☆ I POST PIU' RECENTI DEL BOSTONIAN LIBRARY ☆
Il meglio ... scelto per voi!

Recensione: "Cuore di Ghiaccio" di Angela White

giovedì 2 febbraio 2017





Era un guerriero, ma amava la pace. Poteva combattere ed essere spietato, amministrava la giustizia con severità, ma non era mai crudele. Soffriva, senza darlo a vedere. Era forte… e la sua forza, quando arrivava al punto di spezzarsi, diventava una furia implacabile. Un uomo dagli occhi di ghiaccio e dai baci roventi. Freddo, eppure capace di tanta passione da bruciarla viva.”  

- "Cuore di Ghiaccio" di Angela White

...oOo...
Cuore 
di
Ghiaccio
di Angela White
pagine 234
prezzo 5.50€
I  Romanzi Mondadori
giò disponibile 
SOLO in edicola
voto:
 ★★★★☆
..o..

La serie "Le profezie della strega scalza"è composta da:

1. Il Castello dei sogni 
2. Di ghiaccio e d'oro
3. La Rosa del Drago
4. La luna dei desideri
5. Cuore di Ghiaccio

Dopo aver servito con coraggio la Corona, il famigerato Barone Warren Ashton reclama a gran voce una moglie degna della sua casata. 
Certo non si aspetta che la regina gli offra in sposa lady Mary, ultima erede dei Rothford, acerrimi nemici degli Ashton. 
Warren, tuttavia, è un guerriero con uno spiccato senso del dovere e non batte ciglio, neppure quando scopre che la giovane è rinchiusa in convento, accusata di essere posseduta dal demonio.  
Da parte sua, lady Mary non ha nessuna intenzione di sposarsi. La sua riluttanza dà inizio così allo scontro impari tra due cuori che, ben presto, saranno costretti a deporre le armi per abbandonarsi alla passione…

Considerazioni.
Esistono dei romanzi che a prescindere dalla tua momentanea condizione emotiva/sociale/lavorativa hanno lo scopo di portarti lontano, distrarti per un po' e piacevolmente distrarti.

Uno degli ultimi romanzi che ho letto è quello di una brava autrice italiana - che ho da poco finito di leggere sia con il romanzo "Il profumo dell'oro" edito per Rizzoli, sia con  l'appena auto pubblicato "Di ghiaccio e d’oro", precedentemente edito da I Romanzi Mondadori -  che mi piace tornare a leggere ogni volta perché le sue trame sono avvincenti e piacevolissimi da leggere.

In questo nuovo romanzo, appena pubblicato da I Romanzi Mondadori (si trova solo in edicola) ci troviamo nuovamente a contatto le profezie di Delyth, la bellissima strega che con le sue divinazioni ci ha introdotto in questo mondo di intrighi, inganni, lotte di potere, nonché amorose e che ci ha condotto fino a questo quinto capitolo (non spaventatevi, può essere letto senza aver seguito i precedenti capitoli della serie). Se tutte le profezie della strega si sono fino ad ora tutte avverate, ne rimane una tuttavia che ancora è sospesa, in attesa della sua realizzazione.

"Cuore di Ghiaccio" ci narra la storia di Warren e Warren Ashton, due gemelli che sono stati cresciuti dal Signore di Ashton, un uomo molto duro e non particolarmente affettuoso, il quale sebbene abbia loro insegnato ad essere valorosi guerrieri e validi uomini da combattimento, non ha permesso loro di essere se stessi, ma rappresentanti sempre pronti a lottare per il titolo e per la loro casata. Il vecchio signore è cosi crudele da imporre ai due gemelli, che non è riuscito a mettere l'uno contro l'altro come da suo desiderio, uno scontro: alla sua morte dovranno combattere, perché solamente uno potrà divenire il nuovo Signore di Ashton. 
Quest'ultimo, scopriremo qualche anno più tardi, lo diventerà Warren, ma insieme al titolo e agli insegnamenti del nonno erediterà anche quell'approccio duro, freddo e distante che lo caratterizzava.

Conosciamo Warren proprio nel momento in cui probabilmente la sua freddezza raggiunge il culmine, ovvero quando dopo tempo passato a sopravvivere in guerra e tornato a casa, si rivolge alla Regina chiedendole il premio per il suo sacrificio in guerra: una moglie.
Nella morsa della circostanze (che vedono le dame della sua corte scappare alla ruvida freddezza di Warren), ecco che la Regina ascolta la soluzione propostole da Jamie Lamartes (fratello della Badessa che ha allevato Mary), il quale, conoscendo l'acredine tra la famiglia degli Ashton e quella degli Rothford, suggerisce alla Regina il nome di Lady Mary Rothford, la quale lo impone a Warren, che accetta.

Warren non sa però che Mary è felicemente ospite di un convento, dove si trova bene e si sente accettata, e presso il quale vorrebbe vivere fino alla fine dei suoi giorni.
Warren non sa  nemmeno che Mary è una donna che anche se giovane, è una ragazza provata dalla vita, della sofferenza fisica e si sente sola e abbandonata da tutti i propri familiari, perché da questi ultimi non ha avuto che brutte sorprese (come un'esorcismo perché affetta da quella che al tempo non era ancora conosciuta come epilessia). 
Quando Warren irrompe nel convento a reclamare la sua sposa non si aspetta certo Lady Mary scappi spaventata sia da lui che dalle responsabilità che egli le chiede di assumersi, sia verso di lui che verso la sua gente... Ma quando Warren mostrerà a Mary la condizione delle sue terre, lo stato di abbandono delle sue tenute, in ragione delle casse vuote della sua famiglia, Mary dovrà cedere alle sue responsabilità e accettare il suo destino, perché solo Warren può portare nuovamente serenità e stabilità nelle sue terre e tra la sua gente. 

Ma i problemi per Mary non finiscono con il matrimonio: la sua "maledizione" - che la vedono ripudiata dal marito gentile ma spaventato - i segreti legati ad un bel bambino troppo simile a Warren e una bellissima donna, saranno solo alcune delle problematiche che la giovane dovrà affrontare quale signora di Ashton. 

Come tante storie raccontate dalla White, anche questa non è semplice, non è scontata ed è da scoprire e da leggere fino alla fine, per scoprire dove andranno i personaggi e dove ci condurrà la storia

Diverse le cose che mi sono piaciute di questo romanzo. La prima cosa in assoluto che mi è piaciuta sono stati i personaggi, i quali non solo opposti (freddo, introspettivo e incline a fare la cosa giusta lui, apparentemente fragile e risoluta lei) ma sono stati fatti crescere, evolvere e interagire in modo intelligente, interessante e decisamente appassionante. Man mano che si procede nel romanzo si viene a sapere qualcosa o su Warren o su Mary, che prima non conoscevamo e che ci premette di procedere con interesse non solo per via della storia romantica, davvero molto dolce, ma anche per le rispettive problematiche personali. Non posso dire di aver trovato caratterizzato meglio lui o lei, i quanto entrambi sono stati creati con scopi diversi ma coincidenti.
Non solo, ma anche le ambientazioni ed i personaggi secondari sono ben studiati e vengono fatti ben interagire con i personaggi e diventano, per una ragione o per l'altra, anch'essi protagonisti della storia, che ne viene decisamente arricchita, nel complesso.

La White ha scritto una nuova storia proprio bella da leggere, un romance che sebbene sia collocato e collocabile entro il genere romantico/sentimentale/storico (ovvero una lettura poco impegnativa e normalmente leggera) è un romanzo che ha qualcosa da dire, che non si accontenta di personaggi che interagiscono solo per via della storia romantica, ma che anzi riescono a prendere vita e portarci qualcosa, che rimangono nella nostra mente e nel nostro cuore anche una volta chiusa l'ultima pagina. Assolutamente consigliato!


Angela White  
Italiana, con una grande passione per la storia e il teatro, Angela White/Lorena Bianchi è nata e vive in una città che si affaccia sul mare. Colleziona profumi e stampe dalle atmosfere gotiche e fantastiche. Le piace viaggiare, conoscere posti nuovi e assaporare le emozioni del ritorno alla propria casa. Ama leggere e ha iniziato a scrivere per gioco come momento di evasione dalla quotidianità. Per la collana I Romanzi Mondadori ha pubblicato la serie "Le profezie della strega scalza". Con Rizzoli ha pubblicato il romanzo storico "Il profumo dell'oro", disponibile in libreria e in ebook dal 28 Gennaio 2016.

Nessun commento: