☆ I POST PIU' RECENTI DEL BOSTONIAN LIBRARY ☆
Il meglio ... scelto per voi!

Anteprima interessante: I Custodi della Storia

giovedì 3 maggio 2012


I Custodi della Storia

Immagina di aver perso la tua famiglia
Non solo nello spazio, ma anche nel tempo…


Per chi segue la Corbaccio non avrà difficoltà a ricondurre la trama alla trilogia YA più famosa, e da poco conclusa, di questa casa editrice . In realtà qualche differenza c'è e sebbene il tema sia più o meno lo stesso devo dire che "I custodi della storia" sembra davvero molto molto carino e potenzialmente interessante quindi vi propongo la trama, vio faccio presente un gioco on-line creato per l'occasione e uno stralcio del libro! Buona lettura!!

 




---oOo---

I Custodi della Storia 

17 maggio 2012 
di Dibben Damian 
Corbaccio Editore
Pagine 400 
Prezzo 16,40 €
--oOo--





I genitori di Jake Djones sono scomparsi: potrebbero trovarsi in qualsiasi punto del tempo e dello spazio. Perché alcuni membri della famiglia Djones custodiscono un segreto incredibile: fanno parte dei Custodi della Storia, una società segreta che viaggia attraverso i secoli per impedire a nemici diabolici di mescolare le epoche e farne addirittura sparire alcune.
Alla ricerca dei suoi, Jake si trova catapultato dalla Londra del terzo millennio alla Francia dell’Ottocento alla Venezia del Cinquecento e si ritrova infine a Punto Zero, il quartier generale della società dove conosce un gruppo di straordinari agenti e viene a sapere della famiglia Zeldt e dei suoi piani per distruggere il mondo così come lo conosciamo…
Non è accattivante ???

Qui un estratto dal romanzo:

«La notte in cui Jake Djones scoprì che i suoi genitori si erano perduti in qualche punto imprecisato della storia fu la più tempestosa mai registrata. Era dal lontano e dimenticato uragano del 1703 che a Londra non si vedeva un tempo simile, con scrosci di pioggia di quell’intensità e venti tanto impetuosi. 
Sul Tower Bridge, al centro esatto del fortunale, una vecchia Bentley blu scuro attraversava con qualche incertezza le acque rigonfie del Tamigi diretta alla sponda nord. Aveva gli abbaglianti accesi e i tergicristalli che lavoravano alla massima velocità sotto l’accecante cortina di pioggia. 
Seduto nervosamente sul grande sedile posteriore in pelle c’era una ragazzo di quattordici anni con la carnagione olivastra, i capelli neri e ricci e occhi intelligenti e coraggiosi. Il ragazzo portava l’uniforme di scuola: giacca blu, pantaloni neri e scarpe di pelle piuttosto malconce. Accanto a lui la sua vecchia cartella, colma di libri e quaderni. Nella targhetta consunta era impresso a lettere dorate il nome, Jake Djones. 
I grandi occhi castani di Jake esaminavano le due figure oltre il vetro, sul sedile anteriore. A sinistra era seduto un signore alto e sdegnoso, con un serioso completo nero e un cappello a cilindro, a destra l’autista in uniforme. I due confabulavano sottovoce, ma Jake non avrebbe comunque potuto sentire cosa si dicevano per via del vetro. 
Mezz’ora prima i due sconosciuti lo avevano rapito.

Damian Dibben, inglese, lavora come sceneggiatore a varie serie televisive e a film per la televisione e per il grande schermo. È orgogliosamente londinese e vive a Southbank con il suo cane Dudley.


IL GIOCO ON-LINE:
Esiste anche il gioco online e per prendere parte alla missione oggetto del libro:
Il  gioco sarà attivo su Facebook e si comporrà di indizi che bisognerà seguente passo passo ogni giorno, questo l'indirizzo: thttp://www.facebook.com/ICustodiDellaStoria dal 2 maggio (e fino al 16), 
Esiste anche un sito ufficiale, a questo indirizzo:

Nessun commento: