I POST PIU' RECENTI DEL BOSTONIAN LIBRARY
Il meglio ... scelto per voi!

Recensione in pillole. Futilia di Antonio Gallucci

martedì 10 aprile 2018




...oOo...
Futilia
di Antonio Gallucci
pagine 216 circa
 prezzo --
EKT Edikit
già disponibile
voto:
★★★
..o..


Antonio Gallucci in questo suo romanzo ci racconta di personaggi, apparentemente molto distanti tra loro, che creano un complesso quadro dentro il quale è possibile vedere un disegno più ampio, che ci porta in un complessa e storica contesa e in un vortice un'avventura ai limiti (o forse oltre) il surreale.

"Futilia" è un libro particolare, che all'inizio ho fatto fatica ad inquadrare, anche perché sono solita (anche nell'ambito del fantasy) ad un storia più lineare e strutturata in modo differente, mentre qui mi sono trovata a leggere di storia che non comprendevo nell'immediato per poi comporre a parte, nella mia testa, il quadro generale e più ampio.

Leggendo le pagine che compongono la storia di "Futilia" troviamo Milo, Nagiko, Rogerio Castoro, Adrian, Rebecca, il Regno del Vento, che vorticano tra una situazione e l'altra in una serie di ambientazioni sconnesse, in equilibrio tra il reale ed il surreale, cercando di toccare le corde dell'emozione con rime, musica particolare e misteriosa, nonché pensieri e recensioni.

Utilizzando una scrittura fluida, ricca di dettagli e di sfumature che camminano sul filo del rasoio della realtà, ecco che Gallucci trasforma una storia che sarebbe risultata quasi banale, diventa una storia complessa e ricca di atmosfera, di colori e di sfumature che parlano al lettore senza perdersi in descrizioni. Ed ecco anche che una contesa che potrebbe sembrare di poco conto, in realtà diventa una grande e sontuosa ricerca, dove le opposte faziosi accentuano le loro peculiarità e le loro ragioni in un tempo conosciuto per la sua crudeltà e ricerca, ovvero nell'epoca delle grandi esplorazioni, dei Conquistadores, i quali partivano per cercare nuove terre, ricchezze e tesori. 
In questo quadro Gallucci si muove bene, con sicurezza e armonia, nel raccontare la storia della misteriosa Malinche ...

Consiglio questo romanzo a tutti coloro che hanno voglia di leggere di una storia particolare, raccontata in modo diverso e che trova nelle parole e nella struttura la sua forza. Unica perplessità? In alcuni punti la storia è fin troppo complessa ... a volte diventa intricata. Per fortuna non accade spesso, altrimenti sarebbe stato troppo...



Antonio Gallucci 
Nasce nel 1975 ad Agrigento, città nella quale vive tuttora. Ama la letteratura americana, Kafka e le poesie di Carver, e dopo aver studiato archeologia e letto un paio di libri che gli hanno cambiato la vita, ha scoperto la bellezza della scrittura e del raccontare storie. “Futilia” è il suo terzo romanzo, dopo “Iceberg” (ambientato in un circolo di tennis, pubblicato per 96, rue de-La-Fontaine) e “Il ContaOmbre” (una storia per bambini, edito da La Ruota), e il primo per EKT Edikit.


1 commento:

Anonimo ha detto...

A me è piaciuto molto, per la ricchezza della lingua,
delle situazioni, delle immagini e dei personaggi