Gelato e libri della settimana ...

mercoledì 4 luglio 2012



 



---oOo---
Il Mistero 
del Teschio
I misteri di Aurora Teagarden
di Charlaine Harris
pagine 240
prezzo 14, 90
Delos Book
da fine giugno
--o--






Aurora Teagarden, che nel precedente romanzo di questo ciclo (Real Murders: il club dei delitti irrisolti) ha fatto il suo strepitoso debutto, trasformandosi da bibliotecaria in investigatore dilettante, si ritrova improvvisamente a essere molto ricca quando un'anziana parente, Jane Engle, muore e le lascia il proprio patrimonio. Quando va a prendere possesso della casa ereditata, Aurora scopre che il posto è stato messo a soqquadro, e frugando in giro scopre un macabro oggetto sfuggito alle ricerche dell'intruso: un teschio umano, sfondato, nascosto in una cassapanca astutamente mascherata da sedile, sotto una finestra. Aurora comincia allora a scavare nella vita dei vicini, mascherando le proprie indagini e scopre che nel corso degli anni nel vicinato sono scomparsi due uomini.

«... In questo coinvolgente romanzo con protagonista Aurora Teagarden, Charlaine Harris elargisce alcune scene davvero divertenti, supportate da un affascinante cast di personaggi... L'autrice racconta la sua storia con un ritmo sagace, disseminata di abbondanti false piste e di indizi offerti con cura e parsimonia, che procede rapida e incalzante.»
Publisher Weekly

Charlaine Harris è nata nel 1951 a Tunica (Mississippi). Dopo essersi laureata in Lettere presso il Rhodes College di Memphis da oltre vent'anni scrive opere di genere urban fantasy e mystery e i suoi libri sono frequentemente in testa alla classifica dei bestsellet del New York Times. È sposata e madre di tre figli.
Tra i suoi successi, ricordiamo, in particolare ciclo di Sookie Stackhouse, che la Delos Books pubblica nella collana Odissea Vampiri finora composto da dodici romanzi, dal quale è stata tratta la serie TV True Blood, trasmessa anche in Italia. Grande successo ha anche ottenuto il ciclo di Harper Connelly, una donna in possesso di poteri paranormali, composto di quattro libri pubblicati da Delos Books nella collana Odissea Streghe.




---oOo---
I love Tiffany
di Marjorie Hart
Pagine 288
Euro 9,90 
ebook Euro 4,99
Newton & Compton
dal 28 giugno 2012 
--o--










Ti ricordi l'estate più bella della tua vita?


Trascorrere un’estate a New York: quale migliore occasione per due ragazze che arrivano da una cittadina di provincia? Trovare un impiego nella gioielleria più famosa del mondo: quale emozione più grande? È il 1945, quando Marjorie Jacobson e la sua migliore amica, Marty Garrett, arrivano nella Grande Mela. Dopo avere ricevuto una serie di rifiuti, quasi per miracolo riescono a ottenere un lavoro da Tiffany come commesse, suscitando l’invidia di tutte le amiche. Come per magia, per loro si spalancano le porte di un mondo scintillante e alla moda: conoscono personaggi ricchi e famosi, incontrano Judy Garland e Marlene Dietrich, si trovano alle prese con famosi gangster e affascinanti playboy, frequentano i locali più in voga. E proprio a una festa esclusiva in cui è riuscita a intrufolarsi, Marjorie s’innamora: un giovane della Marina fa breccia nel suo cuore e la ragazza dovrà prendere una delle decisioni più importanti della sua vita… Tra tuffi nell’oceano, preziosi diamanti e avventure rocambolesche, I love Tiffany svela il fascino inebriante della Manhattan degli anni Quaranta e racconta la nascita di un mito che dura immutato ancora oggi.
Marjorie Hart  è una violoncellista professionista, ex presidente del Dipartimento di Belle Arti dell’Università di San Diego. Vive a La Mesa, in California. Per sapere tutto di lei consultate il sito www.marjoriehart.com.






---oOo---
ILa principessa
della Giungla 
Lineare
di Paul Di Filippo
pagine 132
prezzo 7,80
Delos Book
da fine giugno
--o--






L'atteso seguito di Un anno nella città lineare. 
«Il miglior scrittore in America al momento» 
Harlan Ellison
Siamo già stati nel Mondo della Città Lineare: un'unica, infinita città,
larga due isolati e lunga milioni. Da un lato la ferrovia, dall'altro il fiume;
in mezzo una teoria senza soluzione di continuità di edifici.
Nessuno sa dove inizi né dove finisca.
Le origini della Città Lineare si perdono negli abissi del tempo.
Ma in questo mondo perfetto è accaduto qualcosa di spaventoso.
Un disastro forse naturale, forse astromomico, forse causato dall'uomo, ha creato una Discontinuità: nel distretto di Vayavirunga la città è stata sopraffatta da un'oscura e fitta giungla popolata da esseri misteriosi.
Per Merritt Abraham, giovane studentessa
di polipolisologia, potersi unire a una spedizione guidata dal famoso professore esploratore Arturo Scoria è un'occasione unica
per poter finalmente svelare i misteri della leggendaria Giungla Lineare.

Il primo romanzo dedicato alla città lineare è:

 



---oOo---
Un anno
nella città
lineare
di Paul Di Filippo
pagine 120
prezzo 9,00
Delos Book
già disponibile
--o--






Paul Di Filippo è "un coraggioso latore di regali inattesi". Questa è la definizione più appropriata per un autore che arriva veramente molto vicino a sfidare ogni tentativo di definizione completa. Una vera singolarità! 
 Michael Bishop

Diego Patchen, un autore di narrativa cosmogonica, vive nell'isolato 10.394.850 di Broadway, l'unica strada della città di Gritsavage in uno strano mondo illuminato da due soli. Lungo tutta la città, per quanto essa sia lunga, corre una linea della metropolitana: ogni isolato è separato da un un vicolo, lungo soltanto come la larghezza dell'isolato. Poi, da una parte c'è un fiume e dall'altra una ferrovia. Oltre questi confini ci sono dei mondi paralleli, equivalenti dell'inferno e del paradiso: il "Lato Sbagliato del Sentiero" e "l'Altra Sponda", perché in questo mondo c'è la certezza di quello che avviene dopo la morte. Questo è particolarmente rilevante per Diego, perché suo padre che sta morendo è amaramente orgoglioso di immaginare quanti Tori Alati si stiano radunando per portarlo sul Lato Sbagliato (infatti è convinto di non aver vissuto in modo abbastanza virtuoso da essere condotto dalle Sirene Alate all'Altra Sponda).

PAUL DI FILIPPO è nato nel 1954 a Providence, Rhode Island. È noto per essere uno scrittore eclettico, originale e mai prevedibile. I suoi racconti spaziano in tutti i sottogeneri della fantascienza. Ha esordito con grande successo nel 1995 con La trilogia Steampunk, a cui hanno fatto seguito nove romanzi – molti ancora inediti nel nostro paese – e nove raccolte di racconti.
Il romanzo Un anno nella città lineare, uscito in questa collana, è stato finalista ai maggiori primi del settore.Esercita inoltre l'attività di critico letterario per le più importanti riviste americane di sf.Nel 2005 si è poi impegnato nella stesura di testi per fumetti, realizzando la mini serie Beyond the Farthest Precinct illustrata da Jerry Ordway basata sulla serie Top 10 creata da Alan Moore per la America's Best Comics.Con La principessa della Giungla Lineare torna nel mondo della Città lineare, una delle sue creazioni più originali, con un omaggio a grandi scrittori d'avventura come Edgar Rice Burroughs e Jack Vance.

Nessun commento: