Recensione: "La signora della tentazione" di Lara Adrian

giovedì 2 maggio 2013





---oOo---
La signora
della
tentazione
di Lara Adrian
Pagine 320
Prezzo 12.00€
Leggereditore
già disponibile
--o--







La "Warrior's Trilogy" è così composta:

 1. WHITE LION' S LADY - La signora della tentazione
2. BLACK LION'S BRIDE
3. LADY OF VALOR

White Lion's Lady (Warrior, #1)Black Lion's Bride (Warrior #2)Lady of Valor (Warrior #3)
 le cover originali della trilogia


Lei è stata promessa a un altro... 
A un passo dall’altare, l’ereditiera Isabel de Lamere viene portata via senza sapere che l’artefice del rapimento altri non è che il mitico eroe della sua infanzia: Griffin, il Leone Bianco. 
White Lion's Lady (Warrior, #1)
cover originale
Isabel si sente perduta ma al tempo stesso non può negare che Griffin popoli ancora i suoi sogni, risvegliando la passione nel suo cuore indifferente. 
Lui non è mai stato un eroe per nessuno. 
È un uomo solitario, dal carattere forte e determinato. 
Poi, per uno scherzo del destino, viene messa una taglia sulle loro teste, ed entrambi vengono coinvolti in un inseguimento e in una fuga imprevedibili, che costringeranno Griffin a scegliere tra la propria libertà e il feroce desiderio per la donna che potrebbe redimerlo. 
E per recuperare il suo onore perduto, il Leone Bianco dovrà correre il rischio di perdere per sempre Isabel...

Considerazione.
Finalmente, dopo un pochino di tempo che latitavo dai classici storici ecco che è arrivato il momento di una recensione che mi ha riportato ai fasti del romance classico e bene scritto fatto e rivisitato in un certo senso da una scrittrice che ci ha abituato a storie molto romantiche, molto sensuali e soprattutto paranormali.

Due le differenze di questa sua nuova trilogia - anche se pubblicata molto tempo fa in America, è stato da poco importato e introdotto anche da noi qui in Italia. la prima è che la Adrian ci racconta una storia ppiù romantico - avventuroso che paranormale, di cui non troviamo traccia; la seconda attiene invece al fatto che i personaggi sono abbastanza diversi da quelli che siamo soliti conoscere nei suoi romanzi paranormali. Oltre a ciò c'è tutto il discorso storico, molto ben dettaglaito e ben descritto che vale veramente la pena di leggere se amate il genere romantico, soprattutto se in ambientazioni storiche.
Venendo al romanzo ed alla storia che contiene occorre dire che questo nuovo romance storico è ambientato nelle terre che solcò ai tempi Robin Hood, nonchè nei tempi che il leggendario eroe inglese ha abitato.


* Breve postilla
rimarchevolissima, come ho accennato prima, il fatto che la Adrian abbia messo a disposizione del lettore una descrizione storica che veramente fa un baffo a molte storie ambientate all'epoca! Sul serio.

I due protagonisti, che ritroviamo essere un certo Griffin - dall'animo oscuro e selvaggio (grrrrrrrrrrrrrr) - ed Isabel - dolce quanto impavida eroina dall'animo combattivo - sono dipinti in maniera coerente fino alla fine con i loro caratteri che rispecchiano la spiccano per la loro storia personale, entrambi hanno un vissuto alle spalle una storia triste, una storia complicata che non vi descrivo per non farvi che ha plasmato il loro carattere.
Questo però fa si che i personaggi non siano mai in qualche modo banali o scontati ma ben affiatati, decisi, coraggisi e molto, molto realistici.

La storia prende avvio con il rapimento di Isabel de Lamere ad opera di un certo Griffin di Droghallow. Rapimento che avviene per una persona molto vicina a Isabel, l' ordine parte infatti dal fratellastro di quest'ultimo, Dominic, che brama alle spalle del re Riccardo.
Ovviamente le cose non andranno come previste originariamente, ma tantìè ed infatti presto Griffin si ritroverà a fuggire con Isabel per ricondurla dal promesso sposo, Sebastian di Montborne. Sarà poi l'intevento di Dominic di Droghallow che veramente furioso, assieme a Giovanni, fratello del re, che metterà una taglia sulla loro testa vivranno insieme una scapicolosa fuga, tra mille pericoli dove insieme dovranno conoscersi meglio per poter sopravvivere ai pericoli e proprio ritroveranno la complicità e l'affiatamente che avevano quando da bambini si frequentavano e giocavano insieme.


A parte il finale, che la Adrian ci assicura essere del tutto positivo, l'avventura che ci viene proposta è veramente molto carina, ben costruita e ben bilanciata con l'avventura che è stata bene inserita nella strutturad della storia che risulta convincente e ben accessoriata qualora si voglia leggere un'avventura ritmata e veramente molto dolce con momenti inaspettati e molto piacevoli dietro ogni angolo.

Lara Adrian vanta una genealogia che risale alla Mayflower e alla corte di Enrico VIII. Attualmente vive con il marito sulla costa del New England. La sua Stirpe di Mezzanotte, pubblicata da Leggereditore e giunta al decimo titolo, è una delle serie paranormal più tradotte e vendute al mondo. Per Leggereditore sono usciti anche Il signore della vendetta e la novella Il bacio rubato.

Nessun commento: