Vergognosamente in ritardo mi aspetta il mio cuore ...

lunedì 29 maggio 2017

Sono stata vergognosamente assente per qualche tempo. Mi scuso. Davvero tanto. Ma non sono stata bene per parecchio tempo ed il lavoro, appena tornata in forma, ha risucchiato tutte le poche energie che avevo messo insieme e non riuscivo più nemmeno a trovare il tempo per leggere (cosa per me davvero insolita, triste e particolarmente desolante). Ma ora mi sono rimessa più o meno in sesto, o almeno ho incominciato nuovamente a leggere dei titoli interessanti, per cui spero di poter compensare la mia passata assenza con la bellezza di alcuni dei romanzi in cui sono inciampata.

Ma ora incominciamo e lasciatemi dire che qualche tempo fa (salute permettendo) sono stata a Parigi da una mia amica e quest'ultima mi ha fatto notare un romanzo che non avevo ancora preso in considerazione (anche se conoscevo l'autrice per altri romanzi). Avendo saputo qualche settimana fa che sarebbe uscito in Italia se non sbaglio per il 14 giugno, ho pensato di leggerlo per darvi consiglio in merito.

Il romanzo in questione è "Questo canto selvaggio" della serie Monsters of Verity di Victoria Schwab, il quale si colloca nel genere fantasy, ed anche se è rivolto ad un pubblico YA/NA, è leggibile tranquillamente da tutti coloro che amano le trame un pochino sopra le righe, pronto a stupire il lettore e portarlo decisamente lontano.

Il secondo romanzo è invece pensato (e da me assolutissimamente consigliato) per tutte/i coloro che vogliono approdare ad un romanzo romantico, piacevole e con un po' di sano umorismo che faccia ridere di pancia. E ci riesce. Ho infatti apprezzato molto lo stile e la verve della scrittrice, che non è particolarmente innovativa ma riesce a essere brillante e ironica. Ma andiamo a vedere meglio i romanzi.


...oOo...
Questo 
canto selvaggio
di Victoria Schwab
pagine 300 circa
prezzo 18€
eBook 9.99€
Giunti
disponibile dal 14 giugno
..o..

La storia di "Questo canto selvaggio" ha la seguente trama:

Per anni Verity City è stata teatro di crimini e attentati, finché ogni episodio di violenza ha cominciato a generare mostri, creature d'ombra appartenenti a tre stirpi: i Corsai e i Malchai, avidi di carne e sangue umani, e i Sunai, più potenti, che come implacabili angeli vendicatori con il loro canto seducente catturano e divorano l'anima di chi si sia macchiato di gravi crimini. 
Ora la città è attraversata da un muro che separa due mondi inconciliabili e difende una fragile tregua: al Nord lo spietato Callum Harker offre ai ricchi protezione in cambio di denaro, mentre al Sud Henry Flynn, che ha perso la famiglia nella guerra civile, si è messo a capo di un corpo di volontari pronti a dare la vita pur di difendere i concittadini e ha accolto come figli tre Sunai. 
In caso di guerra la leva più efficace per trattare con Harker sarebbe la figlia. Così August, il più giovane Sunai, si iscrive in incognito alla stessa accademia di Kate per tenerla sotto controllo. Ma lei, irrequieta, implacabile e decisa a tutto pur di dimostrare al padre di essere sua degna erede, non è un'ingenua...
ed avendolo da poco letto, posso darvi tre ragioni per leggerlo:

  • sebbene, a capitoli alternati, vediamo la storia di un ragazzo e di una ragazza che sono gli eredi dei governatori delle due parti di Verity, non c'è (per una volta) una storia d'amore tra i due;
  • è un mondo, quello in cui siamo in Verity, che ha delle regole, la prima delle quali consiste nel non compiere atti violenti, perché compierli ... genererebbe mostri (ed è una cosa che mi ha intrigato moltissimo!) che generano a loro volta altra violenza. I mostri, i quali sono spaventosi esseri che prima di aggredire ed uccidere hanno l'insolita caratteristica di cantare o suonare, sono di tre tipi:  I Sunai, i quali hanno un aspetto angelico, ma che sono tra i più potenti in quanto si cibano delle anime e vengono generati dagli atti violenti più efferati. I Malchai, i quali hanno un aspetto semi umano, ma che si nutrono di sangue e di atti violenti che provocano la morte ed i Corsai, i quali pur avendo un aspetto spaventoso non provocano morte, pur cibandosi delle loro vittime.
Corsai, Corsai, tooth and claw,
Shadow and bone will eat you raw.
Malchai, Malchai, sharp and sly,
Smile and bite and drink you dry.
Sunai, Sunai, eyes like coal,
Sing you a soul and steal your soul.
  • Kate Harker (una giovane ragazza che lotto per ottenere l'approvazione paterna) e August Flynn (un Sunai che lotta costantemente contro la sua natura): ovvero i protagonisti. Sono proprio un duetto che vi farà leggere questo romanzo in un lampo.
"Questo canto selvaggio" si è rivelato essere una lettura un po' diversa da quello che avevo precedentemente letto e ha saputo appassionarmi tanto ai protagonisti che alle dinamiche della trama, che vira più volte ed introduce dei bei momenti appassionanti. E' bene che sappiate che è solo il primo romanzo di una serie composta al momento da due romanzi:

..o..
La serie "Monsters of Verity" è composta da:
--
1. This Savage Song - Questo canto selvaggio
2. Our Dark Duet - ancora inedito
.o.

Certamente "Questo canto selvaggio" non ha un impronta propriamente adulta, ma adesso posso dirvi che una letta ne vale la pena perché concede una bella avventura e tanta immaginazione ben spesa. 

 ..o..

Come vi dicevo prima, un romanzo molto, ma molto carino, autoconclusivo e per un pubblico adulto, è quello scritto da  Vi Keeland, la quale ha scritto un romanzo piacevole, molto divertente e romantico. "Bossman" è infatti un tipico romanzo da leggere per evadere, con una storia leggera, che non si prenda troppo sul serio e che fa divertire in un paio di ore. 


...oOo...
Bossman
di Vi Keeland
pagine 288
prezzo 17,90€
eBook 9.99€
Sperling Kupfer
disponibile dal 20 giugno
..o..


La trama del romanzo è presto detta:

È durante il peggior appuntamento della sua vita che Reese incontra per la prima volta Chase Parker. 
Lei è nascosta nel corridoio del bagno di un ristorante e sta disperatamente chiamando la sua migliore amica perché la salvi da quella serata da incubo. Mentre lui, affascinante, brillante e sfacciato quel tanto che basta, sta ascoltando tutto. Più tardi, dopo qualche frecciata sul galateo da primo appuntamento, i due tornano ai rispettivi tavoli. Reese è molto infastidita, eppure non può fare a meno di spiare di nascosto l'indisponente sconosciuto, seduto all'altro capo della stanza. 
Quando improvvisamente lui si alza e si presenta al tavolo di Reese, fingendosi un amico d'infanzia, si unisce a lei e al suo accompagnatore, che ancora non ha smesso di parlare della madre. D'un tratto la cena prende tutta un'altra piega. Ma, a fine serata, Reese è decisa comunque a ignorare l'interesse e l'attrazione verso l'intraprendente sconosciuto e a non rivederlo più. 
Reese è convinta che sia un addio.In fondo, quante possibilità ci sono di imbattersi di nuovo in Chase Parker in una città di otto milioni di persone? Ma soprattutto... quante probabilità ci sono che lui finisca per essere il suo capo un mese dopo?

Ho appena finito di leggere in lingua originale anche questo romanzo e devo dire è risultata una lettura gradevole, brillante nei dialoghi e veramente molto divertente grazie ad un figura maschile piuttosto sopra le righe ed una protagonista un po' pasticciona che riesce grazie, alla fine, ad ottenere quello che vuole solo facendo un mucchio di errori! 

Non vorrei anticiparvi molto, perché credo che sia bello farvi scoprire i dettagli da sole, ma credetemi quando vi dico che è una storia piacevole in grado di non scadere nello stucchevole, nel melenso, nel già letto e che non viene voglia di defenestrare dopo avere letto.

Vi Keeland 
Oltre ad essere un avvocato è una scrittrice newyorkese doc, che ha tre figli i quali le occupano la maggior parte del tempo libero. Ha scritto romanzi bestseller che sono entrati in classifica del New York Times, del Wall Street Journal e dello USA Today.

Nessun commento: