I POST PIU' RECENTI DEL BOSTONIAN LIBRARY
Il meglio ... scelto per voi!

Blogtour: 5 Motivi per Leggere "Tre giorni d'Inverno" di Serena Vis

lunedì 7 maggio 2018


...oOo...
Tre giorni 
d'Inverno
di Serena Vis
pagine
prezzo € 2,99
Literary Romance
..o..


Giulia si è appena trasferita in un paese collinare in provincia di Piacenza, ha da poco ristrutturato una vecchia casa in stile Liberty e può egregiamente vivere del suo lavoro di scrittrice. Si è appena lasciata alla spalle una relazione instabile, fredda e vuota come una pagina bianca e l’unico desiderio che ha è quello di ricominciare da zero, ripartendo proprio da se stessa. Ma ha bisogni di mettersi alla prova. L’occasione le si presenta in un pomeriggio gelido. 

Lì, tra la boscaglia, incontra Chris, musicista di una nota band nazionale. A causa di un guasto alla macchina, e a un imbarazzante incidente di percorso, Giulia si sente in dovere di aiutarlo, però è venerdì pomeriggio, il crepuscolo incombe e il meccanico più vicino si trova a fondo valle. Giulia è consapevole della propria follia, ma spinta dall’istinto decide di ospitarlo. Che male potrebbe farle, in fondo? Lo conosce da quando aveva sedici anni… 

E poi Chris ha quella luce negli occhi, quella che sa di sconfitta, di lotta interiore, di aspettativa disillusa. Vuole aiutarlo. Trascorrono un’amichevole serata insieme e, poco prima che la notte scenda, Chris si ritrova a rubarle un bacio nella confortevole biblioteca della casa, mentre all’esterno infuria la bufera. 

Basteranno tre giorni per innamorarsi, per far luce su se stessi? E cosa nasconde il famoso cantate tanto da essere stato indotto a fuggire dalla band, ad aver lasciato incompleto l’ultimo album? Vivono intensamente l’amore che nasce, l’attrazione che divampa. Insieme stanno bene, si appagano, sono felici. 

Due anime che si sono ritrovate per consolarsi, per cicatrizzarsi le ferite a vicenda senza pretendere nulla in cambio perché niente è per sempre e lo sanno. Soprattutto quando dovranno dirsi addio. 



...o. 5 Motivi per Leggere .o...
Tre giorni d'Inverno"


 


Motivo n. 1
Dovreste leggere " Tre giorni d'Inverno" in prima battuta perché è scritto in modo molto coinvolgete e appassionato. La Vis ha lavorato parecchio sul suo stile, ma alla fine ha raggiunto il suo scopo nel raccontare una storia intensa e commovente, in quanto non solo riesce a descrivere bene l'atmosfera e le ambientazioni in cui si muovono i protagonisti, ma riesce - ed anche in modo convincente - a caratterizzare bene questi ultimi, arricchendole di sfumature e caratteristiche, che li rendono credibili ed empatici al lettore.


Motivo n. 2
Perché alla fin fine è una favola ... e diciamocelo, le favole, in qualsiasi chiave ed in qualsiasi salsa sono sempre ben accette, perché ci mostrano la realtà in un modo diverso, più accettabile e veritiero, e anche se questo vuol dire bacchettarci per qualche difetto o comportamento, lo accettiamo meglio, con meno astio e stizza, perché tocca corde che ci portano alla parte più sincera e pura del nostro animo. Anche in questo caso, la Vis ci insegna qualcosa, come il credere in noi stessi, ricominciare a partire dai propri errori nonché concederci seconde opportunità. Mica male per una fiaba, no?


Motivo n. 3
E' una storia romantica, e questo, per coloro che amano le storie dolci, in cui protagonisti sembrano non ritrovarsi sotto nessun aspetto, ma in realtà sono perfetti insieme, non potranno non rimanere colpiti da questa storia a tratti struggente, ma soprattutto dolce e che concede una seconda opportunità alle persone coinvolte. E poi devo proprio dirvelo ... Chris e Giulia sono davvero carini ...


Motivo n. 4
"Tre giorni d'Inverno" è una buona lettura qualora foste in vena di leggere qualcosa che sia un buon compromesso tra una storia leggera, ma non aveste voglia di ridere a crepapelle e quindi necessitiate di qualcosa con quel pizzico di pensieroso, di chiamiamolo drammatico che però non sfoggi nel dramma nudo e crudo (per cui o sei in vena o è in grado di distruggerti tranquillamente tutto il resto della settimana). 


Motivo n. 5
Perché "Tre giorni d'Inverno" ha al proprio interno un'animo coinvolgente, che ti trasporta in un altro tempo ed in una altro momento e senza che possiate anche solo minimamente  accorgervene, vi troverete in una storia in grado di coinvolgervi e appassionarvi!


...o. Il Blogtour .o...





Serena Vis
La passione di Serena Vis per i libri e le storie si è dimostrata prepotente fin da piccolissima, quando, all’età di nove anni cominciò a scrivere. Nel 2016 pubblica il suo primo romanzo storico, Matilde Cuore di Lupo, un’esperienza in qualità di self. Per la Collana editoriale Literary Romance fa il suo esordio con il romanzo contemporaneo Tre giorni d’inverno. Ama leggere, fare lunghe passeggiate e sognare a occhi aperti. Vive a Cremona, ma da sempre sogna una casa in collina.

Nessun commento: