-------------------------------------

Recensione: "Inevitabile" di Angela Graham

mercoledì 23 marzo 2016









---oOo---
Inevitabile
di Angela Graham
pagine 320 circa
prezzo 14.90€
Leggereditore
già disponibile
voto:
★★★★☆
--o--












La serie "Harmony" è composta da:

1. Inevitabile - Inevitabile
2. Irreplaceable - ancora inedito
3. Indestructible - ancora inedito
4.  Inferno - ancora inedito

cover originale
....
La ventiduenne Cassandra Clarke ha appena ultimato gli studi al college. 
Si è da poco lasciata alle spalle una relazione finita bruscamente e ora desidera soltanto una vita solitaria e non ha alcuna intenzione di rincorrere un nuovo amore. 
Ma quando la casa accanto alla sua viene venduta, Cassandra è travolta da un’attrazione inattesa per il nuovo vicino, Logan West. 
Bello e affascinante, Logan è un padre single con la reputazione da playboy. 
Attraverso i racconti del piccolo Oliver, il figlio di Logan che si rifugia appena può nella casa sull’albero in cui Cassandra giocava da bambina, la ragazza scoprirà gli aspetti più veri e nascosti del carattere dell’uomo. 
Nonostante la consapevolezza che una nuova storia d’amore potrebbe trasformarsi in un’altra delusione, quelle rivelazioni innocenti spingono Cassandra a rimettersi in gioco, per scoprire se Logan le saprà dare ciò che più desidera: l’amore.




Considerazioni.
Se da un pò di tempo avevo abbandonato le pubblciazioni della Leggereditore per motivi legati al genere di romanzi proposti, che non mi attivano più di tanto, è invece un periodo che ho fatto pace con questa casa editrice, che mi ha regalato dei bei momenti con i suoi ultimi romanzi e le nuove proposte che ha saputo alternare alle serie (anche se molte ancora interrotte) che solitamente propone.

Detto ciò, il romanzo che oggi vi consiglio mi ha saputo convolgere e intrattenere piacevolmente per qualche giorno. "Inevitabile"  è un romanzo che si colloca nel genere romance, ma con toni che inizialmente sono poco piacevoli, in quanto la protagonista scopre di essere tradita da quello crede (erroneamente) il grande amore della sua vita,  per caso, tornando a casa prima del previsto.
Ma poi la vita (sotto forma della cittadina di Harmony e della casetta del nonno) saprà indicarle il modo di vivere pienamente e in modo più felice e sereno la sua esistenza.

Il romanzo in questione si legge facilmente, ed altrettanto facilmente si entra in sintonia con la protagonista, Cassandra, che è buona, dolce, passionale, impulsiva, ma anche testona e non sempre ben disposta verso le persone che cercano di mostrarle qualcosa a cui non pronta (o disposta) a vedere.

Per sua fortuna, Cassandra, nel momento in cui deciderà di cambiare le sue prospettive sentimentali, incontrerà anche un uomo decisamente affascinante, suo vicino di casa, di nome Logan West, il quale, in campo sentimentale, pur pensandola un pò come lei (ovvero amore = cattiva idea) ha deciso di intraprendere la strada del playboy (pur essendo un padre single).
Cassandra, convinta di trovita in Harmony una località pacifica, immersa nella solitudine del paesaggio e della quiete quotidiana, troverà invece una complicazione sentimentale che nè cerca, nè vuole veramente, essendo appena uscita da un rapporto disastroso.

Ma quello che si vuole e quello che ci si impone a volte divergono e anche per Cassandra, non volere un rapporto amoroso non significa che non abbia trovato un uomo che le piaccia. E anche tanto.
E mentre vede ragazze alternarsi alla porta di Longan, sparendo all'alba, inspiegabilmente ed irrazionalmente Cassandra sente l'attrazione crescere per quest'uomo, pur continuando a non volere una relazione stabile con una donna, dovendosi occupar del piccolo Oliver.

Sarà però proprio il rapporto - che per caso si viene a creare - tra la nostra sfortunata protagonista e Oliver, che farà crescere e mutare il sentimento di Cassandra per Logan, il quale apparirà nella sua veste più fragile, nelle parole del bambino ed allora qualcosa cambierà in Cassandra, che vedrà un uomo diverso, meno baldanzoso e sicuro di quello che vuol mostrare e meno disponibile di quello che dimostra essere.

Di "Inevitabile" ho apprezzato diversi aspetti - anche se non proprio tutti tutti - di Cassandra, la quale pur conoscendosi bene, e sapendo non travalicare i suoi limiti, pur abbandonandosi ai sentimenti (ovunque la conducano) riesce a essere coerente con i suoi principi, per il suo stesso bene e la sua sanità mentale. Cassandra non riesce a controllare la nascita dell'attrazione appassionata per un uomo che apparentemente può sembrare il più sbagliato per lei, non riesce a stargli lontano, ma gli si oppone per quanto possibile, cercando di contrastare questo sentimento, almeno per un certo periodo di tempo, per cercare di evitare una sbandata, che comunque è destino che arrivi, anche se non voluta.
Cassandra si è rivelata essere un bel personaggio, meno prevedibile di quanto si possa pensare e più profondo di quello che si sospettava essere, almeno dalle prime pagine. Ha un carattere molto dolce, un lavoro che l'appassiona (è una maestra di scuola materna), una vita che sembra più prevedibile che tranquilla e la caratteristica di innamorarsi dell'uomo sbagliato, ma nonostante i difetti, non risulta difficile affezionarsi a lei e vedere come farà a cavarsi fuori da una situazione difficile.

Anche il personaggio di Logan è interessante, in quanto seppur sembri il "piacione" di turno, spavaldo e quasi arrogante nei suoi atteggiamenti, in realtà si rivela essere un uomo profondamente solo, fragile e bisognoso di punti fermi, da non trasgredire per poter vivere in una self zone/zona di sicurezza in cui è impossibile trovarlo nuovamente impreparato a essere ferito. Questo suo lato più debole, che viene scoperto da Cassandra grazie a Oliver, è il lato che più mi piace del suo personaggio, in quanto è un aspetto che affiora senza snaturare troppo il personaggio sino a renderlo disgustosamente dolce.

Il fatto che si tratti di personaggi con dei forti elementi che si oppongono tra loro: un personaggio maschile padre single e una protagonista femminile tanto romantica quanto ferita crea una conseguenza inaspettata, ovvero una forte amicizia tra i due, un legame invisibile molto forte e interessante che ha reso questa storia una storia diversa sal solito, piacevolissima da leggere, intrigante per i dialoghi, semplice e lineare da seguire e scritta in modo fluido, immediato.

E' un libro che mi è piaciuto molto e che ha saputo condurmi a piacevoli momenti, tanto da consigliarvelo qualora aveste voglia di una storia romantica, ma che non si soffermi solo sul sentimento, ma anche sulla crescita dei personaggi, che subiscono un'evoluzione interessante e rendano la storia gradevolissima. 
 --
--
 


Angela Graham autrice bestseller dello USA Today Bestselling, per la serie Harmony, Angelavive a Tipp City, Ohio con tre piccoli carinissimi e bellissimi felini che le tengono compagnia durante le notti in cui scrive.

Nessun commento: