☆ I POST PIU' RECENTI DEL BOSTONIAN LIBRARY ☆
Il meglio ... scelto per voi!

Recensione: "Nei panni di Valeria" di Elísabet Benavent

mercoledì 7 giugno 2017

...oOo...
Nei
Panni 
di Valeria
di Elísabet Benavent 
pagine 442
prezzo 14,90€
eBook 6,99€
Rizzoli Editore
disponibile dal 25 maggio
voto:
★★★
..o..


La serie "Nei panni di Valeria" è composta da:

1. Nei panni di Valeria
2. Valeria allo Specchio - dall'8 giugno in libreria
3. Valeria in Bianco e Nero - dal 26 giugno
4. Valeria senza Veli - dal 13 luglio


Valeria ha ventisette anni e vive a Madrid, ha lasciato un lavoro d’ufficio per dedicarsi alla scrittura di romanzi d’amore e il suo libro d’esordio è stato un successo. Adesso è alle prese con la stesura del secondo, ma è in difficoltà. 
E poi è sposata con Adrián, di cui si è innamorata quando era ancora ragazzina e con il quale ha un ménage forse fin troppo adulto. In fondo non ha ancora trent’anni e soffre la mancanza delle avventure che le raccontano le sue amiche: Lola, Nerea e Carmen, ognuna la rappresentazione di una tipologia femminile, dalla più forte alla più fragile, dalla femme fatale all’imbranata. 
Tutte donne che sentiamo vicine, forse perché le conosciamo, o forse perché si comportano come noi. Insicure, spericolate, ingenue e sognatrici, Valeria e le sue amiche ci conducono in un divertente scenario contemporaneo, dove l’amore, il sesso e gli uomini non sono traguardi facili. 
Attraverso le loro confessioni più intime e seguendo il racconto di avventure proibite, arriveremo alla fine di questa sensuale commedia per scoprire che gli equilibri sentimentali dell’inizio sono stati stravolti. 
Perché vivere a Madrid a trent’anni e non distrarsi non è facile, perché a trent’anni la vita è una tavola imbandita dove assaggiare di tutto un po’. 


Considerazioni.
La protagonista del romanzo che vi consiglio oggi si chiama Valeria. Valeria è una scrittrice di storie d'amore, ama l'amore, Madrid (dove vive) e le sue tre amiche: Nerea, Carmen e Lola e con "Nei panni di Valeria" mi ha fatto passare qualche ora piacevole, con molte chiacchiere e tante confidenze tra amiche.

Innanzitutto credo sia doveroso premettere una cosa: questo romanzo nasce per essere un'opera di evasione, leggera, spensierata, che non si prende troppo sul serio. Se quindi cercate un libro riflessivo, che abbia delle tematiche importanti, che filosofeggi sull'esistenza dell'essere umano e che esamini le grandi questioni che affliggono il genere umano ... non credo che questo romanzo possa rientrare nei vostri gusti. Ma se invece volete leggere una storia senza pretese di sorta, con brio e leggerezza, con personaggi che sono leggeri, a volte un po' sopra le righe, questo libro potrebbe portarvi a vivere una nuova divertente esperienza in salsa (esuberante) spagnola.

Certo, complessivamente, se letta a primo acchito e non inquadrata ancora propriamente la storia, la trama potrebbe ricordare la famosa e pregevole (per molti aspetti) serie Sex and the City, ma approfondendo la lettura ed entrando nel particolare della vita di Valeria, scopriamo che quello che ci vuole mostrare la Benavent è dapprima l'apparenza di una vita luccicante e anche, perché no, vanesia
di una donna che vive e sopravvive ai nostri giorni sia in campo lavorativo che in quello (probabilmente più difficile) sentimentale, la quale attribuisce (forse troppa) importanza a trucco , parrucco e abiti piuttosto che la dimensione spirituale e interiore. Ma conoscendo meglio Valeria, ho potuto appurare come anche lei, in fondo in fondo, pativa la solitudine, il fatto di essere sola nonostante un compagno (che alla fine non valeva poi molto) e la fragilità nascosta dietro un'apparenza spavalda, ironica e superficiale.

"Nei panni di Valeria" mi è piaciuto perché anche se da un lato ci presenta la vita semplice e un po' effimera di Valeria, ci mostra anche come sotto questa vita ci siano dei bisogni e delle necessità che prima o poi saltano fuori per essere soddisfatte e domandano pegno e riscatto; dall'altro ci mostra anche come l'amicizia sia la vera forza dell'essere umano (in particolar modo del mondo femminile). Ed è forse l'amicizia il vero tema del romanzo, quello profondo e intimo, intorno al quale tutto ruota e verso le quali tutte le storie trovano risoluzione.

Detto ciò, occorre anche dire che questo nucleo è piuttosto ammantato e va ricercato tra situazioni ambigue, spesso imbarazzanti che spingono i protagonisti a vivere momenti molto hot, con confusioni amorose spesso molto evidenti che mi hanno portato a pensare a quanto Valeria non solo fosse decisamente molto confusa, ma che anche profondamente indecisa sulla direzione da prendere, sulle scelte da compiere. Questo mi ha dato maggiore incertezza alla lettura de "Nei panni di Valeria", per il resto questa storia mi ha dato esattamente quello che mi aspettava: una storia di evasione con tante chiacchierate, su tutto, quasi a vuoto, che mi hanno permesso di volare a Madrid e vedere uno spicchio di vita madrilena che non conoscevo. 

"Nei panni di Valeria" è un romanzo contemporaneo, che espone e riporta la vita di una donna, e delle sue amiche, che alla fine cercano quello che tutte le ventenni d'oggi cercano, se in tutto almeno in buona parte: di esser felici a modo loro, anche non sapendo benissimo dove incominciare talvolta ...



...o. Il Book trailer e il Concorso .o...
Guardate il video per vedere i premi in palio!




Vincere premi da favola è facile e veloce, basta solo seguire queste tre semplici indicazioni:
  • Scatta una foto che interpreti il mondo di Valeria (i look, i locali, la musica, le passioni e tutto quello che ti ispirano i suoi libri).
  • Leggi attentamente il regolamento e clicca su PARTECIPA ORA.
  • Compila il form con i dati richiesti, carica il tuo scatto e clicca su invia.
Il gioco è fatto. Ora non ti rimane che incrociare le dita e, chissà, forse cominciare a preparare la valigia alla volta di Madrid.



Elísabet Benavent
E' nata a Valencia nel 1984. Ha esordito con Nei panni di Valeria autopubblicandosi, una scommessa vinta per conquistare una vita diversa da quella stressante e ripetitiva del lavoro d’ufficio. I suoi romanzi, a oggi quattordici, hanno venduto in Spagna un milione di copie ed Elísabet Benavent è diventata in pochi anni una delle voci più amate dal pubblico femminile.

Nessun commento: