Di lupi e di storia si è il tinto il distopico ...

martedì 12 aprile 2016



Oggi vorrei farvi presente un romanzo che, pur essendo un romanzo distopico e rivolto ad un pubblico giovane - appena adulto (quindi non proprio i mio genre), ha attirato prepotentemente la mia attenzione in quanto è davvero molto, ma molto accantivante sia per trama, che per personaggi.  
 
La critica ne ha parrlato davvero bene e i lettori, per la maggior parte, ne sono rimasti incantati, ma è soprattutto l'idea che mi ha attirata, quella della Seconda Guerra Mondiale vista da un altro punto di vista, quello degli Hunger Games intensi come rivolta pura e semplice ad una dittatura, non tanto come un'altra versione del romanzo della Collins (oserei dire per fortuna).

Le premesse sono semplici, in quanto parte da avvenimenti che tutti conosciamo, in quanto li abbiamo studiati per anni, e da questa nota premessa giunge a conclusioni nuove muovendo dall'ipotetico:

Cosa sarebbe successo se Hitler avesse deciso di mettere in atto l’Operazione Leone Marino e di invadere la Gran Bretagna nell’estate del 1940?

Cosa sarebbe successo se, invece di attaccare Pearl Harbor,
i giapponesi avessero aiutato il Führer nell’assalto all’Unione Sovietica?

Cosa sarebbe successo se l’Asse avesse vinto la Seconda Guerra Mondiale?



 




---oOo---
Wolf
La ragazza 
che sfidò
 il destino
di Ryan Graudin
pagine 300 circa
prezzo 14.90€
ebook 6.99€
DeAgostini
già disponibile
--o-- 







La trilogia "Wolf by Wolf" è coposta da:

1. Wolf By Wolf - Wolf - La ragazza che sfidò il destino
2. Iron to Iron - ancora inedito
3. Blood for Blood - ancora inedito


cover originale

E’ il 1956 e l’alleanza tra le armate naziste del Terzo Reich e l’impero giapponese governa gran parte del mondo. Ogni anno, per celebrare la Grande Vittoria, le forze al potere organizzano il Tour dell’Asse, una spericolata e avvincente corsa motociclistica che attraversa i continenti collegando le due capitali, Germania e Tokyo. Il premio in palio?
Un incontro con il supersorvegliato Führer, al Ballo del Vincitore. Yael, una ragazza sopravvissuta al campo di concentramento, ha visto troppa sofferenza per rimanere ancora ferma a guardare, e i cinque lupi tatuati sulla sua pelle le ricordano ogni giorno le persone che ha amato e che le sono state strappate via. Ora la Resistenza le ha dato un’occasione unica: vincere la gara, avvicinare Hitler... e ucciderlo davanti a milioni di spettatori.
Una missione apparentemente impossibile che solo Yael può portare a termine. Perché, grazie ai crudeli esperimenti a cui è stata sottoposta, è in grado di assumere le sembianze di chiunque voglia. Anche quelle di Adele Wolfe, la Vincitrice dell’anno precedente. Le cose però si complicano quando alla gara si uniscono Felix, il sospettoso gemello di Adele, e Luka, un avversario dal fascino irresistibile...

---o- Il Book trailer -o---
--





---o- Hanno detto del romanzo -o---
--

“Una lettura perfetta per tutti. Consigliatissimo.”  
The Guardian

“Il trionfo della suspense. Per gli appassionati di Hunger Games.”  
Voya Starried Review

“Un libro che crea dipendenza.”  
Voya Starried Review

“Feroce e magnifico, intenso e struggente. L’ho adorato!”  
Laini Taylor, autrice di La chimera di Praga 
--

Ryan Graudin è nata e cresciuta a Charleston, in Carolina del Sud, dove si è laureata in Scrittura Creativa. Vive con il marito e un cane lupo. Wolf. La ragazza che sfidò il destino è lo straordinario romanzo con cui esordisce sulla scena letteraria italiana.

Nessun commento: