☆ I POST PIU' RECENTI DEL BOSTONIAN LIBRARY ☆
Il meglio ... scelto per voi!

Di Lupi e di Cumbria ...

lunedì 10 aprile 2017


Ho notato un romanzo, tra i tanti che sono usciti in questo periodo, un libro che avesse qualcosa di diverso da raccontarmi, che volesse condurmi per una via diversa ad un auspicabile approfondimento, su un argomento qualsiasi. 

E poi l'ho trovato ... Questo libro si svolge in Cumbria, nel Nord-Ovest dell'Inghilterra, dove una donna di nome Rachel torna a casa dopo essere stata molti anni lontana, accettando un lavoro particolare: osservare i lupi grigi e reintrodurli. Ma i lupi non sono l'unica ragione per la quale Rachel torna a casa, c'è anche la questione della madre, in condizioni disperate all'ospedale, senza contare una questione piuttosto personale e delicata che sta ancora cercando di accettare...

Sono molteplici le questioni che Rachel dovrà affrontare nella vecchia Inghilterra, ma la cosa da cui sono più attratta, come lettrice, è sicuramente la tematica dei lupi, delle loro meccaniche di gruppo e delle curiosità che il libro sembra voler colmare nel lettore riguardo ad essi, per cui sono davvero molto, molto interessata a questo romanzo e spero davvero che sappia soddisfare le mie aspettative!!

Come sempre vi lascio alla lettura della scheda e ... Buona lettura!!!


...oOo...
La Terra
dei Lupi
di Sarah Hall
pagine 393
prezzo 22€
Mondadori
già disponibile
..o..


Da più di dieci anni Rachel ha voltato le spalle alla sua famiglia ed è andata a lavorare in un parco naturale americano. 
Si occupa di lupi, li cura, vigila affinché possano vivere liberi ma anche protetti dai cacciatori. Ora però è di nuovo a casa, nella campagna nel Nord dell'Inghilterra, tra campi neri di torba e coltivatori paranoici, in una luce umida da romanzo gotico. È stata convocata da un eccentrico conte che intende coinvolgerla in un progetto folle e ambizioso, di quelli che piacciono agli inglesi facoltosi e stravaganti: reintrodurre il lupo grigio nella zona. 
Un'idea che si richiama a un antico idillio, quando il paesaggio naturale era poco addomesticato, impetuoso e selvatico. Ma i tempi sono cambiati, la salute e la sicurezza sono diventate importanti e gli abitanti della zona guardano con sospetto alle strane idee del conte. 
Il ritorno dei lupi coincide con il ritorno di Rachel alla sua famiglia e con un tentativo di riconciliazione con la madre, dopo anni in cui a legarle è stato solo un modo spietato e autonomo di relazionarsi, salvando la forma ed evitando l'amore e la compassione. Le cose non sono semplici. 
L'ostilità pubblica al progetto dei lupi sfocia nel sabotaggio, e anche il riavvicinamento alla sua famiglia incontra non pochi ostacoli. Sullo sfondo dei tumulti politici per l'indipendenza della Scozia, Sarah Hall racconta la storia di una donna che deve affrontare da sola una maternità non programmata, la morte della madre e un progetto coraggioso. 
Un romanzo dalla scrittura limpida e audace, che esplora la natura profonda delle ossessioni umane - l'amore, il sesso, il conflitto - per mostrarci che per gli uomini, come per i lupi, l'istinto segue sempre le sue regole e ha i suoi invisibili confini.

Sarah Hall 
E' nata el 1975 in Cumbria, nel Nord - Ovest dell'Inghilterra. Con i suoi romanzi ha vinto numerosi premi letterari, "La terra dei lupi" è il suo primo romanzo tradotto in Italia. 

2 commenti:

Ludo ha detto...

Io vivo in Cumbria... e penso non leggerò mai questo libro: quello che vedo ogni giorno qui mi basta e avanza.

Endimione Birches ha detto...

@Ludo
ahahahahah!!! Comprendo benissimo ... Però non male .. questa faccenda dei lupi mi piace parecchio ...
xo
Endi