - ancora inedito
Gideon mi dice che sono il suo angelo, ma è lui a essere il vero miracolo nella mia vita. Il mio meraviglioso guerriero ferito, tanto determinato a sconfiggere i demoni del mio passato quanto deciso a non affrontare i suoi. 
cover originale
Le promesse che ci siamo scambiati avrebbero dovuto legarci più di carne e sangue, invece hanno aperto vecchie ferite, ci hanno esposto al dolore e all'insicurezza e hanno permesso ai nostri acerrimi nemici di venire allo scoperto. Sento che Gideon mi sta sfuggendo, la mia più grande paura sta diventando realtà, il mio amore è messo alla prova in un modo che non sono sicura di riuscire a sopportare. 
Nel momento più luminoso della nostra storia, l'oscurità del suo passato ha invaso e compromesso tutto ciò per cui avevamo combattuto. 
Ci troviamo di fronte a una scelta terribile: la sicurezza delle vite che avevamo prima di conoscerci o la lotta per un futuro che improvvisamente sembra un sogno impossibile e senza speranza...



Considerazioni.
Era veramente necessario "In gioco per te" per la trilogia Crossfire? No ... diciamocelo apertamente. La storia, certo, avrebbe avuto una componente più misteriosa sul proseguo del rapporto amoroso tra Gideon e Eva, ma non questo non avrebbe intaccato la storia nel suo complesso. 

Detto ciò - mi sembrava doveroso, per coloro che non voglessero proseguire le avventure di questi due protagonisti, sapere che non si perdono chissà che cosa - posso dirvi che il libro in sè e per sè non male, ma è stato un pò come sbirciare nel buco della serratura un pò troppo a lungo, a mio parere. Non sempre, dal mio punto di vista, occorre sapere tutto delle storie che ho trovato piacevoli, intriganti e carine da approfondire una volta (e soprattuto in una trilogia). 

In generale penso poi che già una trilogia su questa coppia sia stata una scelta per prolungare la una storia che poteva essere tranquillamente condensata in uno, per cui avevo appreso con uno certo scetticismo il fatto che l'autrice avesse deciso di prolungare le avventure di Gideon e Eva a bene altri due capitoli, ma ho voluto vedere ove la Day potesse spingersi. Era una guanto di sfida a sorprendermi ... a voi non capita con certi romanzi o autori?

La trama di "In gioco per te" è brevemente riassumibile così: Eva si reca a San Diego per risolvere i problemi con Brett, il suo ex fidanzato, e quelli con il video porno. Eva e Gideon passeranno la maggior parte del tempo a conoscere i propri limiti sessuali più che comprendersi e risolvere i problemi che devono realmente affrontare (delegati ai pochi minuti del finale). 

Complessivamente non aspettatevi nulla di diverso da quanto visto e proposto nei tre romanzi precedenti (in quanto la storia fino a qui narrata si svolge nell'arco di pochissimi mesi): una panoramica sulla coppia felice, la proposizione di un problema che incrina leggermente l'asse del rapporto, l'affrontare quest'ultimo nel modo con cui affrontano tutto (e cioè il sesso) e la parentesi buonistica finale.
Speravo ardendetamente che finita la parentesi sessuale abbondante e massiccia la Day fosse finalmente sul viale di un'approfondimento psicologico dei personaggi. Anche voi? E allora preparativi a una cocente delusione. Si perchè la Day ha deciso di non demordere e continuare ad abbondare con il sesso, le parole (tante) che riempiono gli spazi e non lascino nulla e di pensieri inconcludenti e ridondanti che tornano ormai da più romanzi.

Questa è la cosa che più rimprovero alla Day (che secondo me non da il meglio di se in questa serie): il fatto di non sapersi rinnovare abbastanza, di non osare, rischiare con i protagonisti, gli accadimenti. Ok, non stiamo parlando di narrativa potente, quella che ti scuote fino alle fondamenta e in qualche modo ti cambia, ma servono anche queste letture, e a mio parere devono essere ben curate, narrate e costruite.  Qui, i personaggi, le situazioni, gli eventi erano tutti possible momento di riflessione per quanto avviene, spunto di scelte importanti, pericolose per un rapporto, potenzialmente disturbanti per una relazione tra persone molto diverse come Gideon e Eve, e invece la Day ci lascia li a rimuginare sui ma e sui se di una relazione passionale - e tutt'altro che amorosa - che diventa morbosa e incostruttiva (se non si consiedera l'epifania di Gideon nelle ultime pagine del romanzo).

E' un romanzo indubbiamente scorrevole, con cui ci si intrattiene per un paio d'ore e che risulta completare la serie Crossfire, se la si è già iniziata. Se volete un parere spassionato, se avessi saputo che la storia si sarebbe protratta così lungamente (la Day aveva assicurato sarebbe stata una trilogia, ai tempi del primo scritto) e stancamente (scirina cose già lette e viste nei capitoli precedenti) non l'avrei probabilmente comprata in blocco per leggerla tutta  d'un fiato (come sono solita fare quanto riesco). Ma non solita rimpiangere le scelte che faccio, che ne faccio memoria e valuterò se proseguire (visto anche il fatto che ho sentito che la Day pensa di andare eventualmente anche oltre i 5 volumi!?!?!?!!?). Io intanto, se vi piaccioni questi romanzi, e lo stile della Day (facile, fruibilissimo in qualche giorno e molto leggero) vi consiglio gli altri romanzi di quest'autrice, sempre targati Mondadori, come Sette anni di peccato, Orgoglio e piacere e Marito amante. Decisamente migliori!!!




Sylvia Day Numero 1 nella classifica del "New York Times" e dei bestseller internazionali, è autrice di oltre venti romanzi pluripremiati e tradotti in più di quaranta paesi.
È stata al primo posto nelle classifiche di ventitré paesi e i suoi libri, complessivamente, hanno venduto più di dieci milioni di copie.
I diritti televisivi della serie "Crossfire", la più amata dalle sue lettrici, sono stati opzionati da Lionsgate. Dell'autrice, Mondadori ha pubblicato inoltre Sette anni di peccato, Orgoglio e piacere e Marito amante.

Nessun commento: