☆ I POST PIU' RECENTI DEL BOSTONIAN LIBRARY ☆
Il meglio ... scelto per voi!

Recensione: " La Trilogia dei sensi - ESTASI" di Anne Rice

mercoledì 8 maggio 2013







---oOo---
La Trilogia 
dei sensi
- ESTASI
di Anne Rice
Pagine: 238
Prezzo: 14.90 €
Longanesi
già disponibile
--o-- 
 






La "Trilogia dei sensi" è composta da:
1. The Claiming of Sleeping Beauty - 
 LA TRILOGIA DEI SENSI - RISVEGLIO
2. Beauty's Punishment - 
LA TRILOGIA DEI SENSI - ABBANDONO
3. Beauty's Release - 
 LA TRILOGIA DEI SENSI - ESTASI
The Claiming of Sleeping Beauty (Sleeping Beauty, #1)Beauty Punishment (Bella Addormentata, # 2)
cover originali


 Sleeping beauty


Considerazioni.
E finalmente arriviamo alla liberazione di Bella, dopo cotanta schiavitù e patimento...
Mentre nel primo romanzo avevamo compreso che Bella da libera e leggiadra fanciulla addormentata, bionda, gentile, pura e linda si fosse ridotta in schiavitù di piacere, oblio e lussuria più o meno volontariamente mooooolto bondage, ecco che nel secondo romanzo abbia visto che Tristan, lo schiavo e ritrovato amore che scopre inaspettatamente, insieme a Bella fanno una lunga strana che li porta tanto dividersi per conoscere il piacere nelle mani di uomini e donne del medesimo sesso che li schiavizzano, ne traggono brutalmente piacere, che li invogliano al peccato, li allontano e segragano da se stessi per portali sempre più inevitabilmente all'estasi del piacere assoluti, lì ... ascesi da tutto e da tutti.

Sleeping Beauty

In quest'ultimo capitolo la Rice diventa sempre più subdola, più sottile, eroticamente perfida, amorevolemtne complicata e affamata d'amore e di lussuria. Quella vorace, quella necessia, che nasce dal bisogno per accedere al cielo della passione, dell'eros del piacere con la P maiuscola...

Innazitutto ecco un cambio di ambientazione, dopo il Castello e dopo il Villaggio, Bella si troverà nel palazzo del Sultano (se non è apologia di piacere e lussuria quest'ambientazione ditemi voi quale potrebbe essere...) dove sarà destinata a scoprire la perfezione che alberga in lei, affrontando nuove forme di crudeltà che aspettano sia lei che i suoi due compagni di sventure, Tristano e Laurent.

Sleeping Beauty gown
Harem
...profumi esotici
...morbidi cuscini
...splendidi arazzi
...nuove punizioni
...nuovi gradi di elevazione la piacere
...nuove immagini sensuali
...sessuali
...estreme...
Bella conosce in questo nuovo panorama un mondo che va oltre la perdizione, che va oltre la consunzione data dal dolore, dalla perdizione sensuale, dalla pura sottomissione ...
qualcuno potrebbe chiamarlo sentimento, altri potrebbero chiamarlo amore, potrebbero chiamarlo sensazione di vicinanza infinita e completamento con qualcuno.

Sleeping Beauty
Dopo l'umiliazione,
dopo il sacrificio della lontananza,
dopo il rapimento 
e nuova e rinnovata segregazione,
dopo la vendita del proprio corpo,
Bella si trova trascinata in un turbine di nuove sensazioni, di nuove emozioni, di nuove sensazioni bollenti e sconosciute e l'amore rientra tra queste, quasi come una rosa in mezzo al deserto, quasi un qualcosa di affascinante, un qualcosa di per niente sessuale nel sesso ed il piacere stesso.
L'amore ce la fa, ci riesce, sboccia imperitura e svetta sopra gli affanni e le altre emozioni, fino a quello che può essere definito uno dei finali più interessanti che siano mai stati scritti, dico sinceramente!!


sleeping beauty


“La schiavitù ci aveva cambiati. 
Quali che fossero i nostri timori e conflitti, 
non eravamo più le sgomente creature 
facili al rossore di un tempo. 
Nuotavamo, 
ognuno al proprio ritmo, 
nell’abbacinante torrente dell’estasi erotica.”

Anne Rice, nata a New Orleans nel 1941, si è laureata in scienze politiche e letteratura inglese alla San Francisco State University. Ha ottenuto il successo internazionale con Intervista col vampiro, diventando un’autrice di culto della narrativa horror, grazie a una straordinaria visionarietà che, unita alla capacità di cogliere gli aspetti sensuali delle emozioni, ha generato una nuova mitologia del vampiro, inedita incarnazione dell’intensità del dolore e delle esperienze di una vita perduta per sempre. Presso Salani sono apparsi La regina dei dannati, L’ora delle streghe, Il demone incarnato e Lo schiavo del tempo.

Nessun commento: