Recensione: "Trilogia della Regina di Palmira" di Alexandra J. Forrest

mercoledì 20 maggio 2015


 


---oOo---
ZENOBIA
LA LEONESSA DI PALMIRA
SOTTO IL SEGNO DELLE AQUILE
Volume I
di  Alexandra J. Forrest
pagine 375
prezzo 2.99€
Autopubblicato
dal 13 aprile
--o--





Palmira, Siria, III sec. d.C.
Da due secoli ormai la Siria è parte dell’Impero Romano e la città di Palmira è diventata uno dei più importanti snodi commerciali della provincia. 
Settimio Odenato, valente generale alleato di Roma, si impegna per mantenere nella regione un sempre minacciato equilibrio contro un nemico irriducibile: i Persiani. Nello scenario affascinante e ricco di contrasti di un Oriente fiabesco, inizia la vicenda di Zenobia, figlia di un agiato mercante, che fin dall’infanzia sembra predestinata a un grandioso futuro. 
In questo mondo cruento e magnifico, fra sanguinose battaglie e sottili giochi di potere, il destino di Zenobia si intreccia a quello di Quinto Trebonio, giovane e audace comandante romano, il cui amore si rivelerà più forte della guerra e delle avversità.disponibile in formato eBook su Amazon e nelle principali librerie

--o--


 


---oOo---
ZENOBIA
LA LEONESSA DI PALMIRA
IL DISEGNO DEL FATO
Volume II
di  Alexandra J. Forrest
pagine 356
prezzo 2.99€
Autopubblicato
dal 13 aprile
--o--






Palmira, Siria, III sec. d.C.

Quando i Persiani scatenano una nuova offensiva che il generale Odenato deve fronteggiare, sulla felicità di Zenobia e Quinto si addensano nubi foriere di tempesta. La separazione dei due giovani è inevitabile, tuttavia la tristezza di Zenobia è in parte mitigata dalla certezza di aspettare il figlio che ha tanto desiderato. 
Ma la vittoria di Odenato e dell’imperatore Valeriano obbliga il re persiano a negoziare una pace che contrasta con le sue mire di conquista e che lo induce a perpetrare il più vile dei tradimenti. Fra le vittime vi è anche Quinto.Sebbene straziata dal dolore, Zenobia dimostra una non comune forza d’animo e trova dentro di sé il coraggio di andare avanti. 
Bella, ricca e potente, attira nella propria sfera d’influenza anche il generale Odenato, che dopo aver accettato la corona di Palmira la chiede in moglie. 
Con questo matrimonio Zenobia diventa regina.  Il disegno del fato si compie…
 --o--


 



---oOo---
ZENOBIA
LA LEONESSA DI PALMIRA
IL SOGNO DI UNA REGINA
Volume III
di  Alexandra J. Forrest
pagine 422
prezzo 2.99€
Autopubblicato
dal 13 aprile
--o--





Palmira, Siria, III sec. d.C.

Zenobia, assunta la reggenza in nome del figlio dopo la morte di Odenato, deve affrontare, oltre alle consuete difficoltà di governo, la delegazione che l’imperatore di Roma ha inviato a Palmira, ma lo splendore della città, unito alle straordinarie doti della sua sovrana, non manca di affascinare i legati romani.
 
Uno di loro in particolare, il giovane Marco Valerio, riesce a far breccia nel cuore di Zenobia, che dopo tante sofferenze si abbandona finalmente all’impeto della passione, vivendo con intensità un amore che sembra senza futuro e del quale, tuttavia, entrambi non possono fare a meno. 
Zenobia ha ormai accentrato nelle proprie mani un enorme potere, e con un colpo di mano degno di un grande stratega conquista l’Egitto e annette al Regno di Palmira l’intera Siria, creando un impero che si estende fino a Bisanzio. 
La sfida contro Roma è iniziata… ma l’amore che la lega a Marco riuscirà a superare questa difficile prova?

Considerazioni.
Ho ben pensato di recensirvi la trilogia "Zenobia - La Leonessa di Palmira" in questione nella sua interezza, perchè i libri sono molto collegati tra loro e poi avrei potuto ripetermi. Indi per cui ecco una mega recensione onnicomprensiva dei tre volumi!!

Siamo a Palmira, in Siria, nel III° secolo circa D.C. La Siria, in questo periodo, è parte dell'Impero Romanzo e la città di Palmira, in questo constesto, è uno dei maggiori centri commerciali del territorio.
Nella città città in questione Settimo Odenato, un generale che si è alleato con la Roma occupante cerca di mantenere un certo equilibrio tra i Romani, i Siriani e gli incombenti Persiani, ma è un periodo delicato, di pericolose amicizie di fragili alleanze.

In questo contesto politico incerto e preoccupante - e nel primo romanzo della trilogia - si muove la figlia di un facoltoso mercante, Zenobia, la quale sembra portare con se un futuro ricco di successi, possibilità e luminoso, ma che si scontrerà con un mondo duro, difficile e ricco di insidie, battaglie, intrighi e sanguinose rese dei conti. Zenobia incontrerà poi anche una persona, un comandante romano, che si dimostrerà sincero, affidabile e anche incline a custodire il suo cuore, il cui nome è Quinto Trebonio. 

I due, nel secondo volume, con l'incombere della minaccia Persiana, si troveranno ad affrontare una dolorosa ma necessaria separazione per volontà della politica, che oltre ad affrontare una negoziazione difficile e contrastata mette in atto uno dei tradimenti più vili, che vede vittima anche Quinto.
Zenobia, con la morte nel cuore e un figlio in grembo trova, nonostante tutto e tutti, la forza di andare avanti e grazie anche alla sua influenza politica accetta il matrimonio con Odenato, che le permette di divenire Regina.

Nel terzo volume Zenobia deve affrontare la morte di Odenato e con questo le responsabilità che ne conseguono, soprattuto politiche, che portano con se anche la conoscenza di un nuovo legato romanzo, Marco Valerio, il quale colpirà positivamente la Regina, che se ne innamora.
Se in campo amoroso le cose vanno a gonfie vele, politicamente Zenobia è sempre più audace, tanto da annettere nuovi territori a Palmira ... sarà la cosa giusta per la sua posizione di Regina? Riuscirà Zenobia finalmente a vivere un periodo felice e ricco di soddisfazioni?

Devo dire che complessivamente ho trovato la storia molto intrigante, storicamente interessante e anche se un tantino prolissa, decisamente ben costruita e narrata.

Se i punti di forza di questa storia sono infatti la protagonista forte, intensa in ogni sua decisione e pensiero, l'ambientazione riecreata alla perfezione (tanto che sembra di essere a Palmire, in un altro tempo e con persone profondamente diverse da contesto odierno), la sua vicenda sicuramente attraente per i risvolti a cui conduce - e non così noti a meno che non si conosca la vicenda storica in questione (ma anche questa lascia alcune lacune per via dei secoli che sono trascorsi) - ci sono al contempo anche dei piccoli difetti che possono riscontrarsi nel procedere della vicenda. 
Personalmente ho gradito moltissimo questa trilogia, ma dovendo dire ciò che mi è piaciuto di meno, diciamo che ho trovato un pochettino forzata la scelta di una trilogia. Due romanzi e una narrazione degli eventi più serrata avrebbe alleggerito la storia, che sicuramente è molto curata, che sicuramente è piacevole e ricca di dettagli - anche e soprattutto a livello storico - ma che proprio anche per questa ricchezza risulta rallentata nell'incedere. 

La Forrester/Pesce è brava, davvero molto (il lavoro nelle retrovie per creare una narrazione efficacie e storicamente accurata è davvero complesso, lungo e da ammirare) e volenti o nolenti ci si sente avvinti da quanto racconta, perchè è inutile dirlo, maneggia bene e con sapienza quanto conosce, studiato, appreso nel tempo ed è percepibilissimo che ci tiene immensamente a far conoscere, circolare e diffondere i frammentei storici a cui si sente legata, che ama e che racconta per rederci partecipa delle sue passioni.

Tuttavia, a volte, moltissime informazioni rallentano un pochino la narrazione, come in questo caso, e un alleggerimento avrebbe giovato a tendere maggiormente viva l'attenzione del lettore, che ogni tanto si sente un pò perso nella moltitudine dei dettagli. Ma queste considerazioni sono assolutamente soggettive e possono variare anche dai momenti in cui ci si appresta a leggere il romanzo.

Consiglio assolutamente il romanzo, che non potrà che arricchirvi!!

Nata ad Asti, dove risiede tuttora, Angela Pesce Fassio è un’autrice versatile, comedimostra la sua ormai lunga carriera e la varietà della sua produzione letteraria. Sotto il segno delle Aquile, Il disegno del Fato e Il sogno di una Regina, usciti nel 2008 nella collana “I Grandi Romanzi Storici Special” di Harlequin Mondadori, erano stati pubblicati sotto lo pseudonimo di Alexandra J. Forrest, l’alias senz’altro più usato dall’autrice.L’autrice coltiva altre passioni, oltre alla scrittura, fra cui ascoltare musica, dipingere, leggere e, quando le sue molteplici attività lo consentono, ama andare a cavallo e praticare yoga. Discipline che le permettono di coniugare ed equilibrare il mondo dell’immaginario col mondo materiale.I suoi libri hanno riscosso successo e consensi dal pubblico e dalla critica in Italia e all’estero.

2 commenti:

Angela Pesce Fassio ha detto...

Un sentito ringraziamento per questa bella recensione dall'autrice della trilogia. Oggi che Palomira è minacciata, questo romanzo acquista per me un valore particolare e mi diventa ancora più caro. Con affetto, Alexandra.

Endimione Birches ha detto...

Grazie davvero di essere passata qui su blog!!! E' davvero una situazione instabile quella che stiamo vivendo, ma questo romanzo aiuta a capire cosa serbava in passato quella zona e cosa è in pericolo. Grazie ancora!
Endi