☆ I POST PIU' RECENTI DEL BOSTONIAN LIBRARY ☆
Il meglio ... scelto per voi!

Anteprima Virginia de Winter: "Black Friars – L’ordine della Penna"

lunedì 28 maggio 2012

---oOo---
A  LUGLIO   torna ... IN TUTTE LE LIBRERIE
L'ormai incontestata regina del gothic fantasy italiano, 
Virginia de Winter 
torna a affascinare i suoi affezionati fan 
con un altro entusiasmante capitolo della 
saga di Black Friars.
--o--

Finalmente ritorna in libreria, come ormai da un paio d'anni una delle scrittrici gothic che più mi ha affascinato negli anni sia per trame, sempre raffinate e bellissime (oltre che misteriose ed accattivanti) che per modo di scrivere (colto ma al contempo semplicemente sublime). Avevo preso per caso il primo romanzo di questa serie e mi sono trovata innamorata di tutti i suoi personaggi, dei rami familiari, delle confraternite e dei loro rituali  e caratteristiche, delle atmosfere e degli intrighi. E' una serie che consiglio a tutte le amanti del paranormal gothic, ma anche per tutte/i coloro che hanno voglia di leggere un bel romanzo, scritto bene e ben argomentato in ogni sua parte (della serie "alla fine tutto torna!"). 
Non è una lettura priva di difetti, alcune lettrici infatti hanno sostenuto, leggendolo, che i romanzi in questione siano prolissi e manchino di quella velocità che un romanzo corposo dovrebbe tendenzialmente avere. Io non mi trovo onestamente d'accordo con queste critiche, ma devo dire che amo le letture che si prendono tempo per le descrizioni ambientali e per delineare le carattestiche dei personaggi, perché pur mantenendo una mia idea su di essi mi piace comprendere l'idea che abita il genio dello scrittore. Tuttavia la lettura, come molte cose, è del tutto personale...sappiate però che seppure siano presenti azione, avventura ed intrigo, esse costituiscono il substrato del romanzo, che verte maggiormente sui personaggi stessi e le loro iterazioni, per cui l'autrice si prende - ovviamente - tempo.
Devo sottolineare ancora una cosa. La scrittura. La Winter scrive benissimo. Non è un complimenti gratuito, ma una riflessione che ho maturato e confermato nel tempo, leggendo il primo libro e che ho continuato a sostenere per il secondo, essendo poi lo stile , il punto forte della scrittrice. La Winter scrive mooooolto bene, in modo forbito, colto, ma di quella conoscenza acquisita che viene piacevolmente integrata nelle trame che l'autrice ci concede l'onore di condividere. Il latino non è messo a caso, non è una "sparata" fuori luogo e la costruzione grammaticale è veramente un'inno melodico alla lettura!!
Vediamo dunque la trama di questo terzo attesissimo capitolo!

Pezzettino di copertina
(ancora avvolta nel mistero).


---oOo---
Black Friars. 
L' Ordine della 
penna

Virginia De Winter
pagine 500
prezzo18,00€
Fazi / Lain Editore
da Luglio 2012
--o--




In anteprima il primo capitolo in pdf lo potete trovare a questo indirizzo:


Leggende e racconti di fantasmi prendono vita tra le nebbie della Cittadella e nelle austere biblioteche dell’Università, danze macabre e spiriti tormentati sembrano suggerire che i vampiri di Blackmore hanno nascosto, per troppi anni, una sconvolgente verità

Altieres, antica dinastia regnante del Vecchio Continente, si è estinta dopo la violenta morte di tutti i suoi discendenti e a portare il nome dell’antica casata sono solo rimasti i vampiri Blackmore, creature immortali a cui regnare non è permesso, ma qualcosa è cambiato,: Sophia Blackmore, unica erede , creduta morta da anni è stata ritrovata e la Vecchia Capitale ora non sarà più la stessa. Gli oscuri segreti di Altieres stanno tornando a celare ombre sulla città e spettri senza volto si aggirano per le strade terrorizzando cittadini e studenti.

Sophia sta invece imparando a conoscere la sua nuova vita e cosa significhi essere una Blackmore, è perseguitata dal ricordo della madre, Clarisse, uccisa in circostanze misteriose; Eloise Weiss, coraggiosa eroina protagonista dei due romanzi precendenti, deve affrontare forze che nemmeno i suoi poteri posso governare, poichè cripte e nei cimiteri i morti non possono riposare in pace, disturbati nel loro eterno sonno da forze oscure e implacabili, forse collegati al ritorno dell’erede di Altieres.
 

Conosciamo i libri precedenti.





---oOo---

Black Friars - L'Ordine della Spada
Virginia de Winter
Fazi / Lain Editore 
pagine 704
prezzo 20,00 €
primo libro della serie.

--o--




Chi è Eloise Weiss? Perché il più antico vampiro della stirpe di Blackmore abbandona per lei l’eternità suscitando le ire di Axel Vandemberg, glaciale Princeps dello Studium e tormentato amore della giovane?

La Vecchia Capitale si prepara alla Vigilia di Ognissanti e il coprifuoco è vicino perché il Presidio sta per aprire le sue porte. Il lento salmodiare delle orde di penitenti che si riversano per le vie, in cerca di anime da punire, è il segnale per gli abitanti di affrettarsi nelle proprie case, ma per Eloise Weiss è già troppo tardi. Scambiata per una vampira, cade vittima dell’irrazionalità di una fede che brucia ogni cosa al suo passaggio. In fin di vita esala una richiesta d’aiuto che giunge alle soglie della tomba dove Ashton Blackmore, un redivivo secolare, riposa protetto dalle ombre della Cattedrale di Black Friars. Il richiamo della ragazza è un sussurro che si trasforma in ordine, irrompe nella sua mente e lo riporta alla vita.
Nobili vampiri di vecchie casate, spiriti reclusi e guerrieri, eroici umani e passioni che il tempo non è riuscito a cancellare: Black Friars – L’ordine della Spada è un mondo nuovo che profuma di antico, un romanzo che si ammanta di gotico per condurre il lettore tra i vicoli della Vecchia Capitale o negli antri del Presidio, in un viaggio che continua oltre la carta e non finisce con l’ultima pagina.


---oOo---
Black Friars - L'Ordine della Chiave
Virginia de Winter
Fazi / Lain Editore 
pagine 450
prezzo 18,00 €
secondo libro della serie - che ne costituisce il prequel.
--o--




Avventura, cappa e spada; una storia d'amore passionale e tempestosa; storie di spiriti e demoni, vicende di antiche famiglie regnanti, giovani principi e figli di re; atmosfere medievali, ancestrali e cupe. Ma anche storie vere, sotto il velo nero della narrazione. Uno scenario intriso di suggestioni che riecheggiano fra i vicoli di una città affollata di esseri pericolosi e irresistibili, per i quali l’autrice si è ispirata ai fatti e ai luoghi dell’Italia dai suoi albori al mondo contemporaneo. Una società inquietante, rischiarata dalla luce flebile delle candele, dove imperversano sette e confraternite che contaminano l'aria con il loro influsso malefico. Questo il mondo che Eloise Weiss si trovava ad affrontare ne L'ordine della spada: ma dov'è che tutto ha inizio? Axel Vandemberg, giovane erede al trono di Aldenor, non è altro che una matricola il cui sogno è diventare un giorno Duca dell'Ordine della Chiave, conquistando prestigio e rispetto. Ma la carica è ricoperta da Rafael Valance, sul quale all'improvviso ricadono i sospetti per l'omicidio della fidanzata Emelyn. Il primo assassinio di una lunga serie. Storie dell’orrore prima di andare a dormire. Storie che si raccontano ai bambini, storie malvagie con un fondo di verità. Virginia de Winter riporta in vita il lato oscuro delle favole, la loro grottesca bellezza e l’ancestrale terrore che sono capaci di suscitare.


Virginia de Winter, meglio conosciuta sulla rete come Savannah, ama poco parlare di sé, lasciando agli altri il compito di immaginare chi sia. È nata e vive a Roma. Il suo sito è http://www.virginiadewinter.net 

Nessun commento: