Mini recensioni

mercoledì 8 febbraio 2012

What reading on the sofa?

Sono davvero tanti i libri che ho letto in passato e di cui vorrei fare una recensione, ma è impossibile per cui ho deciso di fare delle mini - recensioni che spero possano esservi utili. Potrebbero essere libri anche non troppo recenti, ma chi ha detto che i libri invecchiano????

 1° Libro.



 

Ti amo ti odio mi manchi
Rules of a Perfect Life
Greene Niamh
Prezzo € 9,90
Ebook a € 4,99  
Pagine 347
Newton Compton  (Anagramma)
Qui il primo capitolo:  
http://giotto.ibs.it/prime_pagine/75/9788854136175.pdf



Vivere una vita felice non è complicato. Basta seguire delle regole precise. Per esempio: mai mollare un uomo solo perché ha mangiato l'ultimo orsetto gommoso della confezione. Mai trasferirsi in un rudere fatiscente per "ritrovare se stessi": si rischia solo di diventare lo zimbello altrui e di coprirsi di ridicolo davanti a tutti. E soprattutto, non innamorarsi di un uomo che ha due figlie, un attaccamento morboso alla defunta moglie - una donna perfetta che nessuna compagna potrà mai rimpiazzare - e una madre che ti tratta come se fossi la domestica e pensa che la tua unica funzione sia quella di pulire e tenere in ordine la casa. Maggie passa da una disavventura all'altra, perde il lavoro a Dublino, rinuncia alle sue Jimmy Choo per calzare orribili stivali da lavoro e si rifugia nella sonnolenta cittadina di Glacken.
Ma è una donna testarda, non si arrende ed è anzi pronta a tutto pur di conquistare la gioia e la serenità che merita. Una vita perfetta e un amore da sogno sono lì ad aspettarla. 

E' un  libro spassosissimo, carino, leggero, in una parola, godibilissimo! Appena letto i primi capitoli mi ha ricordato subito la verve e  lo stile della Kinsella, in particolare quando scrive i suoi romanzi indipendenti, quindi se se K vi è piaciuta dubito possiate disdegnare la Greene.
La storia è pressochè raccontata già nella trama, siamo nell'Irlanda della crisi economica e Maggie, la protagonista del romanzo, mollato ragazzo e perso il lavoro con la scusa di "badare" alla nuova casa della sua migliore amica (che parte per un ritiro spirituale in India) si trasferisce in campagna destreggiandosi con una vita che prevede il contatto con gli animali, il lavoro all'aria aperta, il contatto con gli strambi abitanti del minuscolo villaggio in cui si trova catapultata.  
E' un libro ironico e vivace, la scrittura è spumeggiante ed è perfetto se state cercando qualcosa che vi faccia sorridere ed evadere spontaneamente, a me ha strappato più di una risata involontaria, perchè Maggie è veramente fuori di testa!!
---oOo---
Living a happy life is not complicated. Just follow the rules. For example: never give a man just because he ate the last pack of gummy bear. Never move into a crumbling ruin to "find yourself" is likely only to become the laughing stock of others and of ridicule in front of everyone. And above all, do not fall in love with a man who has two daughters, an unhealthy attachment to his late wife - a woman that no perfect companion can never replace - and a mother who treats you as if you were home and think that your only function is to to clean and keep the house tidy. Maggie goes from one misadventure to another, loses his job in Dublin, Jimmy Choo drops its horrible to wear work boots and takes refuge in the sleepy town of Glacken. But it is a stubborn woman, does not give up and is even ready to do anything to achieve joy and serenity it deserves. A perfect life and a love of your dreams is waiting for her.
Its a very amusing book, pretty, light, in a word, really enjoyable! Just finished to read the first chapters reminded me immediately the Kinsella's verve and style, especially when she writes her independent novels , so if you liked K, I doubt you can't disdaining Greene.
The story is narrated almost already in the plot, the economic crisis we are in Ireland and Maggie, the protagonist of the novel, dumped boyfriend and lost her job with the excuse of "look after" the new home of her best friend (who goes on a retreat spiritual in India) moved in the country juggling a life that involves contact with animals, work outdoors, contact with the wacky inhabitants of the tiny village where finds herself.
Its an ironic and lively book, the writing is bubbly and is perfect if you're looking for something that makes you laugh and escape spontaneously, tore me more of a laugh involuntarily, because Maggie is really crazy!

 2° Libro.






Contro L'apocalisse
Any Given Doomsday
Lori Handeland
DelosBooks - Odissea Streghe
Pagine 370
Prezzo 14.90 €








Elizabeth Phoenix ha usato una volta le proprie eccezionali capacità psichiche per aiutare il Dipartimento di Polizia di Milwaukee a lottare contro l'ingiustizia. Ma quando sua madre adottiva viene scoperta barbaramente assassinata, e Liz trovata priva di sensi sulla scena del crimine, il suo unico ricordo di quanto è avvenuto arriva sotto forma di sogni terrificanti... di creature più spaventose di qualsiasi cosa Liz abbia visto nella vita reale. Che cosa significano queste visioni? E cosa hanno mai a che vedere con il suo ex compagno, Jimmy Sanducci?

Avevo già letto questo libro in inglese e mi era piaciuto veramente molto. Rileggendolo dopo un pò di tempo ho ritrovato l'ironia della protagonista e la trama intrigante che ricordavo. Mi era è mi è piaciuto rileggere questa storia che a raccontare brevemente è complicatissimo, sia per i poteri e il modo con cui Elizabeth li "assorbe", sia per il numero elevatissimo di creature che ritroviamo: da vampiri, a essere demoniaci dai nomi coplicatissimi, ai versipelli (andrebbe letto solo per questa creatura), agli angeli e chi più ne ha più ne metta.
Secondo me, nel panorama attuale, questa lettura, che è indirizzata ad un pubblico adulto, è una lettura validissima per chi ama l'urban fantasy, dove ad una trama principale ed orizzantale - per tutti i libri successivi - che sorprende ad ogni romanzo con colpi di scena che lasciano a bocca aperta ogni volta, ssi contrappone il "problema da ricolvere immediatamente" di ogni libro. Inoltre il punto forte della serie sono sopprattuto i personaggi: Liz, Sawyer e Jimmy.  Esiste un triangolo amoroso, lo confesso subito, ma non solo per questo, i personaggi hanno una storia passata e un carattere che trovato solo qui così interessanti, anomali, sfaccettati e intriganti! Hanno elementi positivi e negativi, si odiani e amano al contempo, e alla fine - piancendo tutti - è stato difficle, almeno per me, trovarmi a dover scelgiere se parteggiare per qualcuno e dover dire per chi, in paricolare!
Probabilmente le cose che ho scritto non vi rendono complessivamente l'idea del romanzo, ma olte al fatto che è un romanzo che per essere "assaporato" va letto, punto; non è totalmente colpa mia, ve lo assicuro, perchè da un lato nemmeno io, che sono al quarto libro attualmente, ho ancora del tutto capito alcuni personaggi - moooolto enigmatici -  ed di com si possa evolvere la trama; dall'altro lato, vengono introdotti man mano,  nei romanzi, degli elementi che stravolgono le cose e le idee sui personaggi cambiano. Per me è stata una scelta giustissima perchè non ci si annoia mai e la tensione è sempre dietro l'angolo, non sappiamo come andranno le cose.
Io ve lo consiglio tantissimo!!
---oOo---
Elizabeth Phoenix once used her unique skills as a psychic to help in the Milwaukee Police Department’s fight against injustice. But when Liz’s foster mother is found viciously murdered—and Liz is discovered unconscious at the scene—her only memory of the crime comes in the form of terrifying dreams...of creatures more horrific than anything Liz has seen in real life. What do these visions mean? And what in the world do they have to do with her former lover, Jimmy Sanducci?
While the police question Jimmy in the murder, Jimmy opens Liz’s eyes to a supernatural war that has raged since the dawn of time in which innocent people are hunted by malevolent beings disguised as humans. Only a chosen few have the ability to fight their evil, and Jimmy believes Liz is among them. Now, with her senses heightened, new feelings are rising within Liz—ones that re-ignite her dangerous attraction to Jimmy. But Jimmy has a secret that will rock Liz to her core…and put the survival of the human race in peril.
I had read this book in English and I liked very much. Rereading it after a while I found the irony of the protagonist and intriguing plot that I remembered. I was rereading it I liked this story that is complicated to briefly, for the powers and the manner in which Elizabeth will "absorb", both for the large number of creatures that we find: From vampires to be demonic names coplicatissimi , to versipelli (worth reading just for this creature), the angels and so on and so forth.   In my opinion, the current scene, this reading, which is sent to an adult audience, is a very valuable read for those who like urban fantasy, where a main plot and orizzantale - for all the books that followed - that surprises at every novel twists that jaw-dropping every time, ssi contrasts the "problem ricolvere immediately" of each book. Moreover, the strong point of the series are the characters sopprattuto: Liz, Sawyer and Jimmy. There is a love triangle, I confess it immediately, but not limited to this, the characters have a past history and a character found only here so interesting, unusual, multifaceted and intriguing! Have positive and negative elements, and they love it odiani while, and eventually - piancendo all - it was very difficult, at least for me, see me having to take sides if scelgiere someone and having to say who, in Precise!  Probably the things that I wrote there makes the whole idea of ​​the novel, but the fact that we select is a novel to be "tasted" it read, point, is not entirely my fault, I assure you, because on the one hand, even I, who are currently fourth book, I still completely understand some people - soooo enigmatic - and you can evolve with the plot, on the other hand, are introduced gradually, in the novels, the elements that distort things and ideas about the characters change. For me it was a choice because most just do not get bored and the stress is always around the corner, we do not know how things go.I will recommend it very much!

 3° Libro.





Innamorarsi a Manhattan
Kate Parker
Pagine 304
Prezzo € 10,00
Prezzo Ebook € 5,00





Un uomo e una donna, i loro destini sembrano essere già scritti. Lei è un’infermiera pediatrica con il mito di Audrey Hepburn, lui uno scrittore di successo che ha dimenticato cosa significa sognare. Poi l’incontro da Tiffany, uno sguardo e il tempo si ferma. In un attimo le loro vite vacillano, ed entrambi intravedono la possibilità di un futuro diverso, senza però riuscire a mettersi in gioco fino in fondo. Il loro momento è intenso, ma sembra che siano destinati a separarsi e a non vedersi mai più. Un anno dopo si ritrovano, protagonisti di un romanzo del quale toccherà a loro scrivere il finale... Riuscirà la magia di Tiffany a trasformare un semplice istante in qualcosa di speciale che durerà per sempre? Un romanzo delicato e profondo, che risplende a ogni pagina. Una storia che ci ricorda il potere dell’amore, e la meraviglia che si nasconde dietro un incontro inaspettato che può stravolgere una vita intera e forse dare felicità a chi osa rischiare fino all’ultimo respiro.
Non mi è piaciuto, ve lo dico subito. Dall'impostazione della trama, che prevede un uomo ed una donna che si incontrana SOLO ad inizio e fine libro, o è un romanzo indimenticabile oppure una storia dall'eterna lungaggine. Sebbene io abbia letto pareri positivissimi, propendo per la seconda. Mi sono annoiata. E' ripetitivissimo: lei lavora, torna a casa e pensa a lui, lavora, torna a casa e pensa a lui, ecc... anche se non necessariamente nell'ordine; lui lavora, torna a casa e pensa a lei, ecc... Punto. Non succede praticamente nulla. E non è "Prima dell'alba", per intenderci...
Non è che sia impossibile provare simpatia per i protagonisti, il problema è che il loro primo incontro, pue essendo romantico, non "fulminante", non è coinvolgente al punto tale da giustifica le 300 pagine successive. Mi dispiace dirlo, ma non ho trovato una giustificazione profonda per i loro sentimenti, e mancando l'ironia, essendo una storia sofferta, il romanzo risulta fiacco. Non è da scartare totalmente, non fraintendetemi, ma io mi aspettavo una prima parte molto coinvolgente, doveva esserlo per forza, dal mio punto di vista, per trascinare la storia ... e invece non mi ha preso.
Io non mi sento di consigliarlo in assoluto, ci sono letture migliori, soprattutto con una location come New York!

---oOo---
A man and a woman, their fates seem to be already written. She is a nurse with pediatric myth of Audrey Hepburn, himself a successful writer who has forgotten what it means to dream. Then the meeting at Tiffany's, a look, and time stops. In an instant their lives falter, and both glimpsed the possibility of a different future, but could not get involved until the end. Their time is intense, but it seems that it is intended to separate and do not see each other again. A year later they find themselves, protagonists in a novel which will be up to them to write the ending ... Will the magic of Tiffany to turn a simple moment into something special that will last forever? A delicate and profound novel that shines on every page. A story that reminds us of the power of love, and wonder who is hiding behind an unexpected encounter that can overturn a lifetime and perhaps give happiness to those who dare to face up to the last breath.
 I did not like, I'll tell you. Setting of the plot, which involves a man and a woman who incontrana ONLY at the beginning and end of the book, or is an unforgettable novel or a story from the eternal slowness. Although I have read opinions really positive, bet on the latter. I got bored. And repetitive: she works, goes home and thinks of him, she works, goes home and thinks of him, etc. ... although not necessarily in that order, he works, goes home and thinks about her, etc. ... Stop. It does not happen nearly nothing. It is not "Before Sunrise", so to speak ...
Not that it's impossible to feel sympathy for the protagonists, the problem is that their first meeting, Due being romantic, not "burning" is not compelling to the point
a justification
the 300 pages. Sorry to say, but I have not found a justification for their deep feelings, and missing the irony, having suffered a story, the novel is weak. Not be ruled out completely, do not get me wrong, but I was expecting a very exciting first half, had to be by force, from my point of view, to drag the story ... and instead I took.
I do not feel I absolutely recommend it, there are readings best, especially with a location like New York!

Nessun commento: