I POST PIU' RECENTI DEL BOSTONIAN LIBRARY
Il meglio ... scelto per voi!

Astoria, Astoria e ancora Astoria!!!

martedì 17 ottobre 2017



Come sempre per l'Astoria, ecco in arrivo due romanzi che secondo me saranno un vero e proprio spasso da leggere
↣ Il primo, Mrs Palfrey all’Hotel Claremont, vede la storia ambientarsi in un Hotel in cui hanno deciso di stabilirsi un grippo di anziani - che definire eccentrici e sopra le righe è decisamente riduttivo - i quali vedranno la loro vita cambiare con l'arrivo di un giovane... 

↣ Il secondo romanzo che vi presento oggi, invece, parla di una corrispondenza tra due persone divise dalla Manica e un paese che vede il suo animo rilanciarsi per merito di un Club del libro durante la Seconda Guerra Mondiale. Qui, la cosa peculiare - oltre al titolo, complesso ma decisamente evocativo de Club del libro e della torta di bucce di patata di Guernsey - è che siamo di fronte ad una commedia brillante, per quanto ambientata in un periodo storico complesso e tragico, in grado di mostrarci come si possa inciampare nella bellezza dei momenti e degli affetti in qualsiasi momento. 

Non sto nella pelle ... non vedo l'ora di leggerli entrambi!!! 
E voi?




Considerato tra i Migliori 100 romanzi del Guardian
filmato nel 2005 e interpretato da Joan Plowright e Rupert Friend, 
questo libro è uno studio affascinante, divertente e drammatico 
su un gruppo di eccentrici vecchi, 
stabilitisi all’Hotel Claremont in attesa della morte.



...oOo...
Mrs Palfrey
 all’Hotel Claremont
di Elizabeth Taylor
pagine 208 circa
prezzo 16.00
eBook 9,99€
Astoria Editore
disponibile dal 26 ottobre
..o..



All’Hotel Claremont vive un gruppo di eccentrici anziani che hanno in comune due grandi nemici: la noia e la morte. Rimasta vedova, Mrs Palfrey decide di andare a passare i suoi ultimi anni in albergo e così approda al Claremont, dove intende rimanere almeno un mese, ma forse, si dice, per sempre. 
Un bel giorno, in seguito a una caduta durante una passeggiata, viene soccorsa da Ludo, un giovane che si guadagna da vivere in tanti modi in attesa di diventare uno scrittore. Tra i due sboccia una simpatia e ciascuno vede nell'altro un motivo di interesse. Mrs Palfrey lo presenta ai suoi compagni d’albergo come il nipote, acquisendo in tal modo una certa considerazione da parte degli altri, che vivono nello spettro della solitudine e dell’abbandono. 
Ludo vuole farsi un’idea della vecchiaia e infatti, alla fine, scriverà un romanzo dal titolo Non era concesso morire lì. Ma nel corso della loro relazione entrambi rifioriscono, Mrs Palfrey ricordando la propria vita, e Ludo cominciando a capire cosa significhi l’amore. 
Il passare del tempo, l’invecchiamento, i compromessi che facciamo, il nostro continuo bisogno di essere accettati sono alcuni dei temi che risuonano in questo romanzo inusuale e ironico, che ci mostra come la vecchiaia sia una fase della vita in cui ricompense e felicità sono più importanti dell’inevitabile conclusione.

...o.. Estratto del romanzo .o...


Elizabeth Taylor 
Da non confondersi con l’attrice, Elizabeth Taylor (1912-1975) è stata un’importante scrittrice inglese e sempre più le viene riconosciuto il ruolo di grande interprete delle relazioni umane. Il suo primo romanzo, A casa di Mrs Lippincote, si rivelò subito un successo, e fu seguito da altri undici romanzi, raccolte di racconti e un libro per bambini (Mossy Trotter). Da un suo romanzo, Angel (pubblicato da Neri Pozza) fu tratto un film diretto da François Ozon nel 2007, e da Mrs Palfrey all’Hotel Claremont, finalista al Booker Prize, uno diretto da Dan Ireland nel 2005.
“Scrivere,” sosteneva Taylor, “ha uno schema e la vita no. La vita è così disordinata. L’arte è breve e la vita così lunga. Non è possibile raggiungere la perfezione nella vita, ma è possibile raggiungere la perfezione in un romanzo.”

..o..



La storia eroica e poco conosciuta 
della resistenza all’occupazione nazista 
degli abitanti dell’isola di Guernsey, 
che presto vedremo al cinema.


...oOo...
Il Club del libro 
e della torta di bucce di patata 
di Guernsey
di Mary-Ann Shaffer
e Annie Barrows
pagine 304 circa
Prezzo 17,00
eBook 9,99€
Astoria Editore
disponibile prossimamente
..o..



È il 1946 e Juliet Ashton, giovane giornalista londinese di successo, è in cerca di un libro da scrivere. All’improvviso riceve una lettera da Dawsey Adams – che per caso ha comprato un volume che una volta le era appartenuto – e, animati dal comune amore per la lettura, cominciano a scriversi. 
Quando Dawsey le rivela di essere membro del Club del libro e della torta di bucce di patata di Guernsey, in Juliet si scatena la curiosità di saperne di più e inizia un’intensa corrispondenza con gli altri membri del circolo. Mentre le lettere volano avanti e indietro attraverso la Manica con storie della vita a Guernsey sotto l’occupazione tedesca, Juliet scopre che il club è straordinario e bizzarro come il nome che porta. 
Una commedia brillante (anche se nel corso della narrazione emergono tradimenti, bassezze, vigliaccherie) che parla di amore per i libri, di editori, scrittori e lettori, e poi di coraggio di fronte al male, di lealtà e amicizia, e di come i libri ti possano salvare la vita. 
Pubblicato in 37 Paesi, a lungo in vetta alla bestseller list del “New York Time”s, presto un film. 
Un libro raro, che farete fatica a dimenticare.


...o.. Estratto del romanzo .o...






Mary Ann Shaffer,
Nata nel 1934 in West Virginia, è stata libraia, bibliotecaria ed editor di una casa editrice. Ma il suo sogno era quello di scrivere un libro. Cominciò a interessarsi a Guernsey alla fine degli anni settanta, quando rimase bloccata a lungo nell'aeroporto dell’isola a causa di una densissima nebbia. Quando, anni dopo, spinta dal Club del libro di cui faceva parte, finalmente si decise a scrivere un romanzo, Guernsey le tornò subito alla mente. Purtroppo, mentre lo stava terminando, si ammalò gravemente e chiese alla nipote, Annie Barrows, di aiutarla. Shaffer morì nel 2008, poco prima dell’uscita del libro, ma sapendo che sarebbe stato pubblicato in altri dieci Paesi (che poi diventarono 37).

Annie Barrows 
E'autrice di libri per bambini, in particolare della serie Ivy and Bean. Mary Ann Shaffer e Annie Barrows, zia e nipote, entrambe con un passato in libreria e nell'editoria, sono infine diventate scrittrici insieme.

Nessun commento: