venerdì 6 aprile 2012



Fantasy classico.

Dall'autore di fantascienza più letto in America e in Europa, 
in cima alle classifiche e creatore della saga 
"Le cronache del ghiaccio e del fuoco"
 che ha ispirato il videogioco di ruolo "Game of Thrones
e la serie tv "Il trono di spade"




 ---oOo---
In fondo al buio.
"Dying of the Light"
George R.R. Martin
Gargoyle Editore
dal 19 aprile

--oOo--
 





E se fosse il pianeta Terra, un giorno, a finire la sua luce e a sprofondare per sempre nel buio intergalattico?
Siamo sul pianeta Worlorn, terra desolata e singolare.
Worlorn vaga solitaria negli spazi interstellari, senza appartenere a nulla, a nessuna stella. Qui, sembra non esserci più posto per i sentimenti; condannato alla sua ultima stagione di luce il pianeta sta per cedere alla dimenticanza e per essere risucchiato come da un grande buco nero.
"Un vagabondo, un viaggiatore senza meta, una scoria della creazione; questo era il pianeta. Per un’infinità di secoli aveva continuato nella sua corsa, solitario e senza scopo, precipitando tra i freddi e remoti spazi che si spalancano fra le stelle. Nei suoi cieli sterili, generazioni di astri si erano presentate l’una dopo l’altra in sciami maestosi. E tuttavia non apparteneva a nessuna. Costituiva un mondo completamente racchiuso in se stesso. In certo qual modo non faceva parte nemmeno della galassia, anche se ne intersecava il piano come un chiodo attraversa la tonda superficie di un tavolo. Non faceva parte di niente".
Per questo mondo solo una labile speranza di riscatto affidata a Dirk't Larien, uno dei protagonisti della storia, richiamato su Worlorn dall'amore di Gwen, che pensava di aver perso… ma nulla è come aveva immaginato e la stessa Gwen è una donna diversa da quella che aveva conosciuto; ora è unita a un altro uomo, Jaan, da un legame subalterno e di protezione e a un pianeta che sta morendo, in caduta libera verso il buio eterno.
Per salvarla e difendere i valori in cui crede, nonché offrire a questa landa desolata una possibilità di sopravvivenza, Dirk sarà costretto a lottare con tutte le sue forze fino a un decisivo e forse fatale duello.

Con una scrittura visionaria, a tratti lirica e fortemente evocativa - per la sapienza con cui l'autore caratterizza ambienti e personaggi, dando vita a un universo di nomi e appellativi dall'indubbia suggestione -, Martin trascina il lettore in un mirabile affresco cosmico in cui si rintracciano già in nuce tutti gli ingredienti del suo immaginario fantascientifico, la cui perfetta realizzazione è rappresentata dal noto ciclo delle Cronache del ghiaccio e del fuoco del 1996, ispiratore del videogioco di ruolo Game of Thrones.
Un immaginario, quello dello scrittore statunitense, che per la sacralità delle liturgie guerresche e dei codici d'onore costituisce anche un omaggio alla grande tradizione epica e omerica, dell'Iliade soprattutto.
Mescolando elementi della classicità con quelli del fantasy e della fantascienza, Martin ci racconta di un futuro che non possiamo non percepire come minacciosamente vicino per la struggente attualità dell'idea di una terra morente, per la metafora luce-ombra/vita-morte sottesa a tutto il romanzo, per il ritratto dei falsi uomini che richiamano alla memoria la dicotomia di P.K. Dick tra uomini e androidi e, non ultimo, per quel senso di dolorosa nostalgia che ammanta il pianeta di Worlorn per qualcosa che sembra irrimediabilmente perduto.

George R.R. Martin (1948) è uno dei più grandi autori viventi di fantasy e fantascienza. Oltre a essere uno scrittore, Martin è produttore, sceneggiatore cinematografico e di fumetti. Le sue opere sono state tradotte in tedesco, francese, italiano, spagnolo, svedese, olandese, giapponese, portoghese, croato, russo, polacco, ungherese e finlandese. Della sua vastissima produzione ricordiamo Le cronache del ghiaccio e del fuoco, Il battello del delirio (Gargoyle 2010), 
Armageddon Rag.

Di "In fondo il buio" hanno detto: 
"Il Selvaggio West nello spazio profondo. La caccia vi terrà svegli. Eccellente fantascienza".
Los Angeles Time
"George R.R. Martin possiede la voce di un poeta e una mente come una trappola d’acciaio". Algis Budrys

"Martin sa come catturare il lettore. Probabilmente è uno dei migliori romanzieri del decennio".    Asimov’s



 ---oOo---






---oOo---
La notte del corvo
Barclay James
prezzo 19,60
pagine 492
Nord Editore
 dal 5 aprile
--oOo--
 



Questa Trilogia è composta da:

1. La Compagnia del Corvo.
2. Il Sortilegio del Corvo.
3. La notte del Corvo.


Sono passati cinque anni da quando il gruppo di mercenari conosciuto come il Corvo ha neutralizzato gli effetti del terribile incantesimo Rubaurora. Cinque anni di pace, che hanno consentito all'Ignoto e ai suoi compagni di riprendere un'esistenza normale, e alla maga Erienne e al mago Denser di coronare il loro sogno d'amore con la nascita di una bellissima bambina, Lyanna. Ma quell'immensa gioia rischia di diventare una spaventosa minaccia per il mondo di Balaia. La piccola, infatti, è dotata di poteri devastanti, che stanno causando fortissimi terremoti e irreversibili cambiamenti climatici. I draghi sono stati i primi a soffrirne, tuttavia adesso anche gli uomini temono il peggio. Ecco perché i sovrani dei regni di Balaia decidono di richiamare in servizio il Corvo, affidandogli una missione ben precisa: neutralizzare gli effetti collaterali della magia di Lyanna, a qualunque costo. Temendo che i mercenari vogliano uccidere lei e la figlia, Erienne fugge insieme con Lyanna, lasciando al Corvo una terribile scelta: darle la caccia come a un qualsiasi nemico, oppure tradire la fiducia dei governanti in nome della loro amicizia.

Trama dei titoli precedenti:

1. La compagnia del Corvo.
 
Il loro nome è leggenda: il Corvo. Sono sei uomini e un elfo, mercenari che da oltre dieci anni si mettono al servizio del miglior offerente nelle guerre che dilaniano Balaia. Il loro coraggio è pari soltanto all'amicizia che li lega e alla lealtà che hanno sempre dimostrato nei confronti dei nemici, diventata un vero e proprio codice: Uccidere, mai assassinare. Eppure non hanno mai dovuto affrontare una missione così pericolosa e disperata. I malvagi Lord Stregoni, infatti, sono fuggiti dalla prigione in cui erano stati rinchiusi per trecento anni e ora stanno radunando un imponente esercito di barbari e sciamani, con l'obiettivo di invadere e distruggere Balaia. L'ultima speranza di salvezza, l'unica arma in grado di sconfiggerli, sono i tre amuleti necessari per lanciare Ruba Aurora, un terribile incantesimo che potrebbe far calare la notte eterna sul mondo. Così Denser, uno dei pochi maghi in grado di controllare Ruba Aurora, parte alla ricerca degli amuleti, scortato dalla compagnia del Corvo. Ma basteranno il coraggio e l'amicizia per garantire la sopravvivenza di Balaia? 

2. Il sortilegio del Corvo.

Per fermare l'imponente esercito dei Lord Stregoni, la compagnia di mercenari conosciuta come il Corvo ha lanciato Ruba Aurora, un incantesimo potentissimo ma impossibile da controllare. E ora deve far fronte alle conseguenze di quel gesto estremo: Ruba Aurora ha infatti squarciato i cieli sopra la città di Parve, aprendo un portale d'accesso a una dimensione parallela dominata dai draghi, che da secoli aspettano un'occasione per invadere i regni degli uomini. Il passaggio è ancora troppo stretto, però è solo questione di tempo: ben presto si allargherà e uno stormo d'invincibili draghi-guerrieri si riverserà su Balaia, portando morte e distruzione e sconvolgendo l'equilibrio dell'universo. Per avere almeno una possibilità di scongiurare l'apocalisse, il Corvo è costretto a rimettersi in viaggio attraverso una terra dilaniata da guerre, rivalità e lotte intestine, nella speranza di trovare gli antichi manoscritti del mago Septern, colui che ha creato l'unico sortilegio in grado di annullare gli effetti di Ruba Aurora... 

James Barclay è nato il 15 marzo 1965 a Felixstowe, nel Suffolk. Fin dall’età di undici anni ha dimostrato una grande passione per la narrativa, ma ci sono voluti un’iscrizione al Politecnico, una successiva laurea in Comunicazione e una lunga serie d’impieghi prima di convincerlo che il suo destino era proprio quello di diventare uno scrittore. E il successo lo ha premiato: le Cronache del Corvo – di cui la Nord ha già pubblicato La compagnia del Corvo (2010) – è infatti una delle serie fantasy di maggior successo in Inghilterra. Vive a Teddington con la moglie e il figlio.


Fantasy Romance.

LA GUERRA DEGLI ANGELI STA PER AVERE INIZIO,
LA RESA DEI CONTI È VICINA...
SOLO UNA DONNA RIUSCIRÀ A RISTABILIRE GLI EQUILIBRI
CHE REGGONO LE SORTI DEL MONDO.




--- oOo---

La notte degli angeli caduti
Heather Killough-Walden
Pagine 352
5,00 euro 
dal 26 aprile 2012

--oO0--




Lost Angels Series.
---0---
0. Always, Angel - La notte degli angeli caduti.
1. Avenger's Angel
2. Messenger's Angel
3. Death's Angel
--0--

Quattro arcangeli vagano sulla terra, alla ricerca della compagna che possa placare i tormenti che li dilaniano. I loro occhi non conoscono pace, le loro anime perse in una notte che sembra non conoscere confini... Troppa distanza li separa dalle compagne alle quali il destino li ha legati per l'eternità. 
Quando finalmente la prima compagna viene trovata da Uriel, l’angelo vendicatore, sembra che la condanna sia stata spezzata per sempre. Ma una guerra feroce sta per iniziare, e nessuno è al sicuro. Un romanzo che ha proprio tutte le carte in regola: azione, sensualità, intrighi ed elementi biblici perfettamente ricostruiti. Un altro grande successo che conquisterà legioni di lettrici.

Heather Killough-Walden
ha iniziato a scrivere a soli cinque anni. Al momento ha scritto una decina di romanzi. Le sue serie hanno dapprima spopolato in rete in formato e-book, raggiungendo delle cifre di vendita sbalorditive, per poi essere pubblicate da una prestigiosa casa editrice. Attualmente ogni sua nuova uscita si colloca in vetta alle classifiche di vendita. Con questo primo titolo della serie sugli Angeli Caduti, l’autrice si colloca fra le voci di punta del genere paranormal, ai livelli di grandi come Lara Adrian e J.R. Ward.
Hanno detto del libro:
“Una nuova ed entusiasmante serie, popolata da personaggi intriganti e da cattivi memorabili e seducenti ai massimi livelli!”
Romantic Times

“Un libro dal quale non avrei mai voluto staccarmi, tanto da portarlo sempre con me!”
Goodreads

“Un’altra lettura imprescindibile del genere paranormal.”
Booklist

 ---oOo---

“DARYNDA JONES È INIMITABILE NEL FONDERE
ELEMENTI SOVRANNATURALI E REALISMO.
UNA SERIE DA CONSIGLIARE A TUTTI. PASSATE PAROLA!”
LIBRARY JOURNAL




---oOo---
La cacciatrice di anime
- Il fascino del male -
Darynda Jones
Pagine 352
10,00 euro
dal 26 aprile

--oOo--




Charley Davidson Series.
---o---
1. First grave on the right - La cacciatrice di anime.
2. Second grave on the left - La cacciatrice di anime - Il fascino del male.
3. Thrid grave dead ahead
4. Fourth Grave Beneath My Feet
--o--

Il mio nome è Charley Davidson e non sono una donna come le altre. Ricordo ogni singolo istante della mia esistenza, e parlo con i morti. Devo anche aiutarli a staccarsi per sempre dalla loro vita terrena. Come se ciò non bastasse, faccio l’investigatore privato. Dicono che ho un carattere esplosivo, e una determinazione che mi aiuta a non perdere di vista la realtà. Da qualche tempo, poi, una presenza eterea e oscura, sensuale e terribilmente familiare mi perseguita...
Charley deve risolvere un nuovo caso, quello di una donna che è appena scomparsa senza lasciare tracce. E nel frattempo il misterioso Reyes continua a perseguitarla con il suo fascino irresistibile. Ora ha lasciato definitivamente il suo corpo mortale per sfuggire alle torture dei demoni che minacciano di rapire Charley e di utilizzarla come chiave d’accesso all’aldilà. RiusciràCharley a dividersi fra le notti bollenti con il suo amante e la responsabilità di salvare il mondo dalle forze oscure che lo insidiano? 
Scopritelo in una nuova avventura che divorerete fino all’ultima pagina.

Trama dei titoli precedenti:
Darynda Jones non ricorda un singolo giorno della sua vita in cui non abbia scritto qualcosa, finché, prima ancora di essere pubblicato, La cacciatrice di anime ha vinto il Golden Heart come Miglior romanzo paranormal del 2009. Il romanzo ha riscosso grande successo negli Usa ed è in corso di pubblicazione in Francia, Germania, Regno Unito, Polonia, Slovenia, Thailandia, Taiwan e Turchia. Leggereditore ha pubblicato il primo libro della serie nel 2011, riscuotendo il consenso del pubblico.

Hanno detto del libro:

Ironico e commovente, una lettura imperdibile!” J.R. Ward

Assolutamente da non perdere, vi conquisterà!” Publishers Weekly



2 commenti:

Eufrosine ha detto...

Fantastico!!!! non vedo l'ora di leggerli!!

Anonimo ha detto...

Grandioso, solo l'imbarazzo della scelta!