I POST PIU' RECENTI DEL BOSTONIAN LIBRARY
Il meglio ... scelto per voi!

Recensione "La risposta giusta alla domanda sbagliata" di Elle Casey

lunedì 9 luglio 2018

...oOo...
La risposta
Giusta 
alla domanda
Sbagliata
di Elle Casey
pagine 400 circa
prezzo 9,90€
eBook 4,99
Amazoncrossing
già disponibile
voto:
★★★
..o..



La serie "I ragazzi di Bourbon Street" è composta da:

1. Wrong Number, Right Guy - L’uomo giusto al numero sbagliato
2. Wrong Place, Right Time - Al momento giusto, nel posto sbagliato
3. Wrong Questions, Right Answer - La risposta giusta alla domanda sbagliata
4. Wrong Turn, Right Direction - ancora inedito



Ha sempre pensato che quel bacio fosse stato il suo primo errore, ma ora si sta chiedendo se il vero errore non sia stato fuggire

Antoinette “Toni” Delacourte, membro dell’agenzia di sicurezza privata Bourbon Street Boys, è una donna forte, dura come la roccia, che tenta di dimenticare gli errori del passato. Dieci anni fa, Toni ha baciato Lucky, il miglior amico di suo fratello. 

Subito dopo, temendo che il loro legame potesse incrinare il gruppo che lei considerava come una famiglia, si era allontanata da lui finendo in una relazione violenta tra le braccia di Charlie. 

Nell’ultimo decennio si è sforzata di mantenere platonici i sentimenti per Lucky: è un amico e un collega e anche lui ha un passato difficile da affrontare. 

Adesso, però, libera da Charlie anche se incapace di scrollarsi di dosso il suo terribile ricordo, Toni si scopre ancora più vulnerabile ai sentimenti, finché un evento inaspettato non mette tutto in discussione.




Considerazioni.
Terzo libro della serie The Bourbon Street Boys torna - esclusivamente - sullo store Amazon.it la serie di Elle Casey, che ci ha abituato a vedere delle donne forti che sebbene abbiano avuto in qualche momento delle tribolazioni, sono riuscite a costruire e ottenere la loro indipendenza e contemporaneamente a costruirsi una famiglia.

In questo nuovo capitolo della serie la Casey ci parla di Antoinette “Toni” Delacourte e Lucky, i quali sono presenti anche nei due libri precedenti, ma fanno solo piccole comparse, lasciando ad altri personaggi il centro dell'attenzione. Qui finalmente li conosciamo e scopriamo un po' di più su di loro. Vediamo, ad esempio, che Toni, la quale si nasconde dietro una maschera di testardaggine e risolutezza, mostrandosi come una ragazza tosta e senza paura, è in realtà un'anima dolce e fragile che non riesce a liberarsi dalle paure e dagli errori del passato. Mentre Lucky è un uomo che pur lavorando alla The Bourbon Street Boys non riesce a combattere con successo i suoi personali demoni, includendo in essi un enorme senso di colpa che non riesce in alcun modo a superare. Lucky conosce Toni da sempre in quanto l'ha incontrata per la prima volta quando erano solamente due ragazzini, legando sempre di più grazie al fratello di Toni, amico di Lucky. C'è sempre stata una certa impalpabile attrazione magnetica tra i due, ma nessuno ha mai voluto fare il primo passo, mettendo così a rischio una grande amicizia. Non solo, ma entrambi hanno sempre sperato che conducendo ognuno la propria vita sarebbero andati oltre l'attrazione fisica, ma questo non è successo e quando il destino fa travalicare loro il segno dell'amicizia per trasformarsi in passione, entrambi si trovano a dover fronteggiare non solo l'attrazione fisica ma anche un sentimento a cui hanno paura di dare un nome...

Anche se non ho particolarmente amato questo il primo libro della serie (ed anche il secondo non mi ha fatto cambiare idea), questo si è rivelato essere una lettura piuttosto divertente, con una grande miscela di azione, umorismo e romanticismo che lo hanno reso una lettura molto godibile in questo periodo dell'anno, dove i libri impegnativi si lasciano per un momento da parte.

Come vi dicevo poco sopra, questo libro risulta essere una lettura carina e divertente, anche se il personaggio di Toni non si è rivelato essere il mio preferito, con tutta la buona volontà di questo mondo. Diciamo che la Casey non ha proprio voluto riscattare questo personaggio, che già facendo capolino nei volumi precedenti non si era resa simpaticissima. Toni è davvero monotona nell'allontanare tutto e tutti, che ci sta, per quanto ha vissuto, ma dopo un po' un personaggio deve per forza evolvere o rimane piatto e ripetitivo, come in questo caso.
Tra le note dolenti, c'è anche l'evoluzione della storia romantica, che è stata protratta un po' lungamente, ci è voluto davvero un poooooooooooooooooo' di tempo prima che accadesse qualcosa di veramente sostanziale tra i due protagonisti principali, dove mettessero da parte paure e smettessero di respingersi appena sentissero un formicolio ... estenuante!
Senza dimenticare il finale, piuttosto brusco e affrettato a mio parere, in particolar modo per la fine della trama secondari, quella che contiene la suspense, che viene risolta in un paio di righe ... troppo poco dopo tutte le pagine precedenti!

Complessivamente però "La risposta giusta alla domanda sbagliata" ha il pregio di avermi fatto ricredere su una serie che ormai pensavo non avesse più nulla da darmi, tanto meno qualche ora piacevole e divertente. Il mio consiglio è che questo libro vada preso per quello che è, ovvero una lettura divertente e leggera, ed avendola preso in questo modo, è anche riuscito a farmi sorridere! A parte tutto, mi è piaciuto  e spero che il prossimo libro possa ancora migliorare.






Elle Casey 
E' una prolifica autrice americana di bestseller. Vive nel sud della Francia con il marito, tre figli e molti amici a quattro zampe.

Nessun commento: