☆ I POST PIU' RECENTI DEL BOSTONIAN LIBRARY ☆
Il meglio ... scelto per voi!

Recensione: "Scarlet" di Merissa Meyer

lunedì 20 maggio 2013



 



 ---oOo---
Scarlet 
Cronache 
Lunari
di Marissa Meyer
pagine 432
prezzo 17,00€
Mondadori - Chrysalide
Dal 30 Aprile
--o--









La serie "Le Cronache Lunari" consta dei seguenti volumi:
0. Glithches, novella prequel di Cinder - inedito in Italia.
1. Cinder - Cinder. Cronache Lunari.
Cenerentola, in Asia.
1.5. The Queen’s Anrmy, novella prequel di Scarlet - inedito in Italia.
2. Scarlet - Scarlet.
Cronache Lunari.
Cappuccetto Rosso + Cenerentola, in Francia.
3. Criss - inedito fino al 2014 -
Raperonzolo, + Cenerentola, sulla Luna.
4. Winter - inedito fino al 2015 -
 
Biancaneve +  Cenerentola, nel deserto del Sahara.
  

Cinder, di Marissa Meyer. Primo appuntamento con le Cronache lunari. Cenerentole cyborg, principi azzurri e pandemie!
il primo volume pubblicato dalla Mondadori
Androidi ed esseri umani popolano le strade di Nuova Pechino, sotto lo sguardo implacabile degli abitanti della Luna... 
cover originale
Mentre Cinder tenta in ogni modo di scappare dal carcere in cui è rinchiusa, dall'altra parte del mondo Scarlet Benoit cerca disperatamente la persona a lei più cara, sua nonna, scomparsa senza lasciare traccia. 
Nella ricerca arriva ad aiutarla Wolf, esperto di combattimenti clandestini, e insieme partono per Parigi. 
Qui incontrano, per caso, proprio Cinder. 
Con lei dovranno battere sul tempo la malvagia Regina lunare Levana, disposta a fare qualsiasi cosa per indurre il bel principe Kai a sposarla.
Qualsiasi cosa: anche scatenare la guerra più distruttiva di tutti i tempi.

Glitches  (Lunar Chronicles, #0.5)The Queen's Army (Lunar Chronicles, #1.5)
le due cover delle novelle, inedite in Italia al momento

Considerazioni.
C'era una volta, in un tempo nel futuro lontano lontano una ragazza di nome Cinder/Cenerentola che era una cyborg e che abitava nella Nuova Pechino. Cinder, seppur per metà di latta aveva un cuore che batteva forte forte - in particolare per il principe Kai - un animo battagliero e delle forti e lunghe gambe che le permettevano,  di correre lontano lontano dalla Regina Levana, cattiva fino al midollo, che la voleva morta.

 
Cinder nel suo viaggio incotrò personaggi particolari e un'amica molto speciale di nome Iko. Sebbene lavessimo lasciato Cinder in una pacata pace ecco che la ritroviamo in questo nuovo capitolo alle prese con nuove conoscenza, come il Capitano Thorne che l'aiuterà nel comprendere la sua vera identità. Non solo, ma parallelamente a Cinder incontreremo anche un altro personaggio femminile delle favole, Scarlet.
Scarlet/Cappuccetto Rosso.

 

Scarlet ci porta, come prima cosa, in una nuova ambientazione: la Francia.
Questa giovane pulzella francese, che viveva fino a poco tempo prima della nostra conoscenza con il suo personaggio, con la nonna sul limitare del bosco, vuole scoprire, con l'aiuto di Wolf, che fine ha fatto la sua adorata nonnina. Wolf, è un personaggio a sua volta molto affascinante, enigmatico, un criptico lottatore che nasconde la sua vera identità, che cela ammalianti conoscenze e abili strategie che porteranno i due a sorprendenti avventure e mirabili personaggi che rimangono avvolti uno nelle maglie della vita dell'altro.


Ora, se credete che Cinder non sia stata nulla più che un buon romanzo, che pensate che Cinder vi abbia travolto piacevolmente in un'avventura magica, ma dal poco pathos, se ritenete che Cinder vi abbia dato quanto avevate bisogno in ambito fantasy e favole riviste, ricorrette e futurizzate, allora dovete assolutamente prendere in mano questo romanzo che non solo mantiene il livello del suo predecessore, ma se può, lo supera di misura.

La Meyer, se nel primo romanzo sembra trattenersi, misurando i personaggi, trattenendo le emozioni, contenendo i dialoghi e i sentimentalismo per un'avventura che sebbene rispecchi il personaggio principale, non cattura pienamente il cuore del lettore che non viene rapito magicamente da tutto l'insieme che la Meyer crea appositamente per lui, qui la Meyer si riscatta del tutto.

 

In Scarlet troviamo infatti una storia umanamente più complessa, più sfaccettata, che sonda magiormente l'animo dei personaggi, che vi trova mordente, che appassione, trova animo per proseguire una storia futuristica ben strutturata e vi conferisce la scintilla vitale.

 

Scarlet è molto diversa da Cinder, Scarlet si appassiona a quello che fa, quello in cui crede, insegue gli orizzonti a cui tende e tenacemente li persegue per se stessa e per la giustizia che serba nel suo cuore palpitante e giovane. Scarlet risulta un personaggio eclettico, che conquista con la giovane freschezza, la naturalezza con cui si propone, nonchè la tenacia e il prorompente coraggio con cui affronta le prove che si frappongono tra lei e i suoi obiettivi.


Particolarmente interessante anche la figura maschile che vediamo affiancarsi a lei, Wolf. Magicamente affascinante, con uno spirito vitale particolarmente attento e brillante, un animo sagace che si completa alla perfezione con Scalet da vita a dialoghi che sono un piacere per la lettura e danno spirito e allegria con momenti molto spiritosi.

 

I personaggi che ho appena descritto non rimangono inoltre avulsi dalla storia precendente, bensì vengono ben intecciati e inseriti nel tessuto della trama precedente, che rimane arricchita di nuovi personaggi, pur approfondendo i vecchi e portando a risposte delle trame precedenti non senza porre nuovi quesiti per la storia successiva, che sarà quella di Raperonzolo.

Consiglaito? Si, se amate le favole riviste, se avete voglia di qualche lettura futuristica senza impegno ma ben strutturata e scritta. La Meyer infatti ha imparato e corretto il romanzo dalle fragilità che avevano caratterizzato il primo capitolo e lo arrichisce di fascino e sentimento, apprezzatissimo sforzo che consegna un romanzo che vale la pena di essere letto. Anche più volte. Seriamente!!

 


Marissa MeyerNata nel 1984, è da sempre appassionata di fantascienza. Scrive nel suo studio disseminato di oggetti da fiaba vintage (il suo preferito è una biscottiera di Cenerentola degli anni Quaranta), ma quando scrivere assomiglia troppo a un lavoro serio, rimane a lavorare a letto col suo portatile e una tazza di caffè. Vive a Tacoma, nello Stato di Washington, con suo marito e due gatti.

Nessun commento: