Sfondo

--------------------------------------------Prossimamente sul Bostonian Library nuove recensioni ...


----------------------------------------------------------Occhio a queste DUE serie targate Astoria Edizioni... ------------------------------------ «Come Agatha, non credo alle donne che invecchiano con grazia. E per quanto mi riguarda, certamente non accade così. La mattina, per mettermi a posto la faccia, ho bisogno di una lente d'ingrandimento perché da un lato ci vedo molto meno di una volta ma dall'altro rughe e zampe di gallina le vedo benissimo. Rimane un interrogativo: o la mia vista non è pessima come pare o le rughe sono peggio di quanto mi piaccia ammettere». di M.C. Beaton.
--------------------------------------------------



lunedì 29 giugno 2015

La luna, l'amore e i libri romantici ...

 
  ---oOo---
Sotto 
la stessa  
Luna
di Ornella Albanese
pagine  210 circa
prezzo  2.99€
Youcanprint
Self-Publishing
già disponibile in ebook
dal 15 luglio disponibile
in tutte le librerie
--o--







Cosa succede se un romanzo rosa diventa il protagonista di un romanzo rosa?
Detta le regole, crea imprevisti e seduce completamente Lucrezia, che lo ha acquistato per noia e storcendo un po’ il naso. Così lei si trova a imitare la protagonista del libro che, guarda caso, ha il suo stesso nome.
L’Altra Lucrezia diventa il suo spirito guida e le soffiaall’orecchio di lasciare il fidanzato perfetto e di dire il primo no al suo capo, dopo anni passati a strisciare. Ma l’Altra Lucrezia, smagliante tra le pagine del romanzo, brancola penosamente se si misura con il mondo reale e nessuno dei suoi consigli sembra andare a buon fine.
Forse pitturare di azzurro mare le pareti di casa, potrà servire ad arginare il vortice degli eventi negativi?
O sarà la luna a operare il sortilegio, regalando un lieto fine persino più sfolgorante di quello di un romanzo rosa?
Con Sotto la stessa luna l'autrice ha voluto fare un divertente omaggio al romanzo rosa e alle sue numerose lettrici, che amano vivere e sognare con ironia e romanticismo.


---o- L' Estratto -o---

"Muovendosi a caso, Lucrezia si ritrova davanti allo scaffale dei Romance. Romanzi d’amore. Esecrabili, snobbati, vilipesi romanzi d’amore. Nessuna donna che conosce ammetterà mai di averne letto uno. Tutte le sue amiche li considerano con sprezzante distacco. Resta da capire, quindi, come mai siano così venduti.
Chi mai li leggerà, se nessuno li legge?
Lucrezia si avvicina con passi felpati e occhieggia tra le copertine. Visi di donna, fiori, tramonti. Un castello contro il cielo. Una distesa di papaveri. Sfiora una copertina con la punta delle dita. Poi si guarda intorno, circospetta: nessun conoscente in vista.
Allunga la mano e ne prende uno.
Strano, sta leggendo la quarta di copertina di un romanzo rosa e nessun fulmine si è abbattuto su di lei a incenerirla. E neppure il pavimento si è spalancato sotto i suoi piedi. E’ un libro assolutamente innocuo.
Con un movimento repentino, Lucrezia se lo mette sotto il braccio e guadagna la cassa. Lì lancia in giro un paio di sguardi obliqui e poi lo poggia davanti alla cassiera, in modo che sia visibile il prezzo ma non la copertina. Si vergogna come una ladra. Paga in fretta e lo infila nella tracolla.
Esce in strada con un leggero batticuore. Caspita, l’ha fatto davvero! Non riesce a crederci. Lei, la collaboratrice di fiducia di Luca Gualandi, ha appena acquistato un esecrabile, snobbato, vilipeso romanzo d’amore.
Lucrezia non può ancora saperlo, ma molto presto quel gesto temerario cambierà radicalmente la sua vita.
"
da "Sotto la stessa luna" di Ornella Albanese

---o- Il Book Trailer -o---



Ornella Albanese Dopo aver pubblicato otto romanzi contemporanei (ed. Le Onde), dodici romance storici (I Romanzi Mondadori) e due thriller storici (Fanucci Leggereditore), Ornella Albanese si cimenta in un romanzo diverso da tutti i precedenti, anche se aveva già sperimentato la commedia brillante in più di cento racconti e romanzi brevi.
Con Sotto la stessa luna l'autrice ha voluto fare un divertente omaggio al romanzo rosa e alle sue numerose lettrici, che amano vivere e sognare con ironia e romanticismo.

venerdì 26 giugno 2015

Recensione: "Lettere a un Amore Perduto" di Iona Grey


---oOo---
Lettere
a un
Amore Perduto
di Iona Grey
pagine 510 circa
prezzo 14€
Giunti Editore
già disponibile
voto:
--o--





Due destini uniti e poi divisi dalla guerra, fino a quando una lettera appassionata non farà rivivere il loro amore. La storia meravigliosa di un amore perduto e ritrovato.
La passione di Iona Grey per la storia ha ispirato il suo romanzo d'esordio, Lettere a un amore perduto, uno di quei rarissimi libri che non ti lasciano più.
Può un amore essere così forte da andare oltre il tempo e la distanza?
cover originale
LONDRA, 1943: Nella città devastata dai bombardamenti, Dan e Stella hanno un'unica certezza: dall'istante in cui lui l'ha soccorsa per strada, si sono irrimediabilmente innamorati. Un amore immenso quanto impossibile: Stella si è appena sposata con un uomo freddo e severo, mentre Dan, giovane aviatore americano, rischia continuamente la vita in azioni di guerra. L'unico modo per rimanere uniti sono le lettere appassionate che inizieranno a scriversi giorno dopo giorno...
MAINE, 2011: Dan ha 90 anni e sa che la sua lunga vita volge al termine, ma non ha mai dimenticato quella ragazza inglese che aveva amato follemente e poi perso per colpa della guerra e del destino. Che fine ha fatto Stella e perché un giorno ha smesso di rispondere alle sue lettere?
LONDRA, 2011: In una vecchia casa abbandonata ha trovato rifugio Jess, ventenne in fuga da un compagno violento. Un giorno il postino fa scivolare sotto la porta una strana busta con l'indirizzo vergato a inchiostro. Incuriosita, Jess la apre, ritrovandosi fra le mani la più lacerante lettera d'amore che abbia mai letto. Incoraggiata da Will, giovane avvocato che prende a cuore la sua situazione, Jess decide di rimettere insieme i pezzi di quella travagliata storia, e di realizzare l'ultimo desiderio del vecchio aviatore. Una ricerca che porterà lei e Will molto lontano, forse proprio a un passo dalla felicità.




Considerazioni.
Ho letto questa storia con una sorta di rapimento che onestamente non credevo possibile. Ed invece, dopo un pò di tempo, ecco che l'innamoramento vero e proprio per un romanzo è avvenuto.

Ok, è un romanzo con elementi romantici - ed al contempo drammatici - decisamente spiccati, ma è stata davvero una lettura potente, coinvolgente e struggente.

Tutto inizia con una lettera che torna a disseppellire una storia che giace in silenzio da una sessantina d'anni e che parla di un certo Dan e della sua amata Stella. 

A rispolverare la loro travagliata storia è Jess, la quale - nel febbraio del 2011 - fuggendo dal fidanzato, un uomo violento, corre a perdifiato in una periferia poco raccomandabile di Londra e trova una vecchia casa apparentemente disabitata e decrepita dove trova riparo e ristoro per una notte. 

Il giorno dopo Jess vede cadere nella buca delle lettere una lettera - proveniente dall'America - che dice "PERSONALE e URGENTE. Se è necessario, e se è possibile, SI PREGA DI INOLTRARE". Jess non resiste alla tentazione e apre la missiva, dove Dan - ormai novantenne - le ricorda del loro amore intenso e passato, ma mai sopito, e la prega, in punto di morte, di concedergli un momento di tempo.

Jess scopre che Stella, sposata ad un vicario, conduceva una vita socialmente perfetta, ma personalmente poco soddisfacente, avendo un marito più dedito al suo lavoro che a sua moglie, protamente messa in secondo piano. Allo scoppio della guerra il marito di Stella parte per il fronte e lei diventa la perfetta moglie di un soldato e si occupa di quanti ne hanno bisogno, fino a che non incontra un giovane ex studente di architettura, poi divenuto aviatore a causa della guerra, proveniente dall'America di cui inaspettatamente si innamorerà.
I due verranno poi separati dalla storia e dalla cattiva sorte, ma Dan, ormai anziano vuole rintracciare Stella ...

Jess (aiutata da Will, che si occupa di pratiche testametatie), nel ricercare Stella scopre una storia amorosa struggente, amara, appassionata e incredibile che narra di una costruzione/distruzione di un mondo che è andato in pezzi e di due persone, che andate in frantumi anch'esse, vivono dell'amore di cui hanno il ricordo, il sapore e la memoria, e man mano che passa il tempo diventa un luogo da cui attingere forza e speranza per sfuggire alla bruttura della guerra e che  costuisce ossigeno e bellezza per ripartire per il futuro.

Tra presente (2011) e passato (1943) la Grey narra delle vicende incredibili a cui gli esseri umani vengono sottoposti, della bellezza e l'importanza dell'amore e della speranza al di là del dolore e della perdita di tutto quanto.

E' un romanzo profondamente struggente, che ha molto garbo nel proporre le tematiche che si propone di raccontare, belle intenzioni che si seguono positivamente e soprattutto una brava scrittrice che riesce a rendere appassionante una storia che avrebbe potuto essere molto (forse troppo, a tratti) drammatica, e che invece risulta essere un'esperienza intensa, piena di momenti di riflessioni, di commozione, che ti lascia un ricordo importante dei suoi protagonisti senza però consumarti come un cerino lentamente.

Come avrete compreso ho molto apprezzato questo romanzo, che mi sento di consigliare a tutti coloro che hanno un cuore romantico pronto a schiudersi a storie potenti e toccanti.




Iona Grey vive nelle campagne del Cheshire. Laureata in Letteratura inglese all'Università di Manchester, ha sempre avuto una grande passione per la storia, in particolare per la vita delle donne nel XX secolo. Una passione che ha ispirato il suo romanzo d'esordio, in corso di traduzione in 12 Paesi presso i marchi editoriali più prestigiosi.

giovedì 25 giugno 2015

Anteprime Old and Modern Style !



La prima uscita che vi presento costituisce il seguito di un romanzo che l'anno scorso avevo apprezzato molto, per certi versi, e invece un pò criticato dall'altro, ma di cui non posso non leggere -  direi inevitabilmente - il seguito, visto il finale "in sospeso" a cui mi aveva lasciato . 

In questo seguito di "Tu sei mia", così il nome del primo volume della duologia, sarà principale la figura e la storia della pupilla del protagonista maschile del romanzo precedente, ma di quest'ultimo e la sua compagna di avventure/sventure amorose, verranno (ri)considerati anche storia e finale.
Ovviamente consiglio la lettura di quest'opera a tutti coloro che avevano letto il precedente romanzo (chi non lo ha ancora fatto deve necessariamente leggere prima "Tu sei mia" altrimenti leggerà qualcosa di cui non comprende il quadro generale) e anche a coloro che amano leggere storie interessanti, decisamente poco scontate e sebbene amino il romance, siano pronti a leggere elementi anche drammatici nel percorso verso una risoluzione amorosa.






---oOo---
  Tu
 sei
 il mio
 desiderio
di Elizabeth Anthony
Pagine 580
Prezzo 16.40€
Garzanti
Dal 2 Luglio 2015
--o--






La serie "Tu sei mia/All I want is you" è composta da:

1. All I Want Is You - Tu sei mia
2. Breathless for You - Tu sei il mio desiderio 
cover primo romanzo
 Dopo il successo di Tu sei mia che ha conquistato i lettori italiani che aspettavano con ansia un suo nuovo romanzo, Elizabeth Anthony torna a Balfiled Hall. Ai suoi intrighi di palazzo e alle sue passioni proibite. Alle sue regole che vengono infrante in nome di un valore più alto che è quello dell’amore quando diventa tentazione irresistibile.



Oxfordshire 1921.
Le antiche sale della dimora di Balfiled Hall sono troppo ampie e solitarie per Madeline. A diciassette anni, sola al mondo, è stata costretta a lasciare il suo paese, la Francia, per andare in Inghilterra, patria del suo tutore, il Duca Mr Maldon. In questa terra lontana, la ragazza non conosce nessuno, tutto le sembra ostile. Solamente nell’immensa biblioteca riesce a ritrovare il sorriso.
cover originale primo romanzo
Lì, tra quelle pareti colme di libri che parlano di mondi da scoprire, ha trovato il suo rifugio. Eppure un giorno tutto cambia. Passeggiando per i boschi, quasi per caso, si imbatte nel guardiacaccia della tenuta: Nathan Mallory. I suoi modi bruschi e arroganti non riescono a celare la bellezza dei suoi occhi. I suoi occhi scuri come il buio più profondo, che sono capaci di leggere fin negli abissi della sua anima. Madeline rimane senza fiato e cerca di resistere. Vengono da mondi diversi e cedere alla tentazione è sbagliato.
È proibito. Ma anche inevitabile.
Perché i loro cuori parlano la stessa lingua. Quella della passione, del desiderio, della fusione l’una nell’altro senza timori.
cover originale secondo romanzo
Fino al momento in cui il giorno arriva, il fuoco della notte si spegne e i segreti che Nathan le ha nascosto vengono a galla. Segreti che parlano di Mr Maldon, l’uomo che l’ha accolta e protetta. L’uomo che ora più che mai ha bisogno di lei per difendere la sua relazione con Sophie che ancora una volta è in pericolo.
Madeline è davanti ad un bivio. Credere a Nathan è difficile, anche se è impossibile dimenticare quegli attimi in cui nulla aveva più senso. Solo i loro battiti all’unisono, solo i loro respiri in un unico respiro.


Elizabeth Anthony ha scoperto i romanzi storici molto presto, nell'adolescenza. Dopo la laurea ha lavorato come tutor in Anglistica, ma ha sempre sognato di scrivere. La sua ambizione è stata soddisfatta con la pubblicazione di un thriller del 18 ° secolo, che è stato accolto con un grande successo nel Regno Unito e negli Stati Uniti e tradotto in nove lingue. Ha anche scritto diversi romanzi storici. Elisabeth vive con il marito nel Peak District.


--o--

Appartenente ad una serie anche il secondo romanzo che vi presento oggi, con la differenza, non da poco, che questo è leggibile separatamente dagli altri componenti la serie "Searching for". 

La Probst è ormai una certezza nel panorama romantico ed ecco quindi che la Corbaccio continua a proporre, dopo aver concluso quella dei "Contratti" questa denominata "Searching for", in quanto c'è un'agenzia matrimoniale in tutti i romanzi, in cui alterna momenti davvero spassosi a quelli ben ritmati della classica commedia romantica.





---oOo---
  Trovando
Te
di Jennifer Probst
Pagine 360
Prezzo 13.90€
Ebook 9.90€
Corbaccio
Dal 19 Luglio 2015
--o--








La serie “Searching for” è così composta:

1. Searching for Someday - Cercando te 
2. Searching for Perfect - Sognando te
 3. Searching for Beautiful - Trovando te
 4. Searching for Always - ancora inedito

Genevieve MacKenzie, giovane chirurgo in carriera, sta per sposare il primario del reparto: un matrimonio fantastico che corona i suoi sogni. 
cover originale
D’altronde Genevieve sa perfettamente quel che vuole dalla vita, almeno fino a quando un impulso improvviso la costringe a una fuga precipitosa attraverso una finestra della chiesa proprio il giorno delle nozze. 
E quando Wolfe si ritrova fra le braccia la promessa sposa del suo migliore amico scappata da una finestra, non si pone troppe domande e la porta via con sé determinato a proteggerla e a scoprire la verità dietro il gesto disperato di lei. 
Il problema è che i sentimenti di Wolfe e Genevieve si rivelano ben presto assai più che platonici, minacciando di distruggere tutto quel che entrambi avevano costruito fino a quel momento.



Jennifer Probst vive nella ridente Hudson Valley nello stato di New York. Ha viaggiato molto ma è sempre ritornata tra le sue montagne. Dopo la laurea in discipline economiche, ha lavorato per il Mercy College. Ora le sue giornate sono soprattutto dedicate alla sua famiglia e ai suoi personaggi. Nella sua vita l'autrice ha fatto vari lavori: come agente di viaggio, insegnante di yoga , assicuratrice e avrebbe voluto essere pilota di aereo, ballerina, archeologa e produttrice di vino. Professioni che è riuscita a fare attraverso i personaggi dei suoi romanzi e intende intraprenderne molte altre. 

mercoledì 24 giugno 2015

Progetto Gensis. Decima e ultima tappa: Vincitore Giveaway + Estratto + Intervista



---o- Citazione dai romanzi-o---

Sullo schermo scorrevano immagini bellissime e strazianti 
che raccontavano la storia del mondo che era stato e non sarebbe stato mai più.

---oOo---

 


  ---oOo---
Progetto Genesis.
Post Mortem
[VOL. I]
 di Angela P. Fassio
pagine
prezzo 0.99€
Autopubblicato
Dal 18 giugno 2015 
solo eBook
--o--







PROGETTO GENESIS 
POST MORTEM 
[VOL. I]

Fenomeni atmosferici insoliti e paurosi, apparentemente inspiegabili, si scatenano sul pianeta.
L’inizio di un incubo che minaccia la sopravvivenza dell’umanità.
Un’invasione senza precedenti da cui bisogna difendersi a ogni costo.
Anche una scuola può diventare un fortino quando è in gioco la vita.
Ed è in una scuola che un gruppo di studenti coraggiosi e i loro insegnanti si sono barricati. Una base non solo difensiva, ma da cui partono scorrerie per uccidere i mostri e procacciare il necessario per resistere.
Rico ha sedici anni, ma possiede lo spirito e il carisma di un leader, il coraggio di un vero guerriero. I suoi amici e compagni lo ammirano. Benché sia un tipo solitario, Rico è legato da una profonda amicizia a Marco. Poi c’è Laura, una ragazza che dietro i modi bruschi nasconde un animo generoso. Nella loro quotidiana lotta per la sopravvivenza i ragazzi si prodigano per aiutare gli altri e dare rifugio a chi ha perso tutto. Non esitano a dare asilo ad Angela, una bimba rimasta orfana, che diventa loro beniamina.
Tuttavia arriva il giorno in cui la scuola non è più difendibile e deve essere abbandonata. Rico e uno sparuto gruppetto di superstiti vengono accolti in un centro più attrezzato dal quale partono offensive contro i mostri.
Arruolati fra i combattenti, i ragazzi scopriranno terribili segreti e dovranno affrontare battaglie senza quartiere. Inganni, tradimenti, trappole mortali e fughe mirabolanti nei meandri di sotterranei in cui si annidano terrificanti pericoli. Armati del loro indomito coraggio, forti della loro amicizia, sostenuti, malgrado tutto, dalla speranza che esista una possibilità di salvezza.


Ed ecco il secondo titolo appartenente alla serie...





---oOo---
Progetto Genesis.
Protocollo Spectrum
[VOL. II]
 di Angela P. Fassio
pagine
prezzo 0.99€
Autopubblicato
Dal 18 giugno 2015 
solo eBook
--o--







PROGETTO GENESIS 
PROTOCOLLO SPECTRUM 
[VOL. II]

Il “Progetto Genesis” svela lati oscuri e inquietanti che Rico e i suoi amici devono affrontare. Specialmente il misterioso “Protocollo Spectrum”, derivato dal programma originale, prospetta scenari ancora più paurosi e sinistri.
I sotterranei della Cittadella traboccano di sopravvissuti e difenderli è sempre più difficile per il gruppo della resistenza di cui fanno parte Rico, Laura e i loro amici. Nuove e terribili minacce incombono sugli umani sempre più deboli e sfiniti da una lotta senza quartiere.
L’incubo di Rico e dei suoi amici cominciato con “Post Mortem”, il primo volume della trilogia pubblicato nel 2013, prosegue in “Protocollo Spectrum”. In un mondo devastato e sull’orlo dell’olocausto riusciranno i giovani protagonisti a trovare la speranza di un futuro migliore oppure scopriranno che, quando ogni speranza è perduta, forse è meglio morire da vivi che vivere da morti?



---o- Intervista -o---



Cara Angela, come introdurresti la serie “Progetto Genesis”, iniziata con il romanzo “Post Mortem” e arrivata a questo momento al secondo capitolo “Protocollo Spectrum” (con l’uscita prevista proprio in questo mese di giugno) ai lettori del Bostonian Library?

Due libri che vi trascineranno in un vortice di avventure mozzafiato. Azione, colpi di scena, inseguimenti, ma anche coraggio, amore e amicizia.

Come introdurresti invece i protagonisti del primo e del secondo romanzo?

I protagonisti, Rico e Laura, sono presenti in ambedue i romanzi e, sebbene nel secondo tutti e due si evolvano, restano essenzialmente gli stessi: Rico possiede il carisma di un leader e il coraggio di un vero guerriero. Laura cela, dietro modi bruschi e lingua affilata, un animo profondamente generoso e altruista.

Domanda a bruciapelo: tre aggettivi per “Post Mortem” e tre aggettivi per “Protocollo Spectrum”…

Avvincenti, emozionanti, coinvolgenti, avventurosi e intensi. Lo so, sono soltanto cinque, ma validi per entrambi.

Com’è nata l’idea per questa serie? Un momento, una situazione o è un progetto che si è formato nella mente da tempo?

L’idea è nata dal desiderio di scrivere una storia diversa e rivolta in particolare a una fascia di lettori giovani. Scartati Fantasy e vampiri, ho pensato agli zombie e ho scritto un lungo racconto, che poi elaborato e ampliato è diventato un romanzo a cui, ancora prima di finirlo, sapevo avrei dato più di un seguito.

Ci puoi parlare delle ambientazioni a cui hai dato vita? Sono state complesse da ricreare?

La descrizione del degrado ambientale, delle fabbriche dismesse, delle rovine, dello scenario crepuscolare in cui agiscono i personaggi dei romanzi, non è stato troppo difficile. In fondo una certa dose di degrado lo vediamo ogni giorno intorno a noi. Il difficile è stato spingermi all’estremo e permeare la storia di angosciante sensazione di decadenza. Renderla così reale da farla respirare, annusare, percepire. Negli occhi di Rico si specchia un mondo in declino. E forse senza speranza.

Cosa ci dobbiamo aspettare da “Progetto Genesis” sia in termini di trama – nella tua mente come procederà la storia? – che in termini di numero di romanzi? La vedi come una trilogia o una serie di più ampio respiro?

La vedrei come una serie di più ampio respiro, anche se per il momento riuscire a scrivere il terzo libro in tempi più brevi di quanto abbia scritto il secondo è il mio obiettivo principale. Quali sviluppi potrà avere la trama (o le trame) ancora non posso dirlo. Non è che mi voglia ammantare di mistero, è che proprio non lo so ancora e sarebbe prematuro parlarne.

Tu hai scritto per diverso tempo romanzi profondamente diversi – per genere, tematiche e ambientazioni – principalmente storici e romantici, come hai affrontato questa nuova avventura nel genere paranormale, il quale sfiora l’horror (per via degli zombie)? Qual è stato lo spirito con cui ti sei animata con questo progetto?

L’ho affrontata con molto entusiasmo e con una gran voglia di lanciarmi in una nuova dimensione, di mettermi alla prova con un genere col quale non avevo alcuna confidenza. Non amo fossilizzarmi e sono sempre alla ricerca di stimoli che mi conducano a esplorare, a sperimentare tematiche, a scoprire quanto riesco a essere versatile. Lasciar andare a ruota libera la mia immaginazione e la mia creatività. Perché mettere confini a qualcosa che permette di spaziare ovunque?

In quale dei protagonisti di entrambi i romanzi ti identifichi maggiormente?

L’identificazione con la propria creatura è un processo naturale quando si racconta una storia. Adoro calarmi nei panni dei miei eroi o eroine, ma per questo romanzo è avvenuto un “transfer” molto intenso con Rico. Quindi senza dubbio è lui quello in cui mi identifico e mi sento più in sintonia.

Quello che ti è rimasto più nel cuore?

Rico, ancora e sempre lui!

Consiglieresti “Progetto Genesis” a un lettore perché…

… perché malgrado siano romanzi d’evasione e avventura affrontano tematiche importanti e pongono l’accento su questioni di rilevanza etica quali la sperimentazione genetica, mutazioni e clonazioni. Si interrogano sul futuro del nostro pianeta e delle generazioni che verranno. C’è una morale di fondo che fa riflettere.
E dato che abbiamo concluso questa piacevole chiacchierata ringrazio per l’ospitalità la “Bostonian Library”.
Grazie Angela!!!

E ora
|
|
|
|
|
v

---o- Vincitore Giveaway -o---

Partecipando mediante la compilazione del form
e osservando le regole per la partecipazione:
1. mettere MI PIACE nella pagina facebook dell'autrice, che trovate qui:

2. mettere MI PIACE alla pagina facebook della serie, che trovate qui:

avete partecipato al Contenst.

Ed il Vincitore
lo scoprirete cliccando su questo indirizzo:


a Rafflecopter giveaway



---o- Le Tappe del Blog Tour -o---
 


Angela P. Fassio è nata ad Asti. Ricercatrice storica, cultrice di Filosofie Orientali, lettrice appassionata di ogni genere di narrativa, ha al suo attivo numerosi romanzi, molti dei quali pubblicati sotto pseudonimo straniero.

Banner del sito:

---o- Disclaimer -o----

Questo blog non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. (in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità). I contenuti e le immagini (di cui non si intende violare il copyright) sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi e tutto il materiale pubblicato è copyright delle case editrici e degli autori che ne detengono i diritti.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti.
Tuttavia, qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi a questa email bostonianlibrary@gmail.com
e si provvederà a cancellare i commenti ed il materiale ritenuto offensivo o lesivo dell’immagine o dell’onorabilità di terzi.
Si avvisa e specifica che la maggior parte delle immagini - se non la totalià - presenti su questo blog provengono dal sito http://www.pinterest.com (di cui non è sempre possibile determinare con precisione autori, data di redazione e aggiornamento, a cui si demanda al sito).