I POST PIU' RECENTI DEL BOSTONIAN LIBRARY
Il meglio ... scelto per voi!

Doppia recensione tra Sabbia e Diamanti!!!

lunedì 26 febbraio 2018



Oggi vi consiglio due letture appena finite di leggere nel week end. Spero che possano piacervi perché se non avete voglia di leggere qualcosa di troppo impegnato ... sono perfette!!!


...oOo...
Un miliardario
fuori dal 
Comune
di J.S. Scott
pagine 266
prezzo 9.99€
eBook 4.99€
AmazonCrossing
disponibile dal febbraio
voto:
★★★★☆
..o..

La serie "I Sinclair" è composta da:


0.5 The Billionaire's Christmas - novella ancora inedita
1. No ordinary billionaire - Un miliardario fuori dal comune
2. The Forbidden Billionaire - ancora inedito
3. The Billionaire's Touch - ancora inedito
4. The Billionaire's Voice  - ancora inedito
5. The Billionaire Takes All  - ancora inedito
6. The Billionaire's Secrets  - ancora inedito
7. Only a Millionaire  - ancora inedito

A Dante Sinclair, miliardario supersexy, non è mai importato granché del patrimonio di famiglia. Dante ha sempre voluto fare il poliziotto e oggi è diventato un eccellente detective della squadra Omicidi della polizia di Los Angeles. Sconvolto per la morte in servizio del partner e ferito lui stesso, si rifugia nella sua villa sul mare ad Amesport, nel Maine. 
Sarah Baxter, giovane dottoressa dall’intelligenza eccezionale, è arrivata ad Amesport per sfuggire a un tragico evento. È lei a doversi occupare della convalescenza del fascinoso miliardario. 
Il rapporto medico-paziente ha però vita breve, uno scambio di sguardi è sufficiente perché la passione divampi. Ma il passato di Sarah riemerge minaccioso dall’ombra e riprende a perseguitarla senza pietà. 
Riuscirà Dante a superare il proprio dolore e a farsi strada nei segreti che lei custodisce, in tempo per proteggerla e metterla in salvo?



Considerazioni.
Molto, ma molto carino. Lo so che avrete letto tanti romanzi romantici. Lo so perché l'ho fatto anche io, e come voi anche io, molte volte, ho letto dei romanzi che era meglio perdere (o lasciare sullo scaffale, fare voi) che leggere, ma non mi arrendo, per trovare un romanzo decente a volte se ne devono leggere 20 cattivi (o comunque non troppo buoni). Perché dico questo? Perché dopo alcune letture romance che non mi avevano convinto appieno ho finalmente trovato un romanzo che mi è proprio piaciuto, non solo per il fatto che fosse un romanzo con una storia romantica alla base, ma perché mi ha proposto questa storia all'interno di un intreccio più ampio, e con questo "più ampio" intendo una cornice di tematiche non troppo scontate e con una bella narrazione di fondo.

Non conoscevo ancora la Scott, ma devo dire che questa volta la AmazonCrossing ha proprio fatto centro, presentando un'autrice che farà piacere a tante lettrici che hanno voglia di leggere un libro romantico, con dei dialoghi che non viene voglia di saltare o personaggi eccessivamente stucchevoli e scontati (che lo siano un po' è ad oggi inevitabile, almeno nei romanzi contemporanei, eccezioni escluse, s'intende).

La storia è molto semplice da raccontare, troviamo un uomo, non proprio comune perché è un miliardario (ecco l'esagerazione a cui facevo riferimento prima) che ha deciso di non vivere di soli soldi ma cercare una professione in cui sentirsi realizzato (quella del poliziotto ... e viene da chiedersi: meno pericoloso no?), di nome Dante Sinclair. Come in quasi tutti i romanzi di questo genere, Dante è tanto bello quanto problematico/tormentato. Dante è infatti in un momento di crisi della sua vita, dovendo allontanarsi dalla città in cui vive, Los Angeles, per recarsi in quella nativa, Amensport, nel Maine per riprendersi fisicamente e mentalmente da un'esperienza tragica, quale la morte del collega, ed amico, morto in servizio,  nello stesso episodio violento in cui Dante è invece sopravvissuto alle ferite riportate.

Per riprendersi dal trauma Dante deve essere seguito da un dottore e proprio per questo gli viene affiancata una dottoressa di nome Sarah Baxter. Bella, giovane e decisamente intelligente, Sarah è però tutt'altro che una persona libera da pensieri e dolori, nel suo passato, infatti, c'è un evento tragico che ancora la tormenta e non le permette di andare avanti con la sua vita.

Essendo una storia d'amore "Un miliardario fuori dal comune" parla proprio dell'amore che nasce tra il bel tormentato Dante e l'altrettanto provata e sensibile Sarah. E' una vicenda che inizia lentamente, cercando di spiegarci chi sono e come vivono i due protagonisti, inizialmente cercando di nascondere alcuni elementi, per rendere il tutto più accattivante e misterioso, ma poi spingendo sui sentimenti e cercando di far evolvere sia Dante, con qualche progresso a livello di crescita interiore in termini di perdono e miglioramento, ma anche Sarah, la quale è decisamente più ingarbugliata. La Scott ha proprio voluto far incontrare questi due personaggi perché simili, come esperienze di vita, per poterli far crescere e migliorare insieme, grazie all'affetto e alla dipendenza che si crea tra i due (oltre che tanta passione, non è un romanzo casto).

Come vi dicevo all'inizio a differenza di altre storie romantiche (se si escludono alcune esagerazioni come spesso accade) questa, oltre ad essere ben scritta (senza tanti errori e soprattutto con dialoghi che non siano imbarazzanti)  ha quella bella storia di evoluzione interiore che mi è piaciuta più di altre dove come specchi riflessi i personaggi rivedono le loro paure, affrontano i loro dolori e trovano (o almeno ci provano) una ragione per poter vivere la vita degnamente.

Se avete voglia di una storia contemporanea che abbia al suo centro i sentimenti e una brava scrittrice che guidi il tutto, è un romanzo che non potete farvi scappare ... Unico neo? La copertina ... non mi piace molto, e a voi?




J.S.Scott
J.S. “Jan” Scott è un’autrice bestseller. Vorace lettrice, ha trasformato il genere rosa in un’arte, ricreando con passione e talento quello che lei stessa ama leggere. Jan è felice solo se riesce a tenersi costantemente in contatto con le sue lettrici. Potete trovarla qui: www.authorjsscott.com, facebook.com/authorjsscott, @AuthorJSScott. Per aggiornamenti su nuove pubblicazioni, vendite e omaggi, è possibile registrarsi alla sua newsletter: http://eepurl.com/KhsSD


..o..



...oOo...
La 
Testa nella 
Sabbia
di Damien Boyd
pagine 216
prezzo 9.99€
eBook 4.99€
AmazonCrossing
già disponibile
voto:
★★★★☆
..o..


La Serie "L'ispettore Dixon" è composto da:

1. As the Crow Files - L'ultimo volo del corvo
2. Head n the Sand - La testa nella sabbia
3. Kickback - ancora inedito
4. Swansong - ancora inedito
5. Dead level - ancora inedito
6. Death Sentence - ancora inedito
7. Heads of Tails - ancora inedito


La scoperta di una testa mozzata nel bunker di un campo da golf sconvolge la tranquilla cittadina inglese di Burnham-on-Sea. 
Chi ha potuto compiere un gesto tanto efferato? 
E che fine ha fatto il resto del corpo della donna così crudelmente mutilata? 
Quando poi viene rinvenuto un secondo cadavere, oltraggiato con lo stesso procedimento macabro, e i due casi sembrano ricollegarsi a un omicidio rimasto impunito negli anni Settanta, l’ispettore Nick Dixon e la sua squadra si troveranno coinvolti in una corsa attraverso e contro il tempo per impedire altre terribili decapitazioni.
Considerazioni.
Secondo capitolo di una serie ha ben promesso nel suo primo libro (che ammetto di essermi lasciata sfuggire, ma spero di rimediare a breve) "La Testa nella Sabbia" si è rivelato essere davvero un bel romanzo.

La storia parla di Nick Dixon, un ispettore che vive in nel sud ovest dell'Inghilterra, precisamente a Burnham-on-Sea, dove ad un certo punto avviene una tragica scoperta: in un bunker del paese, viene ritrovata una testa mozzata, poco dopo ne avviene un altro dello stesso tipo e in paese la tensione incomincia a crescere, insieme alla paura di avere un assassino in paese ...

Il caso risulterà molto più complicato di quanto si potesse immaginare perché collegato ad un omicidio commesso 30 anni prima e l'ispettore Dixon, insieme alla sua squadra, dovrà cercare di combattere contro il tempo per trovare l'assassino, prima che possa colpire di nuovo.

Devo dire che la cosa che mi ha maggiormente colpito del romanzo nel suo complesso è proprio il protagonista maschile, ovvero l'ispettore Dixon, che incarna lo stereotipo dell'ispettore tipico del genere noir, quello che è costantemente incasinato, pieno di problemi personali, magari anche di salute (ma a cui non bada), sempre troppo immerso nelle sue indagini, coinvolto dal suo lavoro da non poter dar credito ad altro. E' un personaggio descritto magnificamente, che riesce ad occupare tutto lo spazio e a comparire come elemento centrale in ogni momento, ogni scena. E' stato davvero molto, ma molto interessante, da seguire, in quanto capace di entrare subito in empatia con il lettore, capace di subire, ma anche di reagire, in grado di sopportare fatiche, problematiche importanti e complicate, ma di pensare e nel farlo uscirne sempre vincente, anche se umanamente appesantito.

Ma non è solo grazie a Dixon che il romanzo è riuscito, un altro elemento importante è lo stile narrativo di Boyd, il quale è stato in grado di creare non solo dei personaggi molto validi (tra cui per l'appunto Dixon) ma anche delle belle ambientazioni intrise di suspance, situazioni ricche di intrecci fitti, con delle belle idee (anche se a volte un po' macabre per i miei gusti) e molto ben strutturate.

Consigliatissimo a chi apprezza il noir commisto al thriller. Merita.

Damien Boyd 
è diventato scrittore di gialli dopo una brillante carriera da procuratore legale. Grazie alla sua vasta esperienza di diritto penale e alla collaborazione con tanti detective, scrive storie poliziesche avvincenti e originali, ambientate nella regione del Somerset, dove è nato e cresciuto. Dopo L’ultimo volo del corvo, La testa nella sabbia è il secondo romanzo della serie con protagonista l’ispettore Nick Dixon..

Nessun commento: