Recensione: "Il castello di Edimburgo" di Caroline Burnes

giovedì 19 marzo 2015

 
---oOo---
Il castello
 di Edimburgo 
di Caroline Burnes
pagine 110 circa
prezzo 2.99€
Harlequine Mondadori
già disponibile
voto:
3/5
--o--









La serie "Black Cat Mysteries" è composta da:
--
1. Fear Familiar - Il castello di Edimburgo 
2. Too Familiar - Il mistero del gatto nero
3. Thrice Familiar - Intrigo irlandese
4. Shades of Familiar - Enigma alla Casa Bianca
5. Familiar Remedy - Il ladro di bambini
6. Familiar Tale - Il segeto del domatore
7. Bewitching Familiar - La maledizione dei Carson
8. Familiar Heart
9. Familiar Fire
10. Familiar Valentine
11. After Dark
12. Familiar Christmas
13. Familiar Obsession
14. Familiar Lullaby
15. Familiar Mirage
16. Familiar Oasis
17. Familiar Double
18. The Truth About Cats and Dogs
19. Familiar Texas
20. Familiar Escape
21.Familiar Vows
22.Familiar Showdown

William McEachern ritorna finalmente a casa per presentare ai parenti Mary, la sua amata fidanzata e futura sposa. 
cover originale
E ad attenderlo, nello splendido castello di Mayfair, c'è un autentico giallo degno di un maestro del brivido: misteri, sospetti e sospettati, vittime, presenze strane di presunti antenati...
Tutto normale, visto che ci si trova in un castello scozzese!
Ma chi muove i fili dell'intera vicenda?
E, soprattutto, cosa rischiano William e Mary?



Considerazioni.
La Harlequin ha fatto da poco un esperimento parecchio interessante. Non so bene se conoscete il genere che appartiene al Cozy Misteries, ma se non avete mai sentito parlare vi consiglio di provare a sondare queste nuove acque letterarie perchè potreste trarne qualche soddisfazione importante.

In questo genere solitamente c'è un mistero da risolvere che viene raccontato pacatamente, in un'atmosfera ammantata dai colori caldi, in atmosfere accoglienti, con personaggi che non possono non piacere e animali teneri, dolci e amorevolissimi. 

Non sempre, ma abbastanza spesso, in questo genere ricorrono animali che sono co-protagonisti o anche protagonisti della storia e contribuiscono insubbiamente alla risoluzione del giallo.

Il titolo che presento oggi è un romanzo classificato come romance con elementi soprannaturali (dati dal co-protagonista Black, il gatto investigatore e la presenza di fantasmi che possiedono le persone), ma io lo definirei più un Cozy Mistery, ecco perchè tutta la parabola iniziale che vi ho fatto.

Non spaventatevi del fatto che questa serie abbia moltissimi volumi, in quanto:

a) si leggono veramente molto bene anche singolarmente;

b) è una lettura che si può tranquillamente paragonarsi alle caramelle: finiscono subito e se ne vuole subito un'altra!

In questa avventura in particolare la padrona di Blake, gatto bellissimo e molto acuto, Eleonor viene chiamata dal cugino William per risolvere un mistero che coinvolge la sua persona. 
William dice infatti di essere posseduto da un fantasma, appartenuto ad un suo avo, che gli fa fare cose strane come cavalcare per ore e tornare poi alla sua residenza scozzese e dormire profondamente per lunghi periodi.

Eleonor e il compagno Peter, alla volta di Endimburgo per scoprire di più sull'avo che possiede il cugino di Elenor, lasciano l'amico peloso Black a guardia della magione in cui William vive con l'amata Mary, che vuole aiutarlo a risolvere il mistero che li coinvolge.

Blank è un mezzo alternativo per narrare la vicenda gialla in un altro modo, per rendere la vicenda maggiormente interessante - e in un certo senso - più alternativa rispetto a tante altre letture. E ci riesce, come riesce anche a stemperare le situazioni che vengono descritte, gli eventi e i personaggi che descrive, limandone gli spigoli e velandoli di una certa apparente innocenza.

Non pensiate però che la vicenda sia sempre narrata da Black, in quanto non è così, egli interviene e osserva, ma per di più la storia segue William e Mary che devono, quale fine ultimo, coronare il loro sogno d'amore superando diverse traversie sotto lo sguardo acuto del gatto sornione che li osserva.

Personalmente l'ho trovata una lettura godibilissima, molto, ma molto, carina, che aggiunge qualcosa di particolare a un'avventura che altrimenti sarebbe semplicemente strana, ma non propriamente memorabile. 
Non che con Black lo diventi, ma ne sortisce qualcosa di frizzante, carino e decisamente godibile se avete in mente una lettura che scivoli via senza impegno o promessa di complicazioni.



Nata in Mississippi, Carolyn Burnes vive in una fattoria Alabama, con il marito, cavalli, cani e gatti. A dodici anni ha esordito come fotoreporter, ma dopo una borsa di studio ottenuta grazie proprio per il talento nella scrittura, ha iniziato la sua carriera letteraria e da allora non l’ha più abbandonata.

Nessun commento: